Giardino mediterraneo

vedi anche: giardino

Giardino mediterraneo

Il giardino mediterraneo viene coltivato nelle zone caratterizzate da un clima caldo e arido, tipico appunto dei paesi del bacino mediterraneo, dove le estati sono lunghe e spesso afose e dove le precipitazioni piovose possono essere molto scarse.

Le piante mediterranee quindi sono specie prevalentemente arbustive o cespugliose, spesso sempreverdi, con foglie di piccole dimensioni, a volte sclerofile, ben adattabili e resistenti, che non richiedono particolari cure.

Prima di allestire un giardino di questo genere, è raccomandabile esaminare alcuni fattori preliminari, e cioè:

- estensione della zona coltivabile

- esposizione

- condizioni climatiche

- soleggiamento

- tipo di irrigazione

- tipi di terreno

- coesistenza tra piante

giardino mediterraneo

Sykdybz Foto Personalizzata 3D Wallpaper Non-Tessuto Mediterraneo Murale I Giardini Del Castello Di Pittura Decorazione Pitture Murali Lo Sfondo Per Il Soggiorno350Cmx245Cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 226,09€
(Risparmi 56,52€)


Ginepro

ginepro Si tratta di un arbusto sempreverde, alto fino a 5 metri, con fusti semi legnosi che sorreggono foglie lineari aghiformi di colore verde intenso.

I fiori sono riuniti in infiorescenze con elementi maschili piccoli e di colore giallo ed elementi femminili di colore verdastro.

Il frutto, chiamato galbulo, è una bacca di colore brunastro, ricca di semi, commestibile per l'uomo e dotata di proprietà officinali.

Vive bene su tutti i tipi di terreno, anche incolto e salmastro, in quanto si tratta di una varietà rustica e molto resistente.

Richiede terreni ben drenati e fertilizzati con sostanza organica.

  • arredo urbano L'arredo urbano, essendo uno specifico ambito progettuale relativo all'attrezzatura - mobile o fissa - dello spazio pubblico, é diventato ormai materia di studio universitario presso le facoltá di Arc...
  • piccolo giardino A chiunque piacerebbe possedere un giardino anche limitato ma tutto suo. Sarebbe il luogo ideale dove trascorrere ore di svago a contatto con la natura e con la possibilità di dimostrare tutta la crea...
  • giardino piccolo Grandi distese di prato verde all'inglese, giochi di colore creati da aiuole enormi;e poi angoli d'ombra creati da alberi e arbusti maestosi. Il giardino immaginato nella nostra mente è sicuramente am...
  • vialetto giardino Nel progetto di un giardino, grande o piccolo che sia, non si può sottovalutare la presenza di vialetti che, a seconda della forma o del colore, renderanno più prezioso e suggestivo lo spazio verde a ...

GJY Lampada da parete Stile europeo Stile Bagno Specchio Lampada Anteriore Villaggio Americano Retro Giardino Mediterraneo Giardino Jane European Iron Mirror Light Cabinet

Prezzo: in offerta su Amazon a: 102,7€


Tamerice

TAMERICE Si tratta di una pianta arbustiva, fiorita e ornamentale, con un fusto di altezza fino a sei metri, che regge una chioma rada e sviluppata in senso verticale.

I rami sono sottili e allungati, rivestiti da una corteccia scura tendente al rosso porpora.

Le foglie sono piccole, sessili, di forma triangolare, glabre, di consistenza carnosa, somiglianti a piccoli aghi.

I fiori sono riuniti in infiorescenze a spiga, cilindriche, di colore rosa chiaro, lunghe fino a cinque centimetri.

I frutti sono capsule piramidali di colore marrone.

Richiede un terreno calcareo e sabbioso, soffice e ben drenato.

Deve essere esposta in luoghi soleggiati, anche sotto ai raggi diretti del sole.

E' una varietà bene adattabile che tollera la siccità e resiste anche all'inquinamento atmosferico.

Si adatta bene ai terreni salmastri, motivo per cui spesso viene alloggiata in zone vicino al mare.

Si consiglia di concimare ogni due anni con fertilizzante organico.


Erica

erica Si tratta di una pianta arbustiva perenne, di varietà rustica, che presenta fusti con portamento cespuglioso, molto ramificati, alti fino a un metro.

Le foglie sono aghiformi, piccole e verticillate, di colore verde o giallo ruggine.

I fiori sono riuniti in infiorescenze a spighe o racemo, di colore bianco o rosso vivo.

La fioritura avviene quando la temperatura è compresa tra i sette e i quindici gradi.

E' una pianta molto adattabile, utilizzata per creare macchie di colore ornamentali.


Lavanda

Si tratta di una pianta cespugliosa, aromatica e sempreverde, appartenente alla macchia mediterranea, che forma ciuffi folti ed ornamentali a crescita rapida.

Il fusto è erbaceo, alto fino a un metro, e sorregge foglie strette ed allungate di colore verde argentato.

I fiori sono riuniti in infiorescenze a spiga, di colore viola, profumatissimi.

Richiede un terreno ben drenato, preferibilmente a componente calcarea.

Essendo una varietà rustica, è ben adattabile e resistente, anche a condizioni estreme.


Cappero

Si tratta di una pianta arbustiva, sempreverde, con un fusto legnoso di altezza fino ad 1 metro, che cresce su rocce, pietre o anche nelle fessure dei muri, essendo una specie molto adattabile e resistente.

Le foglie sono picciolate, di consistenza carnosa e rivestite da un sottile strato di peluria.

I fiori hanno grandi dimensioni, sono molto appariscenti e di colore bianco rosato.

Il frutto è una capsula di forma allungata, di colore verde esternamente e rosa internamente, dove presenta una consistenza carnosa; è commestibile per l'uomo.


Mirto

mirto Si tratta di un arbusto sempreverde, cespuglioso, con un fusto semi legnoso, alto fino a due metri, rivestito da una corteccia giallo rossastra.

Le foglie sono di forma ovale, di colore verde scuro, lucide.

I fiori presentano una corolla con cinque petali di colore bianco o rosa, solitari, dal profumo molto intenso.

I frutti sono bacche di forma ovale, di colore blu intenso, di consistenza carnosa.

La pianta, che appartiene alla macchia mediterranea, richiede climi caldi, con temperature mai inferiori ai cinque gradi, ed è ben adattabile.

Viene utilizzata per formare cespugli aromatici ed ornamentali nel giardino.


Rosmarino

rosmarino Si tratta di una pianta arbustiva e cespugliosa, aromatica, appartenente alla macchia mediterranea, con fusti di media altezza (fino a 3 metri), di consistenza legnosa e molto ramificati, di colore marrone chiaro.

Le foglie sono di aspetto coriaceo, allungate e lanceolate, aghiformi, con bordi continui, rivestite da un sottile strato di peluria bianca, di colore verde cupo, sessili ed inserite in maniera opposta.

Emettono un aroma molto intenso, provocato dalla presenza di numerose ghiandole oleifere.

I fiori, di piccole dimensioni, presentano un calice campanulato ed un corolla bilabiata, con 2 stami muniti di un piccolo dente apicale.

La fioritura si prolunga da maggio ad ottobre.

I frutti sono acheni lunghi e lisci, di colore brunastro

Richiede un terreno ben drenato ed arricchito con sabbia e torba.

Deve essere piantato in zone soleggiate ed esposto a climi temperati e caldi..



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO