Scelta delle tipologie e della posizione delle perenni

Scelta delle tipologie e della posizione delle perenni

Per la buona riuscita di un giardino completeremo le aiuole oltre che con alberi e arbusti con delle piante perenni che abbiano la funzione di rallegrare con fioriture scaglionate il nostro spazio verde. Vi saranno essenze più compatte, mentre altre saranno più vistose, ma tutte regaleranno alla nostra area verde una perpetua rifioritura di anno in anno. Starà al nostro buon senso ricreare le condizioni ideali e scegliere le esposizioni più indicate per ogni assenza per dar modo alle piante di vivere nelle condizioni migliori. In queste composizioni, metteremo in posizioni soleggiate erbe con steli filanti tra le quali possiamo ricordare la stipa, il carex, le festuche i penisetum con la loro ricca fioritura di spighe, calamagrostis e miscantus. Abbiamo delle varietà con foglie più vistose e rotondeggianti come il sedum, le bergenie, iris e delle stacis e poi altre ancora che metteremo a dimora per una spiccata fioritura, quali hemerocallis aster, oenottera e alcune varietà di flox e la verbena. Le esigenze per questo tipo di piante sono poche, ma importanti: evitate gli eccessi idrici e le concimazioni per lasciare alla pianta i suo naturale aspetto. Inoltre è bene non collocarle in terreni troppo pesanti e compatti. Queste piante prediligono posizioni soleggiate, tuttavia esistono anche varietà o specie che sopportano la scarsa luminosità o ombra parziale, tra le quali spiccano le hoste, le felci e liriope.

Scelta delle tipologie e della posizione delle perenni

Premium Top Erbicida Diserbante erbe infestanti gramigne 5 l

Prezzo: in offerta su Amazon a: 32€



Guarda il Video