alberi per giardino

vedi anche: giardino

Alberi per giardino

Prima di realizzare un giardino o di pensare a che piante mettere nel nostro giardino, è sempre necessario fare un lavoro di pianificazione che tenga conto delle caratteristiche del giardino stesso, del clima e dell'esposizione delle piante.

E' indispensabile che l'esposizione del giardino, la natura del terreno e le condizioni climatiche siano favorevoli per la crescita degli alberi da giardino da noi scelti se si vogliono avere dei buoni risultati.

In base a questo quindi andremo a scegliere gli alberi del nostro giardino e la loro disposizione perchè è necessario sfruttare i diversi angoli e le diverse esposizioni delle zone del giardino se si vogliono ottenere dei buoni risultati.

acero

Panny Solare con 50 LED Panpany, Lungo 22 Piedi per il Giardino, Impermeabile e Decorativo, Perfetto per il Patio, Giardino, Casa, Alberi di Natale

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,99€
(Risparmi 7,22€)


FAGGIO

FAGGIO Si tratta di un albero latifoglie, ornamentale, di altezza tra i 20 e i 40 metri, con un fusto diritto, slanciato, rivestito da una corteccia liscia e ricoperta di macchie argentate, da cui si dipartono rami sviluppati, con inserzione regolare.

La chioma è molto sviluppata e folta, e presenta una forma conica.

Le foglie hanno un'inserzione alterna, sono picciolate, lucide e di colore verde scuro attraversate da evidenti nervature, con margine ondulato.

Presenta infiorescenze maschili a forma di glomerulo pendente ed infiorescenza femminili composte da 1 o 2 fiori circondati da brattee, con aspetto eretto.

Il frutto è un achene dall'aspetto di una piccola noce triangolare, commestibile, racchiusa entro un involucro duro, molto simile al riccio.

Più che un albero da giardino il faggio è un albero da parco viste le sue dimensioni veramente imponenti. può raggiungere altezze di oltre 20 metri e la sua chioma può diventare larga oltre 10 metri in condizioni ottimali. Fra gli alberi da giardino, il faggio resta quindi una pianta bellissima che va però posizionata dove lo spazio è più che sufficiente.

Richiede terreni profondi, fertili e ben drenati, a componente neutra.

Necessita di molta luce, anche se può vivere in zone ombrose, essendo una specie ben adattabile.

Viene utilizzato a scopo ornamentale, per la bellezza della sua chioma.

La concimazione deve essere fatta almeno due volte all'anno, utilizzando concime naturale ricco di sostanze organiche.

  • alberi All'interno di ogni scheda sulla singola pianta, troverete alcune generalità, e le principali caratteristiche dell'albero in relazione a:- Esposizione- Annaffiature- Terreno- Moltiplicazione...
  • Eritrina L'eritrina è un arbusto o piccolo albero caduco appartenente ad un genere che comprende più di 100 specie di alberi originari dell'America centrale. Questa pianta presenta un portamento eretto, molt...
  • abies concolor L'Abete Abies concolor è una conifera sempreverde, originaria dell'America settentrionale; si tratta di un albero a crescita abbastanza lenta, mediamente longevo, che può raggiungere i 15-25 metri di ...
  • Cipresso alberi Il Cupressus sempervirens è una conifera sempreverde di dimensioni contenute, proveniente dal nord America, dall'Europa mediterranea, dall'Africa settentrionale e dall'Asia, solitamente di forma colon...

Lerway 2.2M LED Rose Fata Fiore Flessibile 20 Rosa Luci Stringa per Giardini, Prato, Patio, Alberi di Natale, Matrimoni, Feste, Bar, Club, Piscina Coperta e la Decorazione Esterna

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,99€
(Risparmi 2,93€)


ACERO

Si tratta di un albero caducifoglie, di altezza compresa tra 30 e 50 metri.

Presenta un fusto diritto, slanciato, a crescita rapida e particolarmente adatto per creare zone d'ombra nel giardino, in quanto la sua chioma si presenta ampia e folta, dall'aspetto rotondeggiante.

Le foglie hanno grandi dimensioni, sono palmate o lobate con 5 lobi, con la pagina superiore di colore verde scuro e quella inferiore di colore biancastro, con margini dentati.

I fiori ermafroditi sono riuniti in grappoli penduli dal colore verde o giallastro.

I frutti sono samare doppie.

Richiede terreni freschi, ben drenati, a componente neutra o basica, mai acida.

Deve venire piantato in zone soleggiate ma non troppo calde in quanto predilige i climi freschi, e comunque non tollera un'esposizione diretta ai raggi solari.

La concimazione è consigliata ogni 6 mesi, utilizzando stallatico maturo.


CASTAGNO

CASTAGNO Si tratta di un albero latifoglie e caducifoglie, molto longevo.

Presenta un fusto imponente a struttura colonnare, alto fino a 30 metri, rivestito da una corteccia liscia e lucida di colore bruno grigiastro.

Le foglie sono lanceolate a margine seghettato, con un apice acuminato, coriacee, con inserzione alterna, e formano una folta chioma di forma rotondeggiante.

I fiori maschili sono bianchi e riuniti in infiorescenze dette glomeruli.

Quelli femminili sono isolati ed avvolti in brattee

Il frutto è legnoso esternamente e peloso internamente, di colore marrone lucente, di forma rotondeggiante con una parte convessa e l'altra appuntita: si tratta della castagna, commestibile e particolarmente gustosa per l'uomo.

E' racchiusa in un involucro spinoso detto riccio, che si apre spontaneamente al momento della maturazione.

Richiede un terreno fresco e profondo, ben drenato, a componente acida, ricco di materiale organico.

Non tollera i terreni calcarei.

Vive bene in un clima mite e umido, ma si adatta a qualsiasi condizione in quanto è una specie rustica.

Deve essere annaffiato durante i mesi caldi, con cadenza bisettimanale.

La concimazione è consigliata mediante letame maturo, ricco di fosforo e di potassio.


TIGLIO

Si tratta di un albero latifoglie, caducifoglie, ornamentale.

Presenta un tronco eretto, slanciato, alto fino a 25 30 metri, rivestito da una corteccia liscia, che sorregge una chioma folta con forma rotondeggiante.

Le foglie hanno forma a cuore, con margine seghettato, di colore verde intenso.

Ha infiorescenze piccole, poco appariscenti, di colore biancastro, profumatissime.

I frutti sono capsule con molti semi.

Oltre ad avere una funzione ornamentale, questo albero possiede anche proprietà terapeutiche: dalle foglie si estraggono principi attivi utili in caso di ansia, insonnia e disturbi digestivi.

Richiede un terreno fertile, profondo ,con componente leggermente acida, umido e ricco di materiale organico, torba ed argilla.

Deve essere esposto in pieno sole, ma si adatta bene anche a zone ombrose.

Poichè sopporta l'inquinamento, viene utilizzato anche come bordatura ai lati di viali urbani.

E' una specie facilmente adattabile.


alberi per giardino: MAGNOGLIA

Si tratta di un albero fiorito, ornamentale, molto diffuso per la bellezza dei suoi fiori.

Presenta un fusto eretto, di altezza fino a 25,30 metri.

La chioma è molto ampia, a forma di cono.

Le foglie hanno una forma ellittica, consistenza coriacea, di colore verde scuro, sono di notevoli dimensioni, con margine continuo e presentano un'inserzione alterna.

I fiori sono molto grandi, con una corolla dotata di petali carnosi e spessi, dal profumo intenso e gradevolissimo, che si presentano isolati o a coppie.

I frutti hanno l'aspetto di pigne scure contenenti moltissimi semi di colore rosso vivo.

Richiede un terreno fertile, ben drenato, a componente acida o neutra, arricchito con sostanze organiche, torba e humus.

Deve essere alloggiata in pieno sole ed a temperature miti.

La concimazione è necessaria almeno due volte all'anno e mediante fertilizzanti ricchi d'azoto.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO