Begonia corallina

vedi anche: Begonia

Domanda: i fiori delle begonie

la mia begonia corallina ,da quando l'ho messa nell'appartamento(due anni circa)non fiorisce più.Mi potete suggerire cosa fare?Grazie.ps.trattasi di begonia corallina a fiori penduli.
Begonia corallina

FICUS Verde - Albero Artificiale con Tronco Vero - Alto 125 cm Largo 50 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 60,49€


Begonia corallina: Risposta: i fiori delle begonie

Gentile Antonia,

la begonia corallina, o begonia Tamaya, è una pianta sempreverde originaria del Brasile, che riscuote da sempre molto successo come pianta da appartamento, in quanto la coltivazione è molto semplice, e anche in piccoli vasi si possono ottenere piante di buone dimensioni, che rimangono piene di fiori per la gran parte dell’anno. Anche il fogliame è molto decorativo ed elegante, ma mi rendo conto del fatto che la pianta perde gran parte del suo fascino se smette di fiorire. Sembra abbastanza strano che la tua begonia non faccia più fiori, perché di solito queste piante si adattano bene anche in condizioni non ideali, e quindi fioriscono anche quando vengono un poco strapazzate. Nel tuo caso probabilmente si tratta di problematiche dovute a come coltivi la pianta, ma siccome non ci descrivi dove la tieni, quante volte la concimi, se l’hai mai rinvasata, tenterò di indicarti come la pianta andrebbe coltivata e quali sono gli errori di coltivazione che potrebbero portare la piana a smettere di fiorire. Il primo elemento fondamentale per una abbondante fioritura è la luce solare: le begonie non amano la luce solare diretta, ma necessitano comunque di essere coltivate in una zona luminosa della casa, e non in un angolo buio; ad esempio sulla parete di fronte ad una finestra ben esposta, in modo che la luce che raggiunge la pianta non sia diretta, ma sia comunque tanta. Spesso a molte piante è anche necessario trascorrere almeno alcune settimane in un clima fresco prima di ricominciare a fiorire, in modo che trascorrano un certo periodo di riposo vegetativo; le begonie coralline più belle che ho visto in appartamento, vivevano in un vano scale molto luminoso, ma privo di riscaldamento, che oltre a garantire un clima invernale intorno ai 14-16°C, aveva un’aria abbastanza umida, che permetteva al fogliame di crescere rigoglioso. Anche in casa, sarebbe opportuno tenere la gran parte delle piante in una stanza poco riscaldata, e comunque lontane da fonti di calore, come termosifoni, climatizzatori, caminetti, stufe, in modo che non si scaldino eccessivamente e che non si trovino con un’aria asciuttissima. Per avere una piana rigogliosa e piena di fiori è anche importante fornire (da marzo a ottobre) un buon fertilizzante, mescolandolo all’acqua delle annaffiature ogni quindici giorni circa; scegli sempre un fertilizzante di ottima qualità, che oltre ai soliti macroelementi contenga anche microelementi quali ferro, boro, manganese, etc. Oltre a questo, anche se le begonie possono sopravvivere in contenitori di dimensioni esigue, è bene rinvasarle, almeno ogni due o tre anni; non serve necessariamente spostarle in un contenitore più grande (a meno che non si notino radici che fuoriescono dal vaso), è però importante cambiare il terriccio con del terriccio universale fresco.


  • Begonia corallina La Begonia Tamaya conosciuta anche con il nome di begonia corallina, è una pianta erbacea originaria del Brasile; presenta fusti succulenti, divisi in settori, come i bambù, di colore verde chiaro, ch...

Closer to Nature Artificiale 2ft 10 "Cheese impianto svizzero - seta artificiale Impianti e Albero Gamma

Prezzo: in offerta su Amazon a: 49,74€



COMMENTI SULL' ARTICOLO