Terriccio sbagliato

Terriccio sbagliato

Il terriccio del substrato fornisce alla pianta gli elementi nutritivi necessari al suo sviluppo. Inoltre i suoi diversi valori di acidità, di compattezza, di umidità e drenaggio dell'acqua, si adatteranno di volta in volta a specie differenti. Bisogna pertanto conoscere le esigenze specifiche di ciascuna specie per fornirle il terriccio di cui ha necessità. In caso contrario i danni saranno anche piuttosto gravi, fino a compromettere il buono sviluppo della pianta. I terricci sono per la maggior parte a base di torba o compost, con piccole parti di ammendanti leggeri che dovrebbero favorire il drenaggio. Se troppo umido infatti il terriccio darà problemi di ristagno idrico con marciume delle radici e asfissia della pianta. Alcune piante, come le calcicole o le acidofile richiedono condizioni particolari di pH, pertanto dovremo assicurarci che il terriccio soddisfi tali requisiti, per cui si potranno aggiungere o togliere anche ammendanti come pomice o lapilli. Diversamente si assisterà a fenomeni di clorosi. Infine, se manca uno strato di pacciamatura sopra il terriccio le piante soffriranno più pesantemente il gelo in inverno e la siccità d'estate.
Terriccio sbagliato

DISERBANTE TOTALE A BASE DI GLIFOSATE "ROUNDUP PLATINUM" CONFEZIONE DA 1 LITRO

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,85€



Guarda il Video




COMMENTI SULL' ARTICOLO