fioritura sedum

Domanda : fioritura sedum

Buonasera, ho un problema e spero mi possiate aiutare: possiedo diverse piante di sedum palmeri.

Alcune sono fiorite abbastanza bene, altre invece sono fiorite per metà vaso, lasciando il resto solo con le foglie e senza fiori. Come è possibile? Inoltre vedo su altri balconi fioriture di questa pianta molto più abbondanti delle mie, che sono sempre più scarne.

In cosa sbaglio?

Grazie

Sedum

semi Pacchetto originale di fiori, emarginate Stonecrop semi Sedum, fioritura maturo 100 giorni, 50 particelle semi / bag

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,94€


Risposta : fioritura sedum

Gentile Gaia,

i sedum sono un genere appartenente alla famiglia delle crassulacee, ne esistono circa seicento specie, tutte succulente, diffuse in natura in tutto l’emisfero boreale; in particolare, il sedum che tu coltivi, sedum palmeri, è originario del Messico e completamente naturalizzato in Italia, dove è presente in alcune regioni allo stato selvatico, e viene coltivato in molte zone per la sua grande capacità di adattamento, anche in giardini e terrazzi a bassissima manutenzione. Si tratta di una pianta molto facile da coltivare, che da ottimi risultati anche quando non viene coltivata nel modo migliore; chiaro che per avere piante sane e rigogliose e una abbondante fioritura ogni anno, è necessario seguire qualche piccola regola, in modo che la pianta sia sempre in piena salute. Prima di tutto, quello che di solito influenza la quantità di fiori prodotta da una pianta, è la luce solare: i sedum palmeri amano una buona quantità di luce solare diretta, anche se possono sopravvivere senza problemi anche a mezz’ombra o all’ombra e non amano troppa luce diretta per molte ore al giorno, soprattutto in estate; quindi, se le tue piante sono in una posizione dove godono di poca luce, è abbastanza normale che producano pochi fiori, in particolare tenderanno a produrre racemi molto lunghi, per raggiungere la luce, che quindi si discostano di molto dalla base della vegetazione, che quindi rimane completamente spoglia di fiori. I sedum sopravvivono anche con poco terriccio (li si vede spesso anche sui muri a secco, tra i ciottoli o i mattoni), e spesso si accontentano dell’acqua ricevuta dalle piogge; su un terrazzo in un vaso però le cose possono essere assai diverse rispetto a terreno e acqua che una pianta può ricevere su un muretto a secco o tra i ciottoli; a lungo andare, con il passare degli ani, la terra presente nei vasi tende ad esaurire completamente i Sali minerali in essa contenuti, e quindi, anche se stiamo coltivando una succulenta, che necessita di pochi Sali minerali, è opportuno fornire sporadicamente (circa una volta ogni 15-20 giorni) del fertilizzante, da marzo a settembre, scegliendone uno specifico per piante succulente, ovvero povero in azoto e ricco in potassio, che stimola anche la fioritura. Oltre alla qualità del terreno, considera che, nonostante le piante succulente possano sopravvivere anche a lungo alla siccità, questo non significa che possano vivere in eterno senza acqua; se quindi i tuoi vasi sono posizionati in modo da ricevere l’acqua delle intemperie, le piante vegeteranno al meglio; se invece i vasi sono al riparo, e quindi non vengono bagnati in alcun modo, per vedere il tuo sedum rigoglioso, dovrai annaffiare, da marzo a settembre, ma solo quando il terreno è ben asciutto. Un’ultima cosa, quando si coltivano le piante tappezzanti in vaso, capita spesso che il vaso divenga troppo affollato, causando uno sviluppo non ottimale di ogni singola piantina; è quindi opportuno periodicamente dividere i sedum, in modo che ricevano lo spazio di cui necessitano nel vaso; le rosette che stacchi in queste occasioni (di solito dopo la fioritura) possono venire utilizzate per preparare nuovi vasi.


  • Sedum  Il Sedum, detto anche “borracina”, è un genere vastissimo. Le 500 specie sono diffuse in quasi tutto il mondo: Europa, Nord e Sudamerica, bacino del Mediterraneo, Cina, Giappone, area himalayana, zone...
  • Sedum Al genere Sedum appartengono un numero veramente grande di specie di piante succulente, originarie di tutto l'emisfero boreale; si va da piccoli arbusti originari dell'Africa centrale, fino a tappezza...
  • sedum Genere di seicento specie di piante succulente dotate di foglie carnose, annuali e perenni, rustiche, semirustiche e delicate.Le specie rustiche sono adatte per le bordure, per il giardino roccioso ...
  • talea di piante grasse Molte piante succulente radicano con grande facilità; le piante succulente, come la cràssula, l’echeveria, le calàncole, possono venire propagate con facilità anche producendo talee di foglia.Questa...

Zapi Cocciniglia Invernale 1 Lt

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,5€




COMMENTI SULL' ARTICOLO