Carriola cingolata

La carriola cingolata

La carriola cingolata ha la particolarità di utilizzare i cingoli come sistema di trazione, al posto della classica ruota. La forma del cassone, in alcuni casi, ricorda quella del cassone classico da carriole, mentre in altri casi è completamente diversa, di solito rettangolare, con la presenza di sponde che possono addirittura essere allargabili, per facilitare le operazioni di carico di materiali particolarmente ingombranti. Esistono poi versioni che pur essendo delle carriole cingolate sono dotate di semplici pianali di carico, senza pareti laterali o sponde, è il caso dei mezzi utilizzati per il trasporto della legna, per esempio, o dei sacchi. Il cassone è ribaltabile, manualmente o idraulicamente e in alcune versioni è anche sollevabile, prima di procedere al ribaltamento.
Carriola cingolata

TRANSPORTER cingolato ama TAG300N

Prezzo: in offerta su Amazon a: 1639€


I principali utilizzi in edilizia

Carriola gingolata con pala Salvo versioni in cui il cassone assomiglia a quello della carriola classica, negli altri casi il modello cingolato è più un piccolo mezzo per trasporto e/o movimentazione di materiali vari che una semplice carriola con caratteristiche particolari e alcuni vantaggi. Grazie alla sua estrema versatilità può essere equipaggiata, oltre che con i cassoni, anche con pale frontali di caricamento, per renderla completamente autonoma. Il mercato, poi, offre anche kit per rendere elevabile il cassone fino a circa 150 cm da terra, per agevolare le operazioni di carico su eventuali autocarri e con poche e semplici operazioni si può sostituire il cassone con una betoniera che sui cantieri permette di avere praticamente due mezzi in uno. Il cassone a pianale o quello rettangolare con sponde permettono il trasporto in tutta comodità di sacchi e mattoni.

    MOTOCARRIOLA CINGOLATA TAG300ND - CARRIOLA A MOTORE PORTATA 300 KG - DUMPER AMA

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 1852,5€


    I principali utilizzi in agricoltura

    Allestimento da ediliziaData la sua versatilità, la carriola cingolata può essere utilizzata comodamente in molti ambiti lavorativi tra cui l'agricoltura. Qui può servire per spostare terra, caricare sacchi, tronchi di legna. Con la trazione a cingoli e le sue dimensioni compatte, questo mezzo può inerpicarsi anche in posti ove recarsi con i trattori può essere estremamente pericoloso, risolvendo così problemi legati alla difficile raggiungibilità del luogo. I cingoli, poi, permettono di districarsi praticamente in tutte le situazioni. Alcune versioni possono montare un livellatore nella parte anteriore che può servire a spostare e livellare la terra, ma anche a rimuovere la neve in inverno, come una normale lama da spazzaneve. Va ricordato che questi mezzi sono in grado di superare pendenze del 38%, diventando strumenti molto versatili e necessari quando le condizioni di lavoro sono piuttosto impegnative.


    Carriola cingolata: Gli allestimenti speciali

    Allestimento speciale La carriola cingolata è un mezzo versatile non solo per i molteplici campi di utilizzo, ma anche per le varie configurazioni che può assumere. Giova ricordare che alcune versioni sono dotate di un predellino posteriore su cui trova posto l'operatore che in questo modo utilizza l'attrezzatura stando a bordo macchina, usufruendo anche della comodità di non doversi muovere al seguito, a piedi, durante gli spostamenti. Gli allestimenti particolari permettono di montare, sulla macchina, martelli pneumatici, escavatori, attrezzi particolari per scavare fossi per la posa di cavi o tubi, montanti per sollevatori idraulici come in un carrello elevatore, per sollevare carichi pallettizzati. Alcune versioni sono dotate di telecomando, in modo che l'utilizzatore operi anche lontano dalla macchina, garantendo comunque precisione e sicurezza.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO