Innesto a spacco

vedi anche: Innesto

Innesto a spacco

Lo spacco è un innesto nel quale la marza è provvista di due - tre gemme. Per un innesto di questo tipo è fondamentale che la marza sia nel pieno del riposo vegetativo, per cui andrà ricavata in pieno inverno, avendo cura però che il legno non sia ghiacciato. L'innesto poi avverrà tra la fine dell'inverno e l'inizio della primavera. Conservate nel frattempo le marze in un locale freddo e buio, tenendole in verticale con le gemme rivolte verso l'alto. Prima di effettuare l'innesto mettete a bagno i rami per due giorni in qualche centimetro d'acqua. Per eseguire materialmente l'innesto producete uno spacco sul portinnesto e infilatevi alle estremità che avrete appuntito a mo' di penna: legate con rafia o nastro isolante e poi cospargete di mastice. Per fare in modo che le parti cambiali della marza e del portinnesto vadano a combaciare ricordatevi di spingere la marza ben all'interno dello spacco in modo che non si fermi sulla corteccia del portinnesto: in quel caso infatti non vi sarebbe attecchimento. Di tutti i germogli presenti sulla marza conservatene solamente uno, da cui partire per costruire la chioma. Gli altri, che potrebbero entrare in competizione, vanno cimati e tenuti a freno, poiché devono costituire solamente una riserva temporanea.

PINZA INNESTATRICE MANUALE 3T + Guida all'Innesto Omaggio - Made in Italy

Prezzo: in offerta su Amazon a: 28,9€



Guarda il Video




COMMENTI SULL' ARTICOLO