Trituratore rami

La biotriturazione: i vantaggi che consente ed i metodi

I rifiuti derivanti da interventi di potatura e di pulitura del giardino (le ramaglie,le foglie e le erbacce, oltre all'erba tagliata) possono essere buttati in appositi bidoni oppure utilizzati per la biotriturazione ed il compostaggio: in questo modo, i resti vegetali vengono triturati ed utilizzati per fertilizzare il terreno. Questo processo consente di mantenere un alto livello di ecosostenibilità ed un basso impatto ambientale nel proprio giardino, evitando di ricorrere a fertilizzanti chimici. Spesso ci si limita alla semplice triturazione, in quanto più praticabile in termini di spazio e di gestione. Infatti, il compostaggio è molto difficile da realizzare in aree piccole o medie come un giardino oppure un terrazzo. L'operazione di triturazione è effettuata attraverso l'utilizzo di strumenti adatti e, tra questi, i più diffusi sono i trituratori rami.
Triturazione rami

Einhell GH-KS 2440 Biotrituratore a Lame

Prezzo: in offerta su Amazon a: 101,21€
(Risparmi 38,74€)


I trituratori: il loro scopo ed il loro funzionamento

Trituratore rami Il trituratore rami è estremamente silenzioso: i progressi tecnologici hanno infatti consentito di migliorare le prestazioni dei dispositivi e di diminuire il livello del rumore, sia di quelli elettrici che di quelli a benzina. Ad esempio, alcuni trituratori elettrici emettono soltanto 84 decibel. Il funzionamento dei trituratori è estremamente pratico: la loro funzione è di ovviare ai problemi di smaltimento dei rifiuti organici del giardino. Infatti, triturando le ramaglie potate ed altri rifiuti quali fiori recisi, ramoscelli e foglie di arbusti, cespugli o siepi, si realizza un materiale bio che si decompone facilmente e può essere usato nella pacciamatura. Una volta che sono stati triturati e mescolati tra loro, basta aerarli (perché ricevano abbastanza ossigeno) e spargerli sul terreno del giardino. Questo fertile humus si mescolerà facilmente ed integrerà il terreno con sostanze nutritive e bioelementi (soprattutto nelle aiuole e nei vasi).

  • piante annuali Le piante sono organismi viventi, in quanto tali vivono trasformando in energia ciò che la natura dona loro; l'energia viene ottenuta dalla piante grazie alla fotosintesi clorofilliana, che sfrutta la...
  • piante autunnali Buona parte delle piante del giardino e dell'orto attraversano, durante l'inverno, un periodo di riposo vegetativo; non per questo orto e giardino non necessitano in alcun modo di concimazioni. Le con...
  • pollina buon giorno,vi scrivo questa mail xchè desidero sapere lacomposizione chimica della pollina.in oltre se non è per voi un problema, mi piacerebbesapere se la pollina, prima di essere usata come...
  • camelie Ho sul terrazzo due vasi di ortense (una bianca e una rosa chiara) che, nonostante abbia provveduto a proteggere, hanno patito molto i rigori dell'inverno appena trascorso. Una di esse, in particolare...

Al-Ko 112854 Easy Crush MH 2800 Biotrituratore

Prezzo: in offerta su Amazon a: 201,06€
(Risparmi 85,94€)


Le caratteristiche tecniche dei trituratori

Trituratore a trattore I trituratori sono strumenti veramente utili per la gestione ecologica del proprio giardino. I vari modelli che si trovano sul mercato non hanno un costo molto alto e sono proposti in molte versioni. La maggior parte di essi sono semplici e molto leggeri, caratterizzati da un alto livello di sicurezza. L'unica controindicazione nell'utilizzo è che anche il trituratore rami più piccolo è un po' ingombrante: necessita quindi di un certo spazio sia per essere usato che per essere riposto nella rimessa degli attrezzi. Il concime ottenuto utilizzando i trituratori ha un livello di qualità e di intervento tanto maggiori quanto più si combinano resti vegetali contenenti azoto e carbonio. I trituratori impiegano varie tecniche di sminuzzamento (si va dai cilindri a coltelli ai rulli con frese) e vari livelli di potenza. In questo modo si possono mettere in pratica varie operazioni, dalla sfibratura (in cui si sfilaccia il legno tenero o le foglie), alla cippatura (per pezzi di legno o di corteccia), fino alla triturazione vera e propria, che può essere più o meno fine.


Trituratore rami: Le caratteristiche comuni dei trituratori rami

Trituratore compatto Alcuni trituratori possono trattare solo sottili rametti di arbusti e siepi, foglie ed erba, mentre altri possono anche triturare rami con un diametro di 45 mm. Alcuni dispositivi, inoltre, sono multifunzionali, in quanto possono sia sfibrare che sminuzzare il materiale organico inserito. È consigliabile comunque fare in modo che il composto ottenuto sia triturato in modo piuttosto fine. In genere, il caricamento del materiale nel trituratore rami avviene in modo automatico, attraverso un imbuto obliquo oppure diritto. Quasi tutti i trituratori sono dotati di un sistema per invertire il senso di rotazione: in questo modo, si può rimuovere facilmente eventuali residui organici che si incastrano. Sono equipaggiati anche con ruote e maniglie per poter essere spostati senza fatica su qualsiasi tipo di terreno. In più, gli impianti di sicurezza consistono in sistemi per bloccare il motore e per evitare che il materiale fuoriesca.


Guarda il Video
  • trituratore rami Prima di procedere con la descrizione su come costruire un biotrituratore, è conveniente capire quelli che sono gli impi
    visita : trituratore rami

COMMENTI SULL' ARTICOLO