Rosa cocktail

Come innaffiare la rosa cocktail

È bene procedere con molta cautela durante il processo di bagnatura della Rosa Cocktail cercando assolutamente di non eccedere al fine di evitare la formazione di muffe o funghi che potrebbero intaccare la pianta e portarla alla morte. Generalmente si innaffia una o due volte alla settimana circa ed è bene bagnare la Rosa Cocktail la mattina presto. È bene, inoltre, evitare di irrigare eccessivamente la pianta per evitare la formazione dei ristagni idrici. Questi ristagni sono la causa primaria della sommersione e asfissia delle radici che portano al conseguente marciume radicale, una delle cause primarie di morte della Rosa Cocktail. Per quanto concerne il tipo di acqua da utilizzare nelle bagnature, la pianta non presenta delle necessità particolari. È possibile irrigare la Rosa Cocktail anche mediante il metodo a goccia.
Rosa cocktail

Tivoli Bicchieri Colorati / Set da / 260 ml / Bicchieri per Acqua / In 6 Diversi Colori / Lavabili in lavastoviglie (Set da 12)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 34,95€
(Risparmi 35€)


Come curare la rosa cocktail

Rosa fioritura Per quanto concerne l'esposizione della Rosa Cocktail è bene variare a seconda della tipologia di fioritura che la pianta presenta. Qualora i fiori avessero colori più tenui, è consigliata un'esposizione a mezz'ombra, mentre per quelle piante dai fiori con colori più marcati è sufficiente anche un'esposizione soleggiata. La Rosa Cocktail è una pianta in grado di tollerare diversi tipi di climi, sia quelli molto freddi che quelli caldi e afosi anche se l'ambiente ideale è quello a temperatura mite. Per quanto concerne il processo di potatura, è consigliato procedere tra gennaio e febbraio mediante l'uso di strumenti accuratamente puliti al fine di evitare la formazione di infezioni. Potare la Rosa Cocktail permette di ottenere una fioritura più copiosa in seguito e per questo viene altamente consigliata.

  • Lapageria rosea La Lapageria rosea è un arbusto rampicante originario del Cile. Ha fusti sottili, che si allungano fino a circa due metri di altezza, molto ramificati; le foglie sempreverdi sono ovate, di colore verd...
  • Rose acapella Genere che conta numerose varietà di arbusti, eretti o rampicanti, originari di tutti i paesi che si trovano nell'emisfero boreale; da queste varietà nel corso dei secoli sono derivate decine di varie...
  • Rosa  floriunda Fiore nobile, coltivato da secoli in tutta l'area del mediterraneo e in Asia, ormai presente nei giardini e nei parchi di tutto il mondo, la rosa è uno degli arbusti preferiti dagli appassionati di gi...
  • Rosa  Le rose sono arbusti coltivati da secoli in tutti i giardini del mondo; in Europa hanno subito decenni di ibridazioni e incroci, che hanno portato alla produzione di moltissime varietà, a fiore partic...

Borraccia da 700ml »FruitInfusior« per bevande a base di frutta / verdura nei colori verde, lilla, blu, nero, turchese e rosso. La borraccia sportiva perfetta in tritanio lavabile in lavastoviglie, con cappuccio extra-easy Rosa

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,99€
(Risparmi 8€)


Come concimare la pianta

Varietà rose Per concimare correttamente la Rosa cocktail è bene procedere quando si nota la comparsa dei primi boccioli e successivamente alla fioritura. Il fertilizzante maggiormente consigliato deve essere composto dalle tre sostanze chimiche fondamentali: azoto, fosforo e potassio. Dovrà essere fornito in forma solida in maniera tale che il terreno possa assorbirlo lentamente. Generalmente la quantità di concime da fornire è uno o due grammi per litro di terriccio. Per quanto concerne il tipo di terreno consigliato per la Rosa Cocktail è bene che sia fresco, calcareo, fertile, ad impasto medio e ben drenante in maniera tale da evitare il più possibile la formazione dei ristagni idrici pericolosi per la pianta. È possibile aggiungere delle sostanze quali la torba o l'humus al terriccio o anche dello stallatico facendo attenzione a non eccedere per non bruciare il terreno.


Rosa cocktail: Malattie e cure

Rosa cocktail La Rosa Cocktail è una pianta piuttosto delicata e può essere attaccata da diversi tipi di parassiti ed insetti. Fra questi, è possibile che venga infestata dagli afidi o pidocchi delle piante. Questi parassiti devono essere contrastati mediante l'uso di insetticidi appositi. Inoltre la Rosa Cocktail può essere infestata anche dalla cocciniglia che si manifesta sotto forma di macchie bianche e farinose. È possibile curare la nostra Rosa Cocktail mediante l'uso di batuffoli di cotone imbevuti di alcol e, qualora l'infestazione si fosse ampiamente diffusa, anche mediante l'uso di insetticidi. Questa pianta teme anche molto i ristagni idrici provocati da bagnature eccessive quando il terreno si presenta ancora umido. I ristagni portano al marciume radicale, una delle cause principali di morte della pianta.


Guarda il Video
  • rosa cocktail La rosa cocktail è un grande arbusto ed è spesso utilizzata come pianta rampicante. Non riesce a raggiungere altezze mol
    visita : rosa cocktail

COMMENTI SULL' ARTICOLO