Carriola in legno

Caratteristiche

Le carriole in legno rappresentano probabilmente una delle attrezzature da giardino più antiche e più comunemente utilizzate per molteplici scopi. Anche nella concezione moderna, continuano ad essere costruite secondo le modalità ottocentesche, ossia a mano, con strumenti tipici del falegname, dalla sega alla pialla. Esistono molti modelli differenti di carriole, che possono essere prettamente tecniche, e quindi con una forma semplice, oppure carriole da esposizione, da mettere in bella mostra nel giardino e da utilizzare come portavaso per piante che si vogliano mettere in evidenza, ponendole ad un livello più elevato rispetto a quelle piantate nel terreno, così da dare una connotazione particolare al proprio spazio. A seconda dell'uso, sarà opportuno scegliere carriole caratterizzate da una struttura resistente, e magari ruote moderne in caso di carriola da adibire al trasporto.
Carriola in legno moderna

The Walsall-Carriola galvanizzata ATBIABGALV Company-Carriola in scatola

Prezzo: in offerta su Amazon a: 43,47€


Per decorare il giardino

Carriola in legno decorativa Il legno è sicuramente uno degli elementi più adatti per creare delle decorazioni in giardino che completino il suo allestimento. Per questo motivo, oltre al più classico utilizzo pratico che si possa fare delle carriole, ossia di mezzo di trasporto per le attrezzature, è molto facile trovare carriole utilizzate come veri e propri vasi, nelle quali, cioè, vengono piantate piccole piante. Solitamente, viste le dimensioni ridotte delle carriole decorative, le piante che maggiormente vengono utilizzate sono quelle aromatiche, in modo che siano sempre a portata di mano e più facilmente strappabili senza doversi piegare fino al suolo. Inoltre, tenere queste piantine isolate permette anche di conservarle più pulite e di difenderle dalla eventuale presenza di animali domestici o randagi di passaggio nel giardino.

  • Carriola cingolata La carriola cingolata ha la particolarità di utilizzare i cingoli come sistema di trazione, al posto della classica ruota. La forma del cassone, in alcuni casi, ricorda quella del cassone classico da ...
  • Carriola a motore Le carriole a motore sono un utile strumento in numerose attività lavorative: in un cantiere, inerpicate per una vigna o all'interno di un giardino, possono operare in spazi angusti e stretti dove non...
  • ruota carriola piena Le migliori ruote per carriola sono certamente quelle che rendono impossibile la foratura grazie a un sistema molto semplice, quello della gomma piena. La gomma piena infatti impedisce che qualsiasi o...
  • Carriola cingolata Una carriola con cingoli è un mezzo utile a trasportare merci di vario tipo, con cassone ribaltabile attraverso un martinetto idraulico. Rispetto ad un modello tradizionale, munita di una o due piccol...

Trueshopping - Carriola pieghevole leggera da giardino. Carico max. 50 kg.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 39,99€


Le forme più particolari

Carriola con forma di triciclo Le carriole in legno ad uso decorativo hanno permesso di creare una serie di design particolarissimi, spesso molto creativi e sempre molto eleganti e particolari. Alcune carriole, ad esempio, sono caratterizzate dall'avere forme quadrate o rettangolari, che si discostano di poco dalla forma classica, ma che vengono arricchite di elementi decorativi come riccioli o intarsi, per uno stile tipicamente provenzale. Altri modelli, invece, presentano forme particolari delle ruote, che possono anche essere quadrate, proprio ad evidenziare l'uso prettamente estetico della carriola. Infine, molti designer hanno creato delle carriole che presentano forme peculiari, come quella di un triciclo, di vari tipi di frutta, o di animali, per creare un vero e proprio arredamento da giardino che dia un tono speciale a qualsiasi angolo.


Carriola in legno: Come costruirne una

Come costruire una carriola Costruire una carriola in legno è molto semplice e tutti possono provarci, purché dispongano degli attrezzi, del materiale e di un minimo di precisione. Per iniziare, è sempre meglio optare per una forma semplice e scegliere dei design più complessi solo se si abbia già una buona conoscenza della falegnameria. Per una carriola semplice, basta ricavare una serie di rettangoli di legno, in particolare uno per il fondo e quattro per i quattro lati. Serviranno poi due rettangolini che fungeranno da piedi e due assi più lunghi per i "longaroni", ossia i manici. Se non si è pratici con la lavorazione del legno è meglio utilizzare una ruota già pronta, o prevedere, in caso di carriola ad uso estetico, di utilizzare un'ulteriore gambetta al posto della ruota.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO