Parco Cinque Terre

L'ambiente naturale del Parco Cinque Terre

Una gita nel Parco Cinque Terre è un modo meraviglioso di immergersi nella natura incontaminata della bellissima ed affascinante penisola italiana. Il paesaggio è roccioso, mancante di tratti pianeggianti, la costa è molto alta, scavata dal mare. Qui vivono e si riproducono molte specie faunistiche. Nel Parco è particolarmente suggestivo l'incontro tra la natura selvaggia e l'uomo. Da circa 1000 anni, l'uomo lavora su questi pendii, si tratta di "un'agricoltura eroica", aree coltivate strappate ai boschi. Ciò è stato possibile, con la realizzazione dei muretti a secco, per coltivare la vite, in terrazzamenti resi fertili. L'agricoltore lentamente ha frantumato la roccia e ha trasformato un terreno, originariamente boschivo, in coltivabile. Il contadino delle Cinque Terre è il protettore della tradizione vinicola della zona.
Parco Cinque Terre

Le ricette del Cilento. La dieta mediterranea nel Parco del Cilento

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,5€
(Risparmi 1,5€)


Raggiungere le Cinque Terre

Scorcio dall'alto Parco Cinque Terre Per raggiungere questa splendida località il mezzo migliore è sicuramente il treno, infatti, le corse sono frequenti e i convogli si fermano a tutte le stazioni: Riomaggiore, Manarola, Corniglia, Vernazza e Monterosso al Mare, proseguendo, poi per La Spezia. Per raggiungere le Cinque Terre dal mare si può usufruire dei battelli che, nella bella stagione, garantiscono un collegamento giornaliero con La Spezia. Inoltre, fra i paesi della costa, Lerici, Porto Venere e le Cinque Terre, vi sono molte corse, con i battellini. Il Parco si raggiunge anche in auto, con l'autostrada si esce a Corrodano e in senso contrario si esce a Brugnato. E' imperdibile la meravigliosa strada dei Santuari, strettissima e tortuosa, è un collegamento fra le Cinque Terre, davvero uno spettacolo indimenticabile e ineguagliabile.

  • In accessori da esterno trovi moltissimi articoli di approfondimento su tutti gli oggetti ed i complementi d'arredo per il giardino che possono tornare utili per arricchire il proprio garden e rendere...
  • giardinaggio Entrate in questa sezione per scoprire come creare dei giardini alternativi e quale filosofia sta alla base della creazione dei diversi tipi di giardini. Il giardinaggio è un insieme di attività final...
  • irrigazione L'irrigazione del giardino è diventata con gli anni una componente sempre più importante e diffusa. Dapprima presente solo nei grandi spazi e nei parchi pubblici, si è velocemente diffusa anche in cas...
  • yucca Le yucche sono piante erbacee succulente provenienti da ambienti caldi e secchi dell’America Settentrionale e Centrale. Appartengono alla famiglia delle Agavaceae e il loro genere comprende non meno ...

Parco del Cilento e Vallo di Diano. Con DVD

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,75€
(Risparmi 2,25€)


Gli itinerari del Parco

Terrazzamenti coltivati a vite Gli itinerari proposti sono cinque, tutti incantevoli. Il primo è l'anello di Monterosso, dal paese si sale verso punta Mesco e si giunge al Santuario di Soviore, per ridiscendere a Monterosso. Il secondo è Monterosso-Vernazza, per la via dei Santuari, una gita affascinante per escursionisti esperti. Il terzo itinerario parte dal paese di Corniglia ed arriva a Manarola. Il quarto percorso parte da Riomaggiore, e sale verso il Santuario Madonna di Montenero, per poi scendere a Manarola. Il quinto percorso si avvale di un pulmino, che raccoglie gli escursionisti per condurli al punto di accoglienza Parco (loc. Monesteroli), da qui si va verso Levanto, per ridiscendere a Riomaggiore. Il Parco Cinque Terre è un territorio ricchissimo di proposte, culturali e naturalistiche.


L'educazione ambientale del Parco Cinque Terre

cinque terre L'educazione ambientale svolta dal Parco Cinque Terre è fondamentale, a Manarola ha aperto il Centro di Educazione Ambientale del Parco Nazionale delle Cinque Terre, una struttura che mira a far conoscere ed amare il Parco Cinque Terre ai bambini, ma non solo ad essi. Inoltre svolge un'azione di sensibilizzazione per lo sviluppo e il sostegno delle attività del Parco. I laboratori didattici sono molti, tra questi: il problema rifiuti, il parco marino, gli ecosistemi, la presenza dell'uomo, i muretti a secco, la biodiversità terrestre, la biodiversità marina, il Santuario di Montenero, le spiagge di Vernazza e Monterosso. Come si può notare gli argomenti affrontati sono i più disparati, tutti legati da un filo conduttore, che è conoscere, amare e proteggere il Parco Nazionale delle Cinque Terre.




COMMENTI SULL' ARTICOLO