Defogliatrici

Caratteristiche principali delle defogliatrici

Le defogliatrici possono essere a lama o a rulli ed esercitano un'azione rapida ed efficace sui vigneti. Ne esistono di vari tipi, in grado di soddisfare tutte le esigenze, dai piccoli, ai medi e ai grandi produttori di olive. Possono essere utilizzate anche per la pulizia di fagioli, di cereali in genere, di ceci, di fave, di grano e così via. Questi strumenti sono caratterizzati da un motore che assicura una perfetta induzione di aria per l'aspirazione e sono in grado di realizzare lavori di sfoltimento della vegetazione, senza creare danni ai vigneti o ai grappoli che vengono trattati. Si tratta di macchine agricole che garantiscono lavorazioni professionali e che svolgono un ruolo fondamentale nei processi di protezione dei vigneti, oltre che di preparazione alla vendemmia e successive lavorazioni collegate alla produzione di olio e vino. In base alla tipologia del vigneto da trattare e alle caratteristiche di lavorazione da eseguire è possibile scegliere la defogliatrice che più si adatta a ciascuna esigenza e che sia in grado di garantire i migliori risultati.
Defogliatrice equipaggiata

Scuoti olive elettrico con asta telescopica 12v 140w

Prezzo: in offerta su Amazon a: 249,97€


Funzionamento

Tipologia di defogliatrice Il funzionamento delle defogliatrici è assicurato dalla ventilazione indotta da ciascun motore, grazie al quale è possibile assicurare la perfetta pulizia di qualsiasi tipo di oliva. Questi attrezzi sono delle macchine professionali, che eseguono il lavoro in maniera semplice ed efficace, andando a rappresentare uno strumento fondamentale per qualsiasi produttore di olio e vino. Attraverso il continuo movimento assicurato dal circolo d'aria indotta dal motore con forza e costanza, è possibile realizzare ottimi lavori in tempi piuttosto brevi. L'azione più importante è quella di preservare i grappoli ed i tralci, riuscendo nel contempo a sfoltire buona parte della vegetazione. Un'altra importante funzione è quella di preservare le viti ed effettuare i trattamenti che precedono la vendemmia. Questi accessori vengono generalmente posti nella parte anteriore del trattore, in modo tale da garantire un lavoro controllato e che abbia la massima efficacia, senza apportare alcun danno alla vegetazione durante il trattamento.

    Trinciasarmenti con mazze per trattore 170cm di taglio con cardano B4 80cm incluso - LINCE-170

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 1769€


    Defogliatrici ad aspirazione con rulli a flange

    Defogliatrici ad aspirazione con rulli Queste macchine possono essere ad aspirazione con rulli a flange: si tratta di macchinari agricoli dotati di ventole che aspirano le foglie in modo preciso ed efficace, riuscendo al contempo ad attirare le stesse verso i due rulli rotanti. La particolarità di questo tipo di attrezzo è che uno dei due rulli rotanti è costituito da un insieme di flangette, che svolgono un'azione fondamentale: riescono infatti ad evitare che i tralci ed i grappoli vengano danneggiati, sfoltendo comunque gran parte della vegetazione e migliorando in tal modo anche il microclima. Grazie a questo tipo di lavorazione, viene certamente garantita una maturazione migliore e di conseguenza un miglior prodotto finale. Queste macchine sono generalmente utilizzate nel periodo successivo alla fioritura, la cosiddetta allegagione. Vengono applicati sulla parte anteriore dei trattori e sono utilizzate anche per effettuare i vari trattamenti previsti per difendere la vite. Possono essere inoltre utili prima della vendemmia, in quanto agevolano i vari passaggi della raccolta dell’uva e permettono di ridurre notevolmente i tempi di lavoro.


    Defogliatrici a lama

    Defogliatrice a lama Le defogliatrici a lama sono perfette per le lavorazioni nei vigneti tradizionali, che non sono adatti o non sono stati preparati all'utilizzo di modelli a rulli. Questa tipologia di macchina a lama garantisce la possibilità di rimuovere le foglie nella zona interessata dalla produzione di olio e vino, in qualsiasi condizione. Tale attività viene svolta infatti grazie alla presenza della lama di taglio, che si trova posizionata nella parte anteriore rispetto alla ventola: in questo modo è in grado di garantire un taglio netto dei tralci ed un lavoro assolutamente efficace, anche dal punto di vista dell'aspirazione. Una particolarità è rappresentata inoltre dalla griglia, che è realizzata in acciaio inox ed è dotata di una forma appositamente studiata per rimanere a contatto con il filare senza arrecare alcun danno ai grappoli. Attraverso le diverse inclinazioni che vengono adottate, è possibile variare l’aspirazione e renderla il più efficace possibile. Anche la testata può subire delle variazioni, in quanto può essere applicata al telaio standard oppure a quello girevole, defogliando esclusivamente il lato non esposto al sole.




    COMMENTI SULL' ARTICOLO