identificare una pianta

vedi anche: Trova piante

Domanda: riconoscere una pianta

Gentilmente chiedo alla Redazione il nome di questa pianta colta in un prato del mio paese.

ossequi e grazie in anticipo

Aro

eBoot Multicolore Plastica Sementi delle Piante Etichette Stakes pot Marker Asilo Nido Giardino Palo con Evidenziatore

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,99€
(Risparmi 3€)


identificare una pianta: Risposta: riconoscere una pianta

Gentile Olimpia,

la pianta in fotografia è un arum italicum, strettamente imparentata con la calla; si tratta di una pianta erbacea perenne originaria dell’Italia, dove si sviluppa in zone incolte, in genere ai margini dei ruscelli o nel sottobosco. Questa pianta è spesso di difficile identificazione, in quanto la parte che tu hai fotografato è lo spadice con i frutti, che maturano dopo che il caldo estivo ha ormai disseccato le grandi foglie. Le foglie sono cuoriformi o triangolari, di colore verde scuro, con vistose venature in colore contrastante; cominciano a svilupparsi in autunno, e ogni pianta ne produce alcune, molte piante vicine possono tappezzare il terreno, in quanto non si elevano per più di 15-20 cm dal terreno. Durante l’inverno, se il clima permane mite, le foglie si mantengono sempreverdi, e disseccano solo in caso di gelate persistenti e intense; nel caso dissecchino, comunque la pianta ne produce di nuove in primavera, quando le minime cominciano ad alzarsi; in estate la pianta produce dei fiori molto simili a piccole calle verdi, costituite da uno spadice eretto verde, attorno a cui si sviluppa una spata di colore verde chiaro. Questo fusto carnoso ed eretto si mantiene fino a fine estate, quando la spata dissecca, assieme alle foglie, e sullo spadice maturano i frutti, simili a bacche rosse tondeggianti. Nonostante l’aspetto carino, le bacche sono molto velenose. Queste piante si coltivano all’ombra o a mezz’ombra, considerando che più rimangono in luogo fresco e umido e più le foglie durano, anche in estate. Non sopportano la siccità, e neppure il gran caldo estivo; si annaffiano molto regolarmente, oppure si posizionano in una zona fresca e umida, che mantenga bene l’umidità ambientale. In Italia sono una comune pianta che vive allo stato selvatico, per questo motivo difficilmente si trovano in vivaio o nei giardini come piante coltivate; in altre zone d’Europa sono più apprezzate, e in Gran Bretagna sono state anche prodotte varietà ibride, con fogliame particolare, molto grande o con venature molto vistose, molto decorativo. Come dicevo prima, si tratta di una pianta tossica, quindi non viene consigliata nei giardini in cui sono presenti piccoli animali da compagnia, che potrebbero inavvertitamente assaggiare le bacche, o anche bambini incustoditi.


  • Arum L'Arum italicum, conosciuto anche come pan serpe, è una pianta erbacea perenne, con radice tuberosa, di origine Europea; produce un piccolo cespuglio di foglie di colore verde, con la pagina superiore...

Kit di barilotto dorato cactus coltivare

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,99€


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO