acero rosso (albero) ammalato

vedi anche: Acero

Domanda : acero rosso (albero) ammalato

Salve ho un acero rosso (albero) da 3 anni, che presenta da un po’ di tempo su una parte del tronco una specie di crepa, di slabbratura e si sfoglia su quel punto inoltre la vegetazione è scarsa, temo per la salute della mia pianta, cosa posso fare? grazie in anticipo saluti
Acer rubrum

Romberg 76520 K Agrumi Erden 10 L Pop Up Confezione

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,5€


Risposta : acero rosso (albero) ammalato

Gentile Valentina,

le crepe sul fusto degli alberi non sono mai un sintomo tranquillizzante, soprattutto se accompagnate da una vegetazione scarsa e poco rigogliosa; si tratta spesso di problemi fungini o dei cosiddetti molto temuti cancri rameali; si tratta di funghi che raggiungono i giardini partendo dalle piante infette, attraverso le spore che vengono propagate dal vento; una volta giunti su una pianta, questi funghi possono rimanere dormienti anche per lungo tempo, fino a quando trovano una ferita sui fusti, o una larga ferita da potature, entro cui si annidano, colonizzando poi anche il legno. La gravità del problema dipende da quanto in profondità è penetrato il fungo, e spesso si riesce a risolvere il problema semplicemente rimuovendo i rami colpiti dal parassita. Nel tuo caso, ci riferisci che la crepa si trova sul tronco, risulta quindi impossibile tagliare il ramo a monte della ferita. Puoi provare a tamponare il problema scavando leggermente la fenditura, per controllare se il legno al suo interno è sano o no. Se risulta sano, di un bel colore chiaro, compatto e fresco, allora ricopri la crepa con del mastice per potature, contenente anche un fungicida ad ampio spettro, e in questo caso non si tratta di un problema fungino ma di una spaccatura dovuta ad altre problematiche, quali freddo intenso o eccessiva umidità, che possono aver condizionato anche lo sviluppo dell’intero albero. Se invece all’interno della spaccatura il legno risulta di colore strano, arancione o giallo, o anche scuro, significa che il fungo è penetrato in profondità: ogni singola parte di legno infettata va asportata e distrutta, in modo meticoloso, anche a costo di produrre un ampio buco nel fusto dell’albero. Dopo ave cesellato bene la superficie del legno, asportando tutte le parti malate, si procede a distribuire sulla superficie del fungicida ad ampio spettro, in modo da evitare il diffondersi ulteriore della malattia; dopo che hai ben pulito, disinfetta gli attrezzi che hai utilizzato ed asporta ancora un sottile strato, solo dopo metti il fungicida. Se lo scavo da te effettuato è poco profondo, copri il tutto con mastice per potature; se invece sei stata costretta a produrre una ampia galleria, prima di chiudere con il mastice puoi porre nello spazio vuoto del materiale di riempimento, come della plastica o della cera, o tutto mastice per potature. In seguito a queste operazioni, dovrai controllare che nel foro da te scavano non possa penetrare l’acqua.


  • acero rosso Nel nostro paese, un acero rosso può raggiungere un'altezza massima di undici metri, a patto, ovviamente, di essere sano e forte. Precisiamo fin da subito che un esemplare ancora giovane necessiterà d...
  • Bonsai acero rosso Come per tutte le piante, anche il bonsai acero rosso non sopporta l'eccesso d'acqua, che potrebbe causare il marciume radicale. L'innaffiatura dipende da molti fattori: il substrato, le condizioni cl...

Vaso in tessuto BloemBagz Fragolario 35 L Colore: Living Green

Prezzo: in offerta su Amazon a: 30€



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO