Giardino online

vedi anche: giardino

Progettare un giardino online: i siti e i programmi presenti sul web

Non tutti sanno che, grazie a Internet, è possibile progettare e realizzare giardini online. Sul web, infatti, esistono numerosi programmi a disposizione, gratuiti e senza bisogno di registrazione, che permettono di pianificare e disegnare giardini in Rete. Si tratta di applicazioni 2.0 che non richiedono l’installazione di alcun software: semplicemente connettendosi al sito (i più famosi sono Garden Planner e Garden Puzzle) è possibile creare e progettare mappe e spazi verdi, inserendo aiuole, alberi, fiori, piante, fontane, pavimenti, recinzioni e tutti gli altri elementi tipici di un giardino. I siti, come detto, sono totalmente free, anche se non consentono di salvare i progetti realizzati.

giardino

GARDMAN-COPERTURA PER SEDIA DA GIARDINO, PER SEDIA IMPILABILE/1 A 4

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,86€


I parametri da valutare nell'allestimento di uno spazio verde: clima, terreno e budget

giardino La progettazione di un giardino, d'altra parte, richiede la massima attenzione a una serie di parametri quali le condizioni climatiche, l'esposizione del terreno al sole, il tipo di piante che si desidera comprare e, evidentemente, il budget a disposizione. E' chiaro, infatti, che qualsiasi pianificazione non può prescindere dalla considerazione delle risorse economiche iniziali: è opportuno, pertanto, effettuare un calcolo preventivo delle spese che si pensa dovranno essere sostenute, in maniera tale da riuscire a completare i lavori in tranquillità senza abbandonarli in corso d'opera. Si diceva, inoltre, dell'importanza delle condizioni climatiche: è chiaro che fattori come l'umidità ambientale, l'intensità delle raffiche di vento, l'abbondanza delle precipitazioni, il rigore invernale o la siccità estiva difficilmente possono essere contemplati da parte di un software: e però si tratta di elementi fondamentali per gestire l'organizzazione del giardino. Esistono, infatti, piante che amano il sole, il caldo e un clima arido, e piante che prediligono un clima umido, l'ombra, la brina. Tali elementi possono essere valutati solo nella realtà, e devono indicare la strada da seguire. Per quel che riguarda l'esposizione del terreno al sole, invece, si tende a considerare la migliore possibile quella che guarda verso sud, perché può contare sulla luce e sul calore dei raggi solari per la maggior parte della giornata. Assolutamente da evitare, invece, sarebbe la messa a dimora di piante all'interno di terreni esposti a est, i quali, pur essendo toccati dal sole sin dal primo mattino, già nelle primissime ore del pomeriggio risultano ombreggiati, e per di più vittime di sbalzi termici piuttosto bruschi, che fanno soffrire le piante in maniera evidente. Un'esposizione a nord, invece, garantisce escursioni termiche decisamente graduali, e dunque molto gradite dalle specie vegetali.

  • arredo urbano L'arredo urbano, essendo uno specifico ambito progettuale relativo all'attrezzatura - mobile o fissa - dello spazio pubblico, é diventato ormai materia di studio universitario presso le facoltá di Arc...
  • piccolo giardino A chiunque piacerebbe possedere un giardino anche limitato ma tutto suo. Sarebbe il luogo ideale dove trascorrere ore di svago a contatto con la natura e con la possibilità di dimostrare tutta la crea...
  • giardino piccolo Grandi distese di prato verde all'inglese, giochi di colore creati da aiuole enormi;e poi angoli d'ombra creati da alberi e arbusti maestosi. Il giardino immaginato nella nostra mente è sicuramente am...
  • vialetto giardino Nel progetto di un giardino, grande o piccolo che sia, non si può sottovalutare la presenza di vialetti che, a seconda della forma o del colore, renderanno più prezioso e suggestivo lo spazio verde a ...

Vileda Panno Ricambio in Microfibra Compatibile con Lavapavimenti 100°C Hot Spray e Steam, 2 Pezzi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,44€
(Risparmi 4,46€)


Accessori e oggetti del giardino

arredo giardino L'organizzazione del giardino online, come detto, prende in considerazione numerosi elementi che non riguardano prettamente la vegetazione: è il caso, per esempio, di una eventuale fontanella, la cui presenza, tuttavia, non può che dipendere dalle dimensioni dell'area che deve essere allestita. E' chiaro, infatti, che per un giardino molto piccolo sarà preferibile occupare lo spazio con piante, arbusti e alberi, o al limite lasciare del prato libero, piuttosto che posizionare una fontana alquanto ingombrante. D'altra parte, all'interno di un giardino molto grande ci si può sbizzarrire con le soluzioni più differenti: si può pensare, per esempio, a una piccola piscina gonfiabile per bambini, o addirittura andare oltre e osare con la creazione di un laghetto (che però richiede lavori approfonditi, in molti Comuni la presenza di documenti burocratici, scavi e costi piuttosto alti). Potrebbe tornare utile, inoltre, dividere il giardino in aree diverse a seconda della funzionalità: per esempio dedicando uno spazio ai bambini con altalene, scivoli e altri giochi per i più piccoli, e magari una piccola area con sabbia all'interno; poi, destinando uno spazio al relax, per esempio con un gazebo all'ombra del quale leggere un libro o semplicemente ripararsi dai raggi del sole troppo caldi delle giornate estive. Non possono mancare, naturalmente, sedie o panchine attorno a un tavolo per pranzare nelle giornate di sole e nelle sere d'estate, e, se si amano le grigliate di pesce e carne all'aperto, un barbecue in pietra o mattone dove cucinare piatti sfiziosi.


Giardino online: L'importanza di integrare i consigli del web con le condizioni contingenti

tablet Insomma, la progettazione di un giardino online attraverso i programmi che si trovano in Internet può tornare utile nel momento in cui fornisce suggerimenti preziosi, mette a disposizione spunti nuovi e regala idee innovative; ma non ci si può affidare in maniera esclusiva a siti e software, poiché la valutazione delle condizioni contingenti può essere fatta solo nella realtà. Elementi come l'umidità, l'influenza dei raggi del sole, il vento, il tipo di terreno (esistono terreni molto acidi e terreni molto basici, ognuno dei quali può risultare utile ad alcune piante e dannoso per altre) che vanno presi in considerazione per forza di cose nel momento in cui si realizza uno spazio verde. Saranno, infine, i gusti personali e le esigenze individuali a orientare la scelta delle piante verso una specie piuttosto che un'altra, un albero da frutto piuttosto che un altro, una siepe piuttosto che una bordura, un'aiuola piuttosto che un cespuglio.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO