Annaffiare il viburno

Domanda: quanto annaffiare un viburno

Vorrei un consiglio per cortesia, la pianta di Viburno ha bisogno di molta o poca acqua? Un suggerimento per la sua innaffiatura. Grazie, cordiali saluti.
Viburno

Luce Solare Esterno di KAINI 20 Lampadine LED, Lampada Wireless ad Energia Luci Solari faretto con Sensore di Movimento per Giardino, Patio, Cortile, Strada Privata, Scale,Parete,cantiere, illuminazione esterna ,Dark Sensing Auto On / Off [2 Pezzi]

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,99€
(Risparmi 40€)


Annaffiare il viburno: Risposta: annaffiare il viburno

Gentile Tommaso,

esistono tantissime varietà di viburno, in particolare quella più coltivata nei giardini italiani è il viburno tino, un arbusto sempreverde, resistente e vigoroso, che tende con gli anni a divenire una pianta a bassa manutenzione. Si tratta di una pianta molto diffusa nell’area mediterranea, anche allo stato naturale, che ben sopporta le estati lunghe e siccitose, e anche gli inverni freddi, comprese le gelate, sopportando temperature vicine ai -15°C. La quantità di acqua di cui abbisogna questa pianta non è univoca, dipende da dove l’hai posizionata, da dove vivi, da quanto tempo è a dimora. Un giovane viburno tino, posto a dimora in vaso o in piena terra, nei primi mesi di vita necessiterà di venire annaffiato solo quando il terreno è asciutto, ovvero una volta al mese o meno in inverno, una volta a settimana in primavera, e dalla primavera inoltrata fino a fine agosto potrebbe dover venire annaffiato ogni 2-3 giorni, soprattutto se è in vaso e se è in pieno sole. Queste piante possono sopravvivere senza problemi sia se sono poste a dimora a mezz’ombra, sia in pieno, sole e sicuramente gli esemplari che godono di molte ore di sole diretto ogni giorno necessiteranno di annaffiature più frequenti. In ogni caso non si tratta di un arbusto esigente, e già nell’arco di un paio di anni, se posto a dimora in piena terra, può non necessitare di ulteriori annaffiature, dimostrando di potersi accontentare delle piogge, salvo casi di siccità prolungata. Gli esemplari posti in vaso invece necessiteranno sempre di annaffiature, soprattutto in estate, quando le piogge non ci aiutano; in ogni caso annaffiamo solo quando il terreno risulta ben asciutto vitando i ristagni idrici. Questo per il viburno tino, arbusto di origine mediterranea; ma esistono svariati viburni (intendo specie botaniche, lasciando perdere le varietà ibride o cultivar); alcuni sono originari delle foreste dell’America settentrionale, e sono piante ben più esigenti in quanto ad acqua, abituate alla vita nel sottobosco; il viburnum plicatum, specie molto diffusa in coltivazione, necessita di annaffiature abbastanza regolari, anche se può sopportare brevi periodi di siccità senza risentirne in modo particolare. Quindi, la quantità di acqua da fornire dipende prima di tutto dalla specie di viburno di cui stiamo parlando, poi anche dall’esposizione, e dal fatto che il tuo giardino si trovi a Catania o a Bolzano.


  • Viburno  Il genere viburnum comprende circa duecento specie di arbusti di dimensioni varie, decidui o sempreverdi, originari dell'Asia e dell'Europa; molto diffusi nei giardini per la facilità di coltivazione,...
  • fiori viburno Una parte di una siepe di viburnum piantata in fioriera larga 50 cm e alta 60 cm presenta la punta delle foglie appena sbocciate annerita e dopo un pò cadono.Nel terreno, benche annaffiato vi sono del...
  • Viburno palla di neve Molte sono le specie di viburno coltivate nei giardini Europei, in quanto questi arbusti sono presenti sul nostro continente anche in natura, quindi la coltivazione, anche delle specie ibride o partic...
  • Viburno Innanzitutto complimenti per la vostra bella rivista che ricevo ogni mese! Avrei un problema da sottoporvi e per il quale non ho trovato risposte su internet. Ho 9 piante di viburno che sono degli alb...

Greenbrokers bulbi di tulipano, diversi colori, confezione da 45

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,11€


Guarda il Video
  • viburno siepe E' un genere di piante che appartiene alla famiglia delle Caprifoliaceae che ha origine in Europa, in America e in Asia.
    visita : viburno siepe

COMMENTI SULL' ARTICOLO