Creazione giardini privati

vedi anche: giardino

Creazione giardini privati

La creazione di giardini privati richiede una certa competenza riguardo alle specie di piante che si desidera alloggiare, in quanto tale scelta è condizionata da alcuni fattori, come:

- estensione del terreno

- tipologia del terreno

- esposizione del giardino

- condizioni climatiche

- tipo di illuminazione

- coesistenza tra piante

Per decidere le varietà di vegetali da piantare nel giardino si può spaziare tra:

- alberi (quando lo spazio disponibile lo consente ed il giardino è ampio)

- piante arbustive

- piante rampicanti (qualora si abbia l'esigenza di ricoprire muri o spalliere)

- piante erbacee

- piante da fiore

- piante sempreverdi

- piante acquatiche (se è presente uno specchio d'acqua)

Esistono poi differenti tipologie di giardino, ispirate da tendenze stilistiche, da gusti personali o anche da filosofie di vita; a tal riguardo si possono ricordare:

- giardini all'inglese (sono i giardini classici con prati verdi e regolari, con siepi tagliate secondo disegni geometrici, spesso con specchi d'acqua. Sono un esempio di ordine).

- giardini rustici (sono giardini campestri, per nulla artificiosi, che si ripropongono di creare un ambiente in cui le varie specie naturali e spesso autoctone siano in equilibrio tra loro)

- giardini zen (sono giardini ispirati alla tradizione giapponese, in cui coesistono vari elementi, e precisamente: piante, pietre ed acqua, che creano una rappresentazione allegorica del viaggio dell'uomo verso la contemplazione e la spiritualità).

giardino

Sacconi big bag per legna 95x95x150 in tessuto a rete + geotessile 5pz.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 94€


Creazione giardino classico

giardino di casa - GLICINE

Si tratta di una pianta arbustiva e rampicante, con bellissimi fiori viola, che viene utilizzata per scopi ornamentali e per creare coperture di spalliere, muri o gazebi.

Presenta un fusto legnoso, contorto e molto ramificato.

Le foglie sono pennate e formate da molte piccole foglioline di colore verde chiaro.

I fiori si riuniscono in infiorescenze a grappolo, profumatissime, di forma conica, del tipico colore rosa violetto.

Deve essere piantata in zone soleggiate del giardino in quanto ama i climi miti e teme le gelate ed il freddo.

Richiede un terreno fertile, ben drenato e ricco di sostanze organiche, preferibilmente a componente argillosa.

Si consiglia di annaffiare frequentemente e di concimare ogni 6 mesi con fertilizzanti specifici per piante fiorite.

- TULIPANO

Si tratta di una pianta erbacea fiorita, ornamentale e utilizzata per creare aiuole decorative oppure per riempire vasi a scopo ornamentale; la pianta vive bene sia in terra sia invasata.

Presenta uno stelo allungato, sottile, di colore verde scuro.

Le foglie sono lanceolate, strette, ricoperte da una patina cerosa e dal colore verde intenso; hanno una inserzione alterna.

I fiori sono dotati di una corolla molto vistosa, dalle colorazioni vivaci che variano tra i toni del bianco, del giallo, del rosa e del rosso.

I petali son ben separati ed hanno un margine continuo con apice arrotondato o angolare a seconda delle varietà.

Richiede terreni soffici e ben drenati, con composizione basica e mai argillosa, non troppo bagnati.

Deve essere alloggiato in zone luminose ma non sotto i raggi diretti del sole in quanto potrebbe appassire precocemente.


  • arredo urbano L'arredo urbano, essendo uno specifico ambito progettuale relativo all'attrezzatura - mobile o fissa - dello spazio pubblico, é diventato ormai materia di studio universitario presso le facoltá di Arc...
  • piccolo giardino A chiunque piacerebbe possedere un giardino anche limitato ma tutto suo. Sarebbe il luogo ideale dove trascorrere ore di svago a contatto con la natura e con la possibilità di dimostrare tutta la crea...
  • giardino piccolo Grandi distese di prato verde all'inglese, giochi di colore creati da aiuole enormi;e poi angoli d'ombra creati da alberi e arbusti maestosi. Il giardino immaginato nella nostra mente è sicuramente am...
  • vialetto giardino Nel progetto di un giardino, grande o piccolo che sia, non si può sottovalutare la presenza di vialetti che, a seconda della forma o del colore, renderanno più prezioso e suggestivo lo spazio verde a ...

DISSUASORE IN CEMENTO,INERTI A VISTA, MISURA H 75 DIAM. 50 CM.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 120€


Crezione giardino rustico

giardino rustico Se vogliamo creare spazi verdi privati dal carattere rustico, ecco le specie da poter utilizzare:

- LAVANDA

Si tratta di una pianta erbacea cespugliosa, sempreverde, profumata, appartenente alla macchia mediterranea che, per la sua buona adattabilità e per la crescita rapida viene scelta per formare angoli colorati e profumati nel giardino.

Presenta uno stelo erbaceo rigido e allungato, di colore verde scuro, alto fino a 1 metro.

Le foglie sono strette e di colore verde argentato.

I fiori sono molto piccoli e riuniti in infiorescenze a spiga, con una colorazione violacea e molto profumati.

Richiede terreni fertili e ben drenati, possibilmente con componente calcarea, anche se si adatta bene ovunque essendo una specie rustica.

Predilige posizioni soleggiate e ben areate con climi temperati e miti.

- MIMOSA

Si tratta di una pianta arbustiva sempreverde, fiorita, molto profumata ed ornamentale.

Presenta un fusto legnoso, di altezza compresa tra 10 e 15 metri.

Le foglie sono bipennate e composte da piccole foglioline verde intenso.

I fiori si riuniscono in infiorescenze a capolino, dall'aspetto morbido, simile a batuffoli di cotone, molto profumati, di colore giallo intenso dorato.

La fioritura è precoce: da gennaio a marzo, motivo per cui questa pianta viene scelta per formare una macchia di colore, anche nei mesi invernali.

I frutti sono legumi neri, lunghi da 5 a 10 cm.

Richiede un terreno soffice, ben drenato, profondo e con componente acida.

Vive bene in zone soleggiate del giardino.

Deve essere annaffiata almeno una volta al mese e concimata in primavera ed in autunno, con fertilizzanti preferibilmente liquidi.


Creazione giardino zen

giardino zen Se invece amiamo lo stile giapponese, ecco le migliori specie da utilizzare per la realizzazione di spazi privati zen:

- BAMBU'

Si tratta di una pianta sempreverde arbustiva originaria del Giappone, molto decorativa e di buona adattabilità, che viene utilizzata sia per formare piccoli boschetti sia per riempire vasi a scopo ornamentale.

Il fusto si presenta eretto e slanciato, robusto e flessibile, di colore verde chiaro e si innalza da radici rizomatose.

Le foglie sono sottili, lanceolate e somiglianti a fili d'erba.

Richiede un terreno profondo, ben drenato, arricchito con torba, sabbia e corteccia di pino sminuzzata.

Deve essere piantato in zone soleggiate del giardino, ma non sotto ai raggi diretti del sole.

Predilige climi caldi e umidi e deve essere annaffiato frequentemente, alternando abbondanti nebulizzazioni.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO