Creare un giardino fai da te

vedi anche: giardino

Creare un giardino fai da te

Per trascorrere del tempo all'aria aperta, per rilassarsi e godere della natura i giardini sono il luogo ideale. Creare un giardino non è un’impresa ardua infatti può essere creato con il fai da te.

Crearlo con il fai da te non necessita di grandi conoscenze botaniche ma solo di passione verso la natura e le piante conoscendone le esigenze e i bisogni.

Creare un giardino con il fai da te resta comunque una scelta molto ambiziosa e bisogna prendere in considerazione il tempo da dedicarci.

Nella creazione dei giardini come prima cosa bisogna avere le idee chiare, è consigliabile quindi creare il progetto prima su carta, creando un vero e proprio disegno di ciò che si vuole realizzare, tenendo conto degli spazi a disposizione in quanto la scelta delle piante e dei decori vari e subordinata alla grandezza degli spazi.

giardino

FireFriend DF-6502 Caminetto da Tavolo a Bioetanolo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 31,96€
(Risparmi 11,29€)


Primi passi per i giardini fai da te

esempio di giardino Creato il prospetto di ciò che sarà il giardino si procede con la bonifica del terreno. Qualunque sia il tipo di terreno è indispensabile come prima cosa effettuare operazioni di dissodamento e di livellamento del terreno; tali operazioni devono essere effettuate con attrezzi idonei quali l’aratro e la vanga. L’operazione di dissodamento ha lo scopo di frantumate e portare in superficie il terreno sottostante in modo da mettere in circolo nel sub strato di terreno gli elementi fondamentali per la messa a dimora delle piante, ossia l’aria e l’acqua; il dissodamento inoltre permette alle sostanze nutritive già presenti nel terreno di essere facilmente assimilabili dalle piante e garantisce una dimora ideale per le radici. Effettuato il dissodamento si deve procedere con il livellamento, ossia bisogna rendere il terreno uniforme senza buche, questa operazione inoltre permette di ripulire il terreno da detriti ed erbacce. Ultimate le operazioni di risanamento del terreno si può procedere alla creazione del prato e la messa a dimora delle piante, tale operazione richiede la valutazione di svariati parametri quali il clima, l’esposizione, l’irrigazione e il budget.

  • arredo urbano L'arredo urbano, essendo uno specifico ambito progettuale relativo all'attrezzatura - mobile o fissa - dello spazio pubblico, é diventato ormai materia di studio universitario presso le facoltá di Arc...
  • piccolo giardino A chiunque piacerebbe possedere un giardino anche limitato ma tutto suo. Sarebbe il luogo ideale dove trascorrere ore di svago a contatto con la natura e con la possibilità di dimostrare tutta la crea...
  • giardino piccolo Grandi distese di prato verde all'inglese, giochi di colore creati da aiuole enormi;e poi angoli d'ombra creati da alberi e arbusti maestosi. Il giardino immaginato nella nostra mente è sicuramente am...
  • vialetto giardino Nel progetto di un giardino, grande o piccolo che sia, non si può sottovalutare la presenza di vialetti che, a seconda della forma o del colore, renderanno più prezioso e suggestivo lo spazio verde a ...

Il Kit Piante da Cocktail di Plant Theatre - 6 varietà da coltivare - Un fantastico regalo per gli amanti del giardinaggio che non disdegnano di farsi un bicchierino.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,99€


Parametri da considerare

giardino I parametri da considerare per creare da soli un giardino, sono molteplici ed essenziali per la buona riuscita del progetto. Prima cosa da valutare è il clima e l’esposizione, tali parametri sono essenziali in quanto influenzano la scelte delle piante che potrebbero crescere all'interno dello spazio, per i meno esperti è consigliabile osservare i giardini limitrofi in modo da capire cosa è più opportuno piantare. Altro parametro è l’irrigazione, bisogna tener conto che senza acqua le piante non crescono, a tal motivo è essenziale possedere un buon impianto di irrigazione. Rispetto alla costruzione da parte di professionisti, il budget nella realizzazione fai da te è sicuramente meno oneroso, per ammortizzare ulteriormente i costi ci si può recare nei grandi negozi all'ingrosso specializzati nella vendita di materiale per il giardino o per l’agricoltura. In questi reparti è possibile trovare utensili, semi e piante che in un negozio al dettaglio costerebbero anche un venti, trenta per cento in più. Naturalmente non è necessario comprare tutto in un’unica soluzione, si può scegliere un pagamento rateale oppure acquistare pochi strumenti multi funzione.