nome cespuglio che fiorisce a marzo

Domanda : nome cespuglio che fiorisce a marzo

Vorrei sapere come si chiama quella pianta cespugliosa che fa fiori gialli sui rami nudi a marzo nel nord Italia; si può piantare anche su un balcone esposto a nord ?
Forsizia

lederTEK Alimentata Solare Impermeabile Luci Leggiadramente Della Stringa 6M 30 LED 2 Modalità Crystal Globe Natale Lampada Decorativa per Scoperta, Giardino, Casa, Matrimonio, Natale Anno Nuovo Partito (30 LED Bianco Caldo)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,99€
(Risparmi 24€)


Risposta : nome cespuglio che fiorisce a marzo

Gentile Silvia,

gli arbusti, molto decorativi, a fiori gialli di cui parli si chiamano forsizie; il nome botanico è forsythia, e nonostante ne esista una specie di origini europee, quelle che troviamo nei giardini sono spesso varietà ibride, originate da specie asiatiche; la particolarità della forsizia è proprio quella di produrre i suoi bellissimi fiori giallo oro a fine inverno, prima che l’arbusto abbia cominciato a produrre le foglie; i fusti hanno una corteccia scura, color cioccolato, che tende a far meglio risaltare i fiori, per un effetto davvero scenografico, soprattutto ‘e accade raramente) quando le forsizie vengono potate nel modo corretto. Queste piante sono molto resistenti e vigorose, sopportano il gelo, fino a -20°C, e anche i venti freddi e caldi e la siccità. Si coltivano in piena terra, ma anche in vaso; hanno un bell’apparato radicale ampio ed esteso, e quindi, anche per un piccolo arbusto, sarebbe bene pensare ad un vaso capiente, da riempire con un buon terriccio molto ben drenato; quando acquistiamo la terra per gli arbusti che staranno in vaso per anni, spendiamo qualche euro di più e facciamoci consigliare dal vivaista un prodotto di ottima qualità. In genere nei primi anni tendono a svilupparsi abbastanza rapidamente, e quindi sarà necessario rinvasare la pianta almeno una volta all’anno. L’unico problema è l’esposizione: le forsizie amano il sole pieno, ma tollerano la mezz’ombra; di sicuro però non amano l’ombra completa, che oltre a favorire uno sviluppo stentato dell’arbusto, causa una parziale o totale assenza dei fiori, senza i quali l’arbusto diviene sicuramente poco decorativo. Quindi, se sul tuo terrazzo, seppur posizionato a nord della casa, c’è un angolino dove il sole arriva almeno alcune ore ogni giorno, puoi certamente coltivare la tua pianta in vaso; se invece non è così e il tuo terrazzo è decisamente cupo, e senza sole diretto per tutta la giornata, allora rinuncia, e cambia rotta, ad esempio puoi preferire alla forsizia una hosta o una ortensia. Ricordati che le forsizie fioriscono sui rami dell’anno precedente, quindi non vanno mai potate a fine inverno, o andrai a levare tutti i futuri boccioli; quindi si potano dopo la fioritura, in primavera. Oltre a questo, evita di annaffiare eccessivamente, o troppo spesso; questi arbusti sopportano molto bene la siccità, mentre non amano i ristagni idrici: prima di annaffiare, controlla con le dita che il terreno sia ben secco anche in profondità nel vaso.


  • forsythia Al genere forsythia appartengono circa dieci specie di arbusti a foglia caduca, originari dell'Asia; la più comunemente coltivata è un ibrido tra F. suspensa e F. viridissima. La forsizia di zabel è u...
  • Abeliophyllum il genere abeliophyllum comprende un'unica specie, si tratta di un arbusto di dimensioni contenute, a foglie caduche, originario della Corea. Ha sottili fusti allungati, eretti o leggermente penduli, ...
  • Forsizia Le piante appartenenti a questa varietà sono tra i primi arbusti che fioriscono alla fine dell'inverno, e la loro pioggia di fiori gialli ci preannuncia l'allungarsi delle giornate e l'aumentare delle...
  • forsythia Posseggo una siepe composta da Agrifoglio e Forsizia, vorrei conoscere il periodo migliore per potarla.Grazie....

Trifoglio Repens Nanissimo kg 1,00

Prezzo: in offerta su Amazon a: 22€



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO