Costo piastrelle per esterni

Costo piastrelle per esterni

Il costo delle piastrelle per esterni si aggira in un range abbastanza ampio, perché dipende dal materiale in cui è prodotto il rivestimento, che può essere molto vario. Il costo minore si ha per le piastrelle in cemento, che possono costare anche meno di 10 euro al metro quadrato. Se invece si scelgono materie prime più pregiate, come la pietra di porfido, il marmo, o conglomerati di cemento con polveri e ghiaie, allora il prezzo sale di molto, fino a raggiungere i 30 o 40 euro per metro quadrato, considerando solo il materiale esterno; a cui si devono aggiungere la manodopera del piastrellista ed il costo del materiale di fissaggio. chiaramente l'aspetto estetico di un pavimento per esterno in pietra è decisamente migliore, così come la sua durata e la resistenza al carico ed alle intemperie.
Pavimento per esterno in porfido

Luci Energia Solare da Bordo a Mosaico (Set da 6)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,99€


Le caratteristiche di un pavimento durevole

Pavimentazione per esternoQuando si sceglie una pavimentazione per esterno è importante tenere in mente quali sono le caratteristiche che più ci interessano di tale rivestimento. chiaramente anche l'occhio vuole la sua parte, e quindi, se possibile, sarà bene selezionare un rivestimento che si addica allo stile della casa e del giardino. Ma all'aperto è anche fondamentale che la pavimentazione sia molto resistente al calore del sole, al gelo ed alle intemperie, e che contemporaneamente non necessiti di una grande manutenzione: muffe, muschi ed erbacce tendono a colonizzare tutto il giardino, e con esso la pavimentazione che lo ricopre in parte. I pavimenti in pietra sono sicuramente tra i più durevoli, anche se la resistenza al carico o al calpestio dipende anche dallo spessore a cui viene tagliata tale pietra. I pavimenti in cemento sono i meno costosi, ma anche quelli che con maggiore facilità vengono intaccati dalle malerbe o dal muschio, che ne deturpa l'aspetto esteriore.

    Nova barbecue camino esterni da cucina marrone/wellfire

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 606€


    Manutenzione del pavimento esterno

    Pavimenti per esterni Per permettere al vostro pavimento esterno di durare negli anni, è i portante mantenerlo pulito e in ordine. Periodicamente è bene lavare il rivestimento, utilizzando ad esempio una idro pompa, in modo da rimuovere residui di polvere, terriccio ed eventualmente il muschio e le muffe che possono annidarsi negli interstizi. Tra le fughe tende a fermarsi la terra, portata dal vento od alle piogge, dove con il passare degli anni si possono insediare le malerbe: un piccolo seme può produrre una pianta robusta, in grado di perforare anche un sottile strato di cemento o altro materiale collante. Il risultato è spesso un indebolimento di tutta la pavimentazione, che può andare incontro così a danni causati dal gelo od alle infiltrazioni di acqua. Con un raschietto, rimuovete la sabbietta che si deposita tra le fughe, ed anche le eventuali malerbe già presenti.


    Pavimentazioni particolari

    Piastrelle in legno Il costo delle piastrelle per esterni è molto vario, anche perché esistono materiali di vario tipo, compresi quelli cui non si pensa subito, come il legno ed il materiale plastico: per creare una pedana vicino alla piscina o solo temporaneamente sul prato, si utilizzano spesso piastrelle leggere e versatili, con cui si prepara una sorta di pavimentazione estemporanea. Le piastrelle in materiale plastico o in legno si incastrano tra di loro, in modo da dare vita ad un rivestimento flottante, che non viene fissato al terreno, anche perché spesso tale pavimentazione viene rimossa a fine estate. Nonostante si tratti di materiali durevoli alle intemperie ed al calpestio, non sono in genere adatti per le zone divino al barbecue o ai garage, perché le scintille del fuoco e il peso di un autoveicolo potrebbero danneggiarle vistosamente.



    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO