piante d'appartamento

vedi anche: Trova piante

Domanda : piante d'appartamento

lo scorso anno ho acquistato una stufa a pallet, quali piante possono resistere alla temperatura di 22/25 gradi

grazie

Areca

Vivai Le Georgiche Zamioculcas

Prezzo: in offerta su Amazon a: 21,5€


Risposta : piante d'appartamento

Gentile Rita,

sono tante le piante che possono sopravvivere in appartamento, con 20-22°C medi; la maggior parte delle piante da appartamento, nonostante possano sopravvivere anche a temperature minori, fino a 12°C, sicuramente amano i climi caldi, e quindi temperature intorno ai 20°C non sono sicuramente un problema. Quindi Schefflera, ficus di ogni genere, curcuma, poinsettia, aeschinanthus, potos; dipende poi dai tuoi gusti e dallo spazio che hai in casa, perché ogni pianta ha le sue dimensioni e il suo tasso di crescita, anche quando vive in vaso. Ad esempio molti palmizi, come l’areca, possono vivere in appartamenti caldi, ma necessitano di molto spazio, quindi non sono adatti per tutte le abitazioni. Ci troviamo poi di fronte ad un altro problema: se le piante possono tranquillamente vivere in una stanza con circa 20°C di media, non possono invece sopravvivere a lungo se posizionate a fianco di una stufa. Questo perché anche se il termostato in casa ti dichiara 20°C, di fianco alla stufa le temperature possono salire anche molto, in pratica cuocendo le foglie delle piante, e riscaldando eccessivamente il terreno. Oltre a questo, la presenza di una stufa in casa (come quella di un caminetto), causa un forte abbassamento dell’umidità ambientale; per questo motivo, quando in inverno è attivo l’impianto di riscaldamento, e in estate il condizionatore, dovremo frequentemente vaporizzare la chioma delle nostre piante, per aumentare il tasso di umidità presente nell’aria; a maggior ragione tale operazione sarà necessaria quando accendiamo una stufa, che asciuga molto l’aria. La gran parte delle piante che si coltivano in appartamento sono originarie di zone umide, con clima tropicale; in casa, con il riscaldamento attivo, il clima è decisamente ben diverso da quello tropicale. Spesso si utilizzano anche altri stratagemmi per avere una buona umidità, fino ad arrivare a posizionare degli umidificatori a freddo a fianco alle piante; il più comune consiste nel posizionare i vasi in grandi sottovasi, che contengano almeno alcuni centimetri di ghiaia o di argilla espansa; sul fondo del portavaso si mantengono almeno un paio di centimetri di acqua, che evaporerà costantemente, rendendo il clima di casa leggermente più umido, almeno nella zona in cui teniamo le piante. Un altro stratagemma consiste nel tenere le piante di casa tutte vicine, in modo che l’umidità fornita ad una pianta giovi anche alle altre.


  • pianta da appartamento Nel periodo invernale le piante da interno e da esterno, subiscono dei cambiamenti fisiologici per adattarsi ai cambiamenti climatici. Infatti, come ben sappiamo, le piante per crescere e svilupparsi ...
  • schefflera Le schefflere sono grandi arbusti o piccoli alberi di origine tropicale, appartenenti alla famiglia delle araliacee, molto utilizzati in Italia come piante da appartamento, a causa del loro fogliame m...
  • Cornycarpus laevigata Il Corynocarpus laevigata o corinocarpo è una pianta sempreverde originaria della Nuova Zelanda; in natura è un piccolo albero, che raggiunge i 7-8 metri di altezza, in contenitore si mantiene al di s...
  • ficus Il ficus ginseng è una varietà di ficus microcarpa, dalle dimensioni abbastanza contenute. La specie f. microcarpa è un albero, che raggiunge i 20-25 m di altezza, originario dell'Asia e dell'Australi...

Sansevieria cylindrica Skyline - 12cm Pot

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,99€