5 Varietà di ortensie

vedi anche: Ortensie

Le ortensie

In un giardino completo non può davvero mancare una collezione di ortensie. Sono infatti arbusti semplici, vigorosi e capaci di donare, senza troppi sforzi, fioriture spettacolari e durature. Per averle bellissime bisogna però disporre delle giuste condizioni ambientali. Il terreno deve essere fresco, ma ben drenato e, possibilmente, leggermente acido. L’esposizione migliore è senza dubbio la mezz’ombra (luce diretta solo al mattino) o la costante ombra leggera. Non tutti però dispongono di queste condizioni: si può allora optare per specie e varietà diverse dalla classica “macrophylla”. La scelta è davvero ampia e, con un po’ di oculatezza,non faticheremo a trovarne che tollerino il sole o il suolo calcareo. Alcune poi ci sorprenderanno per la colorazione autunnale delle foglie, per il portamento inusuale o magari per l’abbondante rifiorenza! Ecco una selezione!
ortensie blu

Forbici per Potatura,GWCLEO Giardino Cesoie con SK5 Lame Acciaio al Carbonio,Giardino Forbici con Blocco Sicurezza e Comoda Impugnatura,Giardino Potatura per Giardinaggio,Piante,Raccolta Frutti

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,99€


Hydrangea Quercifolia Snow Flake

Hydrangea Quercifolia Non bisogna pensare solamente alla bellezza del giardino estivo. Ci sono piante capaci di darci abbondanti fioriture nella bella stagione e regalare una calda atmosfera all’arrivo dell’autunno. Tra queste segnaliamo senza dubbio le ortensie quercifolia. Le loro foglie, dalla particolare forma lobata, sono verde scuro durante la stagione vegetativa per poi virare verso toni caldi a settembre-ottobre (e in molti casi permanendo fino a primavera). Una tra le più interessanti è la “Snow Flake”: può raggiungere grandi dimensioni (anche 250 cm in altezza e ampiezza). Produce infiorescenze a pannocchia doppie e appariscenti, inizialmente verdi, poi bianche, poi con tocchi rosa. Il suo punto di forza sono però le foglie che virano al rosso intenso con il passare dei mesi, creando un forte contrasto con quelle giovani, verde scuro.

  • ortensie Coltivata in moltissime varietà principalmente come pianta ornamentale, l'ortensia è una delle specie più utilizzate per decorare ed abbellire i giardini. In questa sezione di giardinaggio.it trovi mo...
  • Ortensie  Il nome botanico è hydrangea, al genere appartengono alcune decine di specie, quasi tutte originarie dell'Asia, e in particolare di Cina, Giappone e Korea; la gran parte delle ortensie coltivate in Eu...
  • potatura ortensie Le ortensie sono piante di origine asiatica, molto rustiche e di facile coltivazione, a foglia caduca. Queste piante producono fiori sui nuovi rami, quindi la potatura si effettua per stimolare lo svi...
  • ortensia blu Premesso che l'ortensia è una pianta acidofìla, si può dire che un ph di 4,5-5 favorirà la colorazione in tonalità blu, viola o il bianco, mentre con un ph 6-6,5 otterremo ortensie rosa o rosse. E' ...

PLANTI' pianta vera da esterno ORTENSIA Hydrangea paniculata 'Little Lime' fiore bianco diametro vaso 18cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 24€


Hydrangea Arborescens "Pink Annabelle®"

Hydrangea Arborescens Pink Annabelle Le hydrangee arborescens non hanno eguali in giardino: uniscono robustezza e raffinatezza. La classica “Annabelle”, con le sue enormi e compatte infiorescenze bianche, vive tranquillamente in pieno sole ed è un soggetto ideale da usare isolato o per creare magnifiche siepi a bassa manutenzione. Inoltre diventa un prezioso elemento da inserire nelle composizioni secche invernali.

Negli ultimi anni gli ibridatori l’hanno utilizzata per creare delle nuove varietà, ancora migliori sotto molti aspetti. Alcune, come la “Pink Annabelle ®” (detta anche “Invincibelle Spirit ® ”) offre la possibilità, per un lungo periodo, di avere infiorescenze prima rosa intenso che, mano a mano, sfumano verso toni più tenui. Altro vantaggio è la robustezza dei rami: nonostante il peso che devono supportare raramente vengono abbattuti dalla pioggia battente conferendo alla pianta un portamento sempre eretto ed ordinato. Ha dimensioni piuttosto contenute (1,2 m), adattandosi quindi a tutti gli spazi.


Hydrangea "Runway Bride®"

Hydrangea Runway Bride Forse la novità più significativa degli ultimi anni nell’ambito delle ortensie. È stata proclamata “Pianta dell’anno 2018” al prestigioso RHS Chelsea Flower Show. È il frutto del lavoro di un ibridatore giapponese, Ushio Sakazaky, che ha incrociato una macrophylla con una varietà cinese

che porta infiorescenze lungo tutto il ramo. La pianta si copre così completamente di fiori per un lunghissimo periodo visto che, tra l’altro, mostra anche una spiccata propensione alla rifiorenza. È un arbusto di dimensioni contenute (non raggiunge il metro e mezzo di altezza) e ha portamento elegantemente arcuato. È ideale quindi in piccole aree o giardini, dove diventa anche un’ottima tappezzante; è inoltre un soggetto perfetto da tenere in vaso (o anche in cesti appesi o sopraelevati), sempre con esposizione a mezz’ombra.


Hydrangea Paniculata "Vanille Fraise®"

Hydrangea Paniculata Vanille Fraise Le ortensie paniculate sono ancora poco diffuse: andrebbero però prese più in considerazione perché possono dare un buon contributo al nostro giardino estivo. Quelle appartenenti a questa specie oltre ad essere estremamente robuste e rustiche e hanno l’indubbio vantaggio di fiorire sui rami dell’anno. Non ci sono perciò difficoltà nella potatura e neanche il rischio di alternanza tra annate buone e scarse. A fine inverno possiamo tagliare drasticamente, lasciando poche gemme alla base. Il risultato sarà un esemplare compatto con enormi e spettacolari infiorescenze coniche. Le varietà interessanti sono molte, ma la “Vanille fraise ® ” ha avuto un ottimo riscontro grazie alla colorazione rosata che assumono le pannocchie con l’avanzare della stagione e alla robustezza dei rami. Come tutte le appartenenti a questa classe sopporta tranquillamente un’esposizione soleggiata, specialmente se irrigata con regolarità.


5 Varietà di ortensie: Hydrangea Anomala SSP. Petiolaris "Silver Linvig®"

Hydrangea Petiolaris Un’ortensia ideale per chi ha bisogno di coprire un muro all’ombra. Dopo una prima annata di

assestamento comincerà a crescere vigorosamente (arrivando anche a 5 metri di altezza per

altrettanti di larghezza), offrendoci lo spettacolo della sua vegetazione elegante e luminosa,

valorizzata dalla vistosa variegatura. Fiorisce un po’ meno della consueta ortensia rampicante, ma grazie all’argento presente sui margini delle foglie, si rivela comunque preziosa per illuminare le superfici verticali con originalità, evitando le solite edere.

Prendiamola però in considerazione anche per posizioni più soleggiate: se disponiamo di un

substrato fresco non ci darà problemi neanche in estate. Trova impiego tra l’altro come elegante coprisuolo, specialmente se dobbiamo coprire ampie scarpate, consolidando allo stesso tempo il terreno.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO