Robot tagliaerba

Robot tagliaerba

Sono passati, una ventina d'anni da quando furono sviluppati i primi modelli di robot tagliaerba e l'evoluzione di queste macchine continua. L'esperienza acquisita, unita alle tecniche ingegneristiche di ultima generazione, ha portato alla creazione di macchine di qualità; in grado di affrontare le sfide a cui anche il più impegnativo dei giardini può sottoporle. E con le macchine giuste il risultato è veramente la perfezione. Oggigiorno queste macchine non lavorano solo in piano, sono in grado di lavorare anche su pendenze fino al 45% e, all'occorrenza, possono essere equipaggiate con particolari sistemi per affrontare i pendii, pur garantendo un risultato eccellente, con taglio dell'erba sempre uniforme. Una grande mano, indubbiamente, in un'operazione, quella del taglio dell'erba, che non sempre è piacevole e rilassante.
Un robot tagliaerba

Bosch 0.600.8A2.300 Indego 1000 Connect Robot Rasaerba

Prezzo: in offerta su Amazon a: 999,99€
(Risparmi 299,01€)


Niente può fermarlo

Lavoro in pendenza Alcuni robot tagliaerba non hanno problemi con il maltempo: sono progettati e costruiti per lavorare anche sotto la pioggia. Questo perché vi sono modelli che adottano accorgimenti tali da proteggere le parti sensibili della macchina dall'acqua, dai pezzi d'erba nonché dalla polvere. Altri modelli sono dotati di un sensore che quando rileva la pioggia ordina alla macchina di ritornare alla stazione di ricarica. I sistemi più evoluti di interfaccia macchina-uomo, poi, tramite applicazioni dedicate permettono di programmare il lavoro della macchina tramite smartphone; inoltre, in questo modo, con la stessa applicazione la macchina è in grado di comunicare al suo proprietario eventuali anomalie di funzionamento. Altri modelli hanno in dotazione un telecomando, per semplificare le operazioni di programmazione.

    Robomow RoboHome

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 199€


    Ma quanto tagli!

    Nuovo amico per il gatto L' attenzione viene anche rivolta al rumore: a fronte di emissioni rumorose con un livello di 74 dB ve ne sono di assolutamente silenziose, con livelli che variano fra i 58 e 65 decibel appena. Il modo di taglio, generalmente, è a zone, ma alcune macchine rilevano l'altezza dell'erba e la tagliano nella zona in cui la stessa è più alta rispetto alle altre, in un moto quasi perpetuo. Tra le varie regolazioni non poteva mancare quella dell'altezza di taglio che varia dai 15 ai 60 mm, l'operazione si può effettuare manualmente o elettricamente. Alcuni modelli sono dotati di regolazioni del taglio dell'erba automatizzate in base alla crescita dell'erba: queste macchine lavorano meno nelle belle giornate e quando piove, per aumentare il ritmo di lavoro in quei giorni in cui l'erba cresce di più.


    Qualche dato tecnico

    Versioni professionaliPer la sicurezza della persone e quella del mezzo, se lo stesso viene sollevato o si ribalta, un automatismo blocca immediatamente la rotazione delle lame. Le aree, sia quelle di lavoro che quelle da evitare, come gli ostacoli, vengono delimitate da cavi perimetrali che instradano il robot tagliaerba.Tutte le macchine hanno sistemi di gestione dati che, quando sono a corto di energia, trovano da soli la via per la stazione di ricarica.Sono in grado di gestire superfici da un minimo di circa 200 mq ad un massimo di 3.000 mq, per i modelli più sofisticati, adatti all'uso professionale.A seconda delle dimensioni cambia anche la larghezza della falciatura che va dai 28 ai 56 cm circa, a seconda dei modelli e delle potenze. Potenze che, naturalmente, hanno un loro range: si parte dai 200 W e si arriva ai 400 W, con un peso della macchina di 10 kg su quelle più piccole per arrivare a raddoppiarlo sui modelli più sofisticati.




    COMMENTI SULL' ARTICOLO