Giardini rocciosi

vedi anche: giardino

Giardini rocciosi (crea giardino)

I giardini rocciosi sono allestimenti paesaggistici costituiti da rocce, pietre e piante, dall'aspetto particolarmente suggestivo ed ornamentale, che presentano alcuni particolari caratteristici.

Innanzi tutto è necessario disporre di una estensione di terreno piuttosto ampia, in quanto la disposizione di rocce e pietre richiede notevoli spazi per non creare squilibri paesaggistici, e per non essere costretti ad ammassare le piante, che potrebbero non riuscire a svilupparsi.

Le rocce devono essere di materiale resistente e non poroso, per evitare che vari agenti atmosferici agiscano sgretolandole.

La loro disposizione deve venire effettuata in senso verticale, appoggiando quelle di maggiori dimensioni sul terreno e collocando le altre, di dimensioni progressivamente minori, in successione, in maniera tale da creare una struttura piramidale, frapponendo degli spazi di terriccio destinati ad alloggiare le piante.

Il loro corretto alloggiamento è fondamentale per escludere la possibilità di piccole frane o di smottamenti del terreno.

Bisogna ricordare poi che esse, nella maggior parte dei casi, non permettono la dispersione del calore, funzionando come veri e propri regolatori termici, condizionando la crescita e lo sviluppo dei vegetali contigui.

Nella scelta delle pietre è consigliabile servirsi di quelle di fiume, sia per le loro notevoli dimensioni, sia perchè sono ricche di muschio o di altra flora idrofila, molto adatta nell'allestimento del giardino.

Per valorizzare l'aspetto ornamentale, si possono collocare, distanziati tra loro, anche rami secchi o sezioni di tronchi, alternandoli alle rocce ed alle pietre, magari affiancandoli a vasi o giare in terracotta, riempiti di specie fiorite.

Bisogna ricordare che le piante da collocare devono appartenere a varietà resistenti e ben adattabili, preferibilmente sempreverdi, rampicanti o rustiche, che vivano bene anche in zone ombrose.

Un requisito fondamentale per la realizzazione di un giardino roccioso è rappresentato dal fatto che il terreno coltivato presenti una lieve pendenza; infatti è importantissimo evitare qualsiasi tipo di ristagno idrico, molto pericoloso per le piante.

Nell'allestimento di un giardino di questo tipo, spesso è presente anche uno specchio d'acqua, dalle dimensioni variabili, che può venire affiancato da panchine o sedili, preferibilmente posizionati in zone d'ombra, sotto ad alberi o arbusti di dimensioni notevoli.

Tenendo presente tutti questi presupposti, è necessario fare molta attenzione alla scelta delle specie da alloggiare.

giardino roccioso

Wolf-Garten LU2B, Forca manuale 4 denti per fiori

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,29€
(Risparmi 0,4€)


Erica

erica Viene preferibilmente scelta per creare dei ciuffi decorativi da affiancare alle rocce, in quanto si tratta di una specie adattabile, che vive bene anche all'ombra.

E' una pianta arbustiva perenne, di varietà rustica, che presenta fusti con portamento cespuglioso, molto ramificati, alti fino a un metro.

Le foglie sono aghiformi, piccole e verticillate, di colore verde o giallo ruggine.

I fiori, di piccole dimensioni, sono riuniti in infiorescenze a spiga o racemo, di colore bianco o rosso vivo.

La fioritura avviene quando la temperatura è compresa tra i sette e i quindici gradi.

  • arredo urbano L'arredo urbano, essendo uno specifico ambito progettuale relativo all'attrezzatura - mobile o fissa - dello spazio pubblico, é diventato ormai materia di studio universitario presso le facoltá di Arc...
  • piccolo giardino A chiunque piacerebbe possedere un giardino anche limitato ma tutto suo. Sarebbe il luogo ideale dove trascorrere ore di svago a contatto con la natura e con la possibilità di dimostrare tutta la crea...
  • giardino piccolo Grandi distese di prato verde all'inglese, giochi di colore creati da aiuole enormi;e poi angoli d'ombra creati da alberi e arbusti maestosi. Il giardino immaginato nella nostra mente è sicuramente am...
  • vialetto giardino Nel progetto di un giardino, grande o piccolo che sia, non si può sottovalutare la presenza di vialetti che, a seconda della forma o del colore, renderanno più prezioso e suggestivo lo spazio verde a ...

Inkbird ITC-308S Termoregolatore Digitale Termostato Doppio Relè Presa di Corrente, 12 "in Acciaio Lungo NTC Sensore, 1.97" Sensing Sonda (ITC-308S + 12"in Acciaio Lungo NTC Sensore)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 39,98€
(Risparmi 11,01€)


Felce

felce Un'altra specie che spesso viene alloggiata nei giardini, in prossimità di rocce o pietre, è la felce, pianta erbacea sempreverde o semi sempreverde (a seconda delle varietà) che predilige le zone ombrose.

Presenta un rizoma sotterraneo da cui si diparte un fusto alto fino a un metro, con foglie a lamina intera pennata o bipennata, slanciate, arcuate o ricadenti, di colore verde brillante.

Necessita di una notevole umidità per potersi sviluppare al meglio, per cui il terreno adiacente non deve mai risultare arido.


Lavanda

lavanda Questa pianta ha un aspetto decorativo per la presenza di fiori viola molto profumati, e trova largo utilizzo nei giardini rocciosi in quanto ha una crescita piuttosto rapida e vive bene anche in zone ombrose.

Si tratta di una pianta cespugliosa, aromatica e sempreverde, con fusti alti fino a 1 metro, che sorregge foglie strette ed allungate di colore verde argentato..

Richiede un terreno ben drenato, preferibilmente a componente calcarea.

Essendo una varietà rustica, è ben adattabile e resistente


Ginepro

Si tratta di un arbusto sempreverde, alto fino a 5 metri, con fusti semi legnosi che sorreggono foglie lineari aghiformi di colore verde intenso.

I fiori sono riuniti in infiorescenze con elementi maschili piccoli e di colore giallo ed elementi femminili di colore verdastro.

Il frutto, chiamato galbulo, è una bacca di colore brunastro, ricca di semi, commestibile per l'uomo e dotata di proprietà officinali.

Vive bene su tutti i tipi di terreno, anche incolto e salmastro, in quanto si tratta di una varietà rustica e molto resistente.

Viene utilizzato per creare zone aromatiche e colorate nel giardino.


CAPPERO

cappero Si tratta di una pianta arbustiva, sempreverde, con un fusto legnoso di altezza fino ad 1 metro, che cresce su rocce, pietre o anche nelle fessure dei muri, essendo una specie molto adattabile e resistente.

Questa specie viene spesso alloggiata in prossimità delle rocce, in quanto è in grado di ricoprirle, creando un effetto decorativo molto gradevole per la presenza dei suoi bellissimi fiori.

Presenta delle foglie picciolate, di consistenza carnosa e rivestite da un sottile strato di peluria.

I fiori hanno grandi dimensioni, sono molto appariscenti e di colore bianco rosato.

Il frutto è una capsula di forma allungata, di colore verde esternamente e rosa internamente, dove presenta una consistenza carnosa; è commestibile per l'uomo.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO