Ficus elastica

Come annaffiare il ficus elastica

Il Ficus Elastica ha bisogno di essere annaffiato con regolarità tutto l'anno, evitando con cura i ristagni d'acqua, pericolosi per le radici e per la salute delle foglie. Ama il terriccio bagnato e l'ambiente circostante umido, così come richiesto dalla sua natura tropicale. L'acqua va data all'incirca due volte a settimana durante la stagione estiva, quando il terreno è visibilmente asciutto. In inverno, il Ficus Elastica ha bisogno di un quantitativo inferiore di annaffiature a patto che la pianta non viva in un ambiente molto riscaldato. Le foglie traggono giovamento da nebulizzazioni ravvicinate di acqua. In questo modo, attorno alla pianta, si crea l'umidità di cui ha bisogno per crescere rigogliosa. L'acqua nebulizzata, inoltre, è utile per togliere lo strato di polvere che si deposita sulle foglie, mantenendole sane e pulite.
Ficus elastica pianta

Ficus Elastica Verde - Pianta Artificiale Da Arredo Interno - Alta 120 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 78,99€


Come coltivare il fico del caucciù

Fico del caucciù Il Ficus Elastica ha bisogno di un terriccio leggero, con ph acido, che consenta un ottimo drenaggio dell'acqua e che sia ricco di sostanze nutritive. Un ottimo escamotage per ovviare a questo problema può essere quello di inserire, all'interno della terra, dei pezzi di corteccia che favoriscono lo scorrimento dell'acqua. Soffre molto il freddo e per questo motivo, in inverno, va protetto in maniera adeguata e tenuto ad una temperatura di circa 20°C. Il Ficus Elastica si moltiplica per talea, realizzata solitamente durante i periodi più caldi. Il ramo prelevato deve presentare una buona quantità di foglie ed essere lungo almeno 20 cm. Va sistemato in un vaso con sabbia e torba fino alla nascita delle nuove radici. È necessario rinvasare la pianta ogni anno, aumentando la misura del vaso stesso di volta in volta.

  • Ficus elastica In natura il ficus elastica è un grande albero, che raggiunge i 25-30 metri e si sviluppa nelle foreste tropicali dell’Asia; in vaso ha portamento eretto, scarsamente ramificato, e raggiunge i 200-300...
  • Ficus Benjamina Il ficus benjamina appartiene alla famiglia delle Moraceae È originario dell’Asia sudorientale e dell’Oceania. È un albero che può raggiungere i 30 metri di altezza dove è endemico (o in zone con cli...
  • Ficus deltoidea E' un arbusto o piccolo albero sempreverde, originario dell'Asia centro-meridionale; in natura gli esemplari adulti si mantengono di dimensioni vicine ai 2 m di altezza. Hanno fusti sottili e ramifica...
  • Ficus australis Albero sempreverde originario dell'Australia e della Nuova Zelanda, il ficus australe o ficus rubiginosa può raggiungere in natura gli 8-10 metri di altezza, ma in contenitore si mantiene entro i 2-3 ...

Vivai Le Georgiche FICUS ELASTICA ROBUSTA [Vaso Ø19cm]

Prezzo: in offerta su Amazon a: 24,8€


Come concimare

Bonsai ficus Un terriccio drenato e fertile è quello di cui ha bisogno il Ficus Elastica durante la messa a dimora. In primavera e in estate, la concimazione va effettuata ogni due settimane con un fertilizzante liquido a base di azoto, fosforo e ferro. Queste sono le tre sostanze necessarie per garantire il corretto sviluppo delle radici e dell'apparato fogliare. Il ferro, inoltre, combatte efficacemente l'ingiallimento delle foglie, garantendo nel tempo il mantenimento del verde. Utilizzarlo è semplice, basta diluire 10 ml di prodotto in un litro di acqua e procedere a un'abbondante irrigazione. Durante l'autunno, il Ficus Elastica ha bisogno di concimazioni meno frequenti e a base di concime organico, come lo stallatico, che possa garantire un terreno ricco di sostanze nutritive e permeabile all'acqua.


Ficus elastica: Esposizione e malattie

Foglie ficus elastica Il Ficus Elastica ama gli ambienti luminosi ma non la luce diretta. Occorre proteggerlo il più possibile dai raggi diretti del sole, riparandolo, ad esempio, dietro una vetrata. È una pianta che resiste alle malattie ma non ai parassiti, infatti gli acari e le cocciniglie sono i suoi acerrimi nemici. Spesso gli acari si rivelano grazie alla presenza di piccole ragnatele sulle foglie e si combattono efficacemente con prodotti a base di piretro. Le cocciniglie si nutrono della linfa della pianta stessa. Debellarle è semplice. Basta utilizzare una soluzione fatta con acqua e detersivo per piatti e strofinarla sulla foglia. In alternativa, un altro sistema efficace e chimicamente innocuo, consiste nello strofinare la zona colpita con un batuffolo di cotone impregnato di alcool. La cocciniglia è la causa principale della fumaggine, un fungo che attacca e impoverisce il Ficus Elastica.


Guarda il Video
  • ficus elastica In natura il ficus elastica è un grande albero, che raggiunge i 25-30 metri e si sviluppa nelle foreste tropicali dell’A
    visita : ficus elastica

COMMENTI SULL' ARTICOLO