Spaccalegna manuale

Tagliare la legna

Tagliare la legna è definita una vera e propria arte. Bisogna possedere una notevole precisione e una forma fisica idonea sia per affrontare i diversi impedimenti che si vengono a creare, ma anche per supportare i movimenti che l'attrezzo comporta. La legna è utilizzata da sempre per riscaldare le nostre case; molti oggetti potrebbero essere costruiti in legno. Occuparsi del taglio della legna può rilevarsi un passatempo fruttuoso e utile. Chi ama il fai da te lo ritiene anche un hobby divertente. Recidere il legname può diventare molto impegnativo se non si ha lo strumento adatto per questo tipo di lavoro. Possiamo prevenire gli infortuni utilizzando lo spaccalegna manuale: bisogna avere buon senso, conoscere lo strumento e di certo, a differenza dei comuni metodi, queste apparecchiature sono molto più sicure,pratiche e facili da usare.
spacca la legna

Easy Wood Spaccalegna manuale in metallo taglia legna con cuneo incluso 3001

Prezzo: in offerta su Amazon a: 49,99€


Lo spaccalegna

Spaccalegna manuale Lo spaccalegna, denominato anche "spaccaceppi", è uno strumento ideato e utilizzato per recidere in diverse parti un pezzo di legno. Esso è composto da parti meccaniche; quella più importante è una leva che, attraverso delle lame affilate, forza i pezzi di legno tagliandoli in maniera precisa. Certamente è uno strumento molto efficace. Sul mercato attuale ce ne sono di diversi tipi e grandezze, tutti molto pratici da usare. Ma con lo strumento manuale recidere il legname al punto giusto è molto più semplice; inoltre sul cuneo spaccante può essere applicata una gran quantità di legno. E' molto resistente, richiede scarsa manutenzione e non occupa spazi eccessivi. E' un attrezzo di falegnameria che si può costruire anche artigianalmente e può essere utilizzato anche professionalmente.

    Agma, Spaccalegna

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 96,52€


    Lavorare in modo sicuro

    Indumenti da utilizzare Al fine di evitare incidenti è consigliabile osservare ed eseguire passo passo tutte le istruzioni riportate sul libretto d'uso. Questi attrezzi sono abbastanza sicuri ma bisogna far fronte ad alcuni accorgimenti. Si consiglia di utilizzare indumenti adatti e portare maschere, occhiali e scarpe idonei per questo tipo di lavoro. Una regola importante è non posizionarsi troppo vicini alla macchina per via delle schegge che possono essere scagliate via durante l'operazione. E' opportuno posizionare la macchina su un ripiano sgombro da altri oggetti per avere un maggior margine di movimento: deve godere di ottima stabilità fissandolo con viti o bulloni per evitare che si muova o scivoli. L'ambiente di lavoro deve essere abbastanza illuminato per monitorare costantemente quello che si sta facendo. Tuttavia bisogna assicurarsi che nel ceppo non siano incastrati dei chiodi che durante l'utilizzo della macchina possono fuoriuscire. Lo spaccalegna non va utilizzato quando piove ed è importante inoltre scegliere un ceppo che rientri nelle misure standard dettate dal manuale. Non bisogna mai allontanarsi dal luogo di lavoro quando il macchinario è in funzione ma starne vicini per tutta la durata dell'operazione.


    Spaccalegna manuale: Uso corretto dello spaccalegna

    Immagine di un ceppo reciso Quando si acquista uno spaccalegna, viene consegnato in dotazione un libretto d' uso. E' importante seguire minuziosamente tutte le procedure indicate per ottenere un esito positivo. Lo spaccalegna è pratico e molto facile da usare. E' necessario posizionare l'estremità del ceppo di legno che si vuole tagliare in maniera perpendicolare rispetto alla lama dell'attrezzo; bisogna rimuovere i rami del tronco, posizionarlo correttamente nell'apposita fessura dove il ceppo viene pressato contro una piastra fissa per mezzo di un cuneo. Messo il tronco nell'apposito supporto si regolano le diverse morse per tener ben saldo il legno e si avvia la macchina. Basta spingere con forza l'apposita leva verso il basso per far scendere il cuneo, finché il legno si spacca del tutto. Spegnere subito la macchina. E' importante sapere che dopo qualche secondo l'olio della macchina tende a surriscaldarsi, quindi è consigliabile non forzare il taglio di un ceppo particolarmente duro.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO