Decespugliatore

Decespugliatore

Un decespugliatore è uno strumento che viene impiegato per tagliare l'erba le sterpaglie, i cespugli, i giovani tronchi e per la pulizia in generale del sottobosco. La capacità di taglio varia a seconda della potenza del motore e della configurazione con la quale lo strumento è realizzato. In alcuni modelli il motore è montato su una struttura dotata di spalline, che può essere posizionata sulle spalle, in modo da poter lavorare in luoghi difficilmente raggiungibili. Solitamente questi modelli sono dotati di un'asta flessibile che ne migliora ulteriormente la manegevolezza. Per la corretta scelta di un decespugliatore si deve capirne la struttura in modo da poter utilizzare lo strumento ideale per le proprie necessità, quindi valutando anche la quantità di lavoro da svolgere in modo che il rendimento dello strumento sia massimo.
Decespugliatore

Bosch AMW 10 RT Unità base + Decespugliatore Utensile Multifunzione

Prezzo: in offerta su Amazon a: 72,88€
(Risparmi 77,02€)


Struttura di un decespugliatore

Decespugliatore spalleggiato Un decespugliatore è composto di varie parti che servono al suo funzionamento e al suo utilizzo. Il motore solitamente è elettrico per quelli che presentano una potenza massima di 1000 watt, oppure a combustibile, generalmente a due tempi, per quelli che devono svolgere lavori più intensi e su maggiori superfici. Alcuni decespugliatori possono essere a quattro tempi e di solito vengono impiegati per la pulizia dei boschi. L'asta è realizzata normalmente in leghe leggere e presenta un diametro che può variare tra 24 e 34 millimetri. All'interno dell'asta esterna è alloggiata un'altra, posizionata su delle bronzine che si autolubrificano, in acciaio che è in grado di trasmettere il moto rotatorio. Nei modelli spalleggiati è presente un'ulteriore asta, flessibile, posizionata tra la frizione centrifuga del motore e l'asta rigida, che è lasciata libera di ruotare all'interno di una guaina realizzata in gomma.

  • Decespugliatore Honda UMS 425E Honda è stata la prima azienda a realizzare, 16 anni fa, decespugliatori dotati di motore a 4 tempi, a benzina pura, invece che a 2 tempi, a miscela olio-benzina. I decespugliatori della nota azienda ...
  • Un decespugliatore smontato con gli accessori principali La struttura del decespugliatore multifunzione è abbastanza simile a quella dei normali decespugliatori. La differenza sta nell'asta di trasmissione che può essere smontata in un punto (solitamente al...
  • Decespugliatore Shindaiwa T 310 XS Shindaiwa realizza da oltre 50 anni una vasta gamma di prodotti per uso privato e professionale che offrono elevate prestazioni e durata nel tempo. L'azienda, leader del settore giardinaggio e manuten...
  • Il decespugliatore BC 240 D con accessori Oleomac propone una vasta gamma di prodotti per ogni esigenza nel campo del giardinaggio. La produzione è in continuo aggiornamento per adattarsi ad ogni tipologia di cliente sia privato che professio...

Timberpro Decespugliatore 2-in-1 a benzina 52 cc, potenza 3.0 cv, 3x figlio tagliato 2.4 mm + lame.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 129€


Parti di un decespugliatore

Corpo motore di un decespugliatore La coppia conica è la parte terminale dell'asta, quella che è in grado di trasmettere il movimento al corretto strumento di taglio. L'adeguato movimento viene trasmesso tramite due ingranaggi che sono posti a 35 gradi uno rispetto all'altro. La loro rotazione mette in moto lo strumento di taglio. L'impugnatura è essenziale e deve essere studiato appositamente, in modo che si possa utilizzare il decespugliatore al meglio. Sull'impugnatura sono posti anche i comandi che consentono l'accensione e lo spegnimento, l'accelerazione e la semiaccelerazione che viene impiegata nei casi di avviamento a freddo. Esistono due tipologie di impugnatura: a forma semicircolare sulla parte terminale con l'acceleratore e il tasto di accensione posti longitudinalmente, oppure a corna di bue, disposta in modo trasversale e asimmetrico con i comandi sulla parte destra.