arredamento esterni

Arredamento esterni

Qualsiasi tipo di casa per quanto elegante e raffinata sia, può ottenere ancora più fascino da un contesto esterno, fondamentale per abbellire l’immagine in toto dalla casa. Se si vuole avere una casa da sogno, occorre necessariamente curare ogni dettaglio dal più piccolo al più grande. E’ bene definire di quale arredamento si necessita, così da avere sin da subito le idee chiare. Ovviamente tutto è realizzato in base alle dimensioni dello spazio. Se lo spazio è particolarmente piccolo ma lo si vuole comunque abbellire con mobili, bisogna solo ricordarsi di non scegliere accessori troppo voluminosi ma più piccoli in modo da creare un ambiente sobrio. Un consiglio è optare per mobili di una sola tinta, meglio ancora se i toni richiamano il colore del pavimento, mentre sono da abolire accessori multicolore che renderanno l’ambiente troppo pesante. Ultimamente sono molto apprezzati mobili dalle forme squadrate, assai pratici da inserire in ogni ambiente. Se invece si ha uno spazio dalle ampie dimensioni, allora si può pensare a divanetti con cuscini imbottiti, preferibilmente di colore neutro oppure a mobili e tavolini in legno così da rendere il posto raffinato e chic. Qualsiasi tipo di arredamento si vuole adottare, bisogna ricordarsi che deve soddisfare i desideri di tutti i componenti della famiglia. Ad esempio se si hanno figli, sarebbe ottimo comprare giochi per il loro divertimento oppure se si è amanti dell’acqua si potrà comprare una bella piscina con sdraio. Insomma arredare un ambiente esterno come quello interno, è un dovere a cui nessun può sottrarsi. Numerose sono le comodità, come vedremo, che possono essere inserite anche all’esterno di una abitazione per consentire di viver bene anche all’aria aperta.

arredamento esterno

Art Plast CB2/N Baule in plastica, Nero/Antracite

Prezzo: in offerta su Amazon a: 33,9€


ARREDARE L’ESTERNO CON CUCINE

cucina esternoPiccolo o grande che sia lo spazio esterno, è comunque possibile riuscire a trovare un angolo per inserirvi un cucinotto. In commercio si trovano ottime soluzioni per tutte le esigenze e tutte le tasche. Una cucina esterna è un elemento assai utile se non si vuole fare dentro o fuori tra casa interna e post esterno. Esistono cucine in granulato di marmo, fornite di grandi piani di lavoro e rifinite con finitura lucida. Sono formate da ante in legno e sono assemblabili unendo moduli diversi come il modulo lavandino con rubinetto, a fornello a gas, o barbecue, o isola. Un’altra bella cucina è quella in granulato di marmo anticato, formata da grandi spazi di lavoro. Anche questa presenta ante in legno con la possibilità di fornelli dotati di piastra. Ci sono cucine di lusso come quelle in acciaio inossidabile, con ruote e diversi accessori come il lavandino con rubinetto allungabile e un vano porta rifiuti. Un ultimissimo modello è quella modulare realizzata in cemento, formata da diversi moduli come barbecue, focolari rimovibili e rubinetti in acciaio inox.

  • vasi Le persone che hanno una casa con uno spazio esterno, potranno adoperarsi per trasformarlo in un luogo caldo e accogliente. Uno giardino, arredato con gusto, può diventare un luogo chic ed elegante. N...
  • arredamento per esterno Arredare la casa e gli ambienti in cui si vive, siano essi interni che esterni, rappresenta un'azione che bisogna compiere per mantenere in ordine la propria abitazione ed essere in grado di accoglier...
  • Cucina da esterno Piccolo che sia il nostro giardino, è possibile trovare infinite soluzioni per ricavarvi un angolo cottura e prolungare la bella stagione all'infinito!...
  • dondolo giardino Con l’arrivo della primavera e delle giornate soleggiate, si ha più voglia di passare un po’ del proprio tempo all’aperto, per godersi il calore del sole, il cinguettio degli uccelli e il benessere ps...

Terry Ecocab 2 Armadio in Plastica per Raccolta Differenziata, Grigio/Nero, 68 x 39 x 88.7 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 53,99€
(Risparmi 5,91€)


VASI PER ARREDARE L’ESTERNO

vasi per esternoPer dare maggior eleganza ad una abitazione, si possono inserire vasi da fiori. Ne esistono diversi tipi adattabili a qualsiasi stile e arredamento. I vasi sono un ottimo elemento di arredo, soprattutto se si amano particolarmente le piante. Ci sono vasi moderni, vasi etnici, classici e anche i materiali con cui sono realizzati sono il legno, ceramica, la terracotta e il pvc. Il materiale più utilizzato per realizzare vasi da esterno è la terracotta. La terracotta è estremamente porosa da consentire di assorbire l’acqua in eccesso e rendersi conto della salute delle piante. Particolarmente gettonati sono i vasi da esterno in legno, ottimi per abbellire balconi, giardino o terrazze. La particolarità del legno è che è un materiale eco-sostenibile per cui può essere smaltito biologicamente senza arrecare danni all’ecosistema. Oltre ad essere elegante e pregiato, il legno ha però bisogno di accurata manutenzione. Anche la ceramica è utilizzata per creare vasi da esterno perché molto resistente ed elegante. Ideale per ogni tipo di temperatura, non danneggia l’ambiente anzi lo difende. Un materiale recentemente scoperto è il pvc. I vasi in pvc vengono impiegati perché sono particolarmente isolanti e in grado di mantenere costante la temperatura del terreno dove è coltivata la pianta. Non necessitano di cure particolari, basta aiutarsi solo con un panno umido.


arredamento esterni: FONTANE DA ESTERNO

fontana esternoUn raffinato arredamento possono anche essere le fontane esterne. Questi elementi decorativi, permettono non solo di abbellire lo spazio ma cercano di essere funzionali adempiendo diverse funzioni per ogni tipo. Le fontane sono ingegnosi strumenti che un tempo si vedevano solo nei giardini dei nobili, oggi invece sono presenti nei giardini della stragrande maggioranza delle persone. Le fontane possono essere di pietre, bronzo o granito e sono in grado di trasformare il giardino in uno spazio aristocratico. In commercio ci sono diversi tipi, addirittura stanno andando di moda quelle che sembrano dei pozzi. La prima cosa da fare è capire in quale punto ubicare la fontana. Se la funzione di questa sarà solo di abbellimento, allora basta un punto qualsiasi del giardino. Se invece il desiderio è quello di sfruttarla, magari per lavare arnesi da giardinaggio o per pulire pentolame, allora è bene prenderne una grande da posizionare vicino al gazebo in modo da muoversi con comodità quando si organizza una cena oppureè utile inserire fontane di bronzo da muro o optare per quelle a zampillo .



COMMENTI SULL' ARTICOLO