Stella di natale cura

vedi anche: Stella di Natale

Quale specie scegliere?

Esistono diversi tipi di stelle di natale, a cui corrispondono colori e grandezza diversi dei fiori. Chi si appresta ad acquistarne un esemplare dovrebbe scegliere piante folte, con fusto ricco di foglie e quasi totale assenza di segni che indichino l'inizio di un processo di spoglio. Questo permetterà di assicurarsi una maggiore durata della pianta che, in caso contrario, risulterà più difficile da far rifiorire. Non c'è differenza tra le stelle di natale con brattee rosse, bianche o striate con altri colori per quanto riguarda la loro cura o la loro durata nel tempo. Gli accorgimenti che andranno seguiti per un tipo di pianta sono sempre gli stessi anche al variare della specie acquistata. Basterà prestare un po' di attenzione e dare un po' d'amore alla stella per avere l'effetto desiderato.
I colori della stella di natale

Snowflake Lampada del proiettore - Spotlight Paesaggio LED, multicolore parete della decorazione del giardino per la festa di Natale, corpo in alluminio e Grado impermeabile IP65 alta luminosità (fiocchi di neve Style) (modello di Natale) (fiocchi di neve Style)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 26,69€
(Risparmi 48,2€)


La pianta invernale che teme freddo e gelo

Il posto giusto per la pianta Una delle caratteristiche dell'euphorbia pulcherrima è quella di avere la necessità di un clima mite e asciutto. Trattandosi di una pianta da appartamento, non cresce agevolmente in zone poco luminose, umide e con temperature inferiori ai 20°. Ne consegue che, per la sua cura, è preferibile riservarle una zona dell'appartamento sufficientemente in luce. Occorre inoltre evitare, per quanto possibile, che venga invasa da correnti fredde. Non risulta perciò conveniente posizionarla nelle vicinanze di una finestra o di una porta. Oltre a controllare l'umidità dell'aria, è importante rendersi conto anche del grado di umidità del terreno. La pianta deve avere l'acqua ogni 2-3 giorni, dopo aver controllato con le dita quanto sia bagnato il terriccio. Questo, infatti, non deve mai essere lasciato completamente secco.

  • Stella di Natale La stella di Natale, detta anche poinsettia, è un arbusto originario del Messico, dove si sviluppa abbondantemente allo stato selvatico, fino a raggiungere dimensioni cospicue, intorno ai 2-3 metri di...
  • Stella di Natale Sono una delle piante più tipiche utilizzate per il Natale, anche se non molti sanno che vengono da lontano; la stella di Natale, anche conosciuta come Poinsettia, è una pianta di origini Messicane, i...
  • Stella di Natale La chiamiamo Stella di Natale, anche se in realtà si tratta di un arbusto di origine centro americana, che riscuote grande successo sotto le feste natalizie da alcun decenni, perchè è una bellissima p...
  • stella di natale La mia Stella di Natale, tenuta in casa vicino alla finestra e bagnata quanto basta per mantenere il terreno umido, sta rapidamente perdendo foglie e brattee. Cosa devo fare per farla durare a lungo? ...

Vaso per piante COUBI ø 290 mm rotondo 13L colore: fucsia

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,19€


Le feste finiscono, ma la stella di natale dove finisce?

La potatura della stella di natale E' importantissimo, dopo il periodo natalizio, trovare il posto giusto per la nostra pianta e provvedere cosi alla sua cura. Il consiglio è, solitamente, quello di trasferirla in una stanza più fresca, la cui temperatura si aggiri intorno ai 16°-18°. Con l'avvento della primavera, quando il clima sarà più stabile, sarà possibile spostarla nuovamente in un ambiente luminoso o addirittura in balcone. In questo periodo occorre bagnare solo una volta a settimana, in attesa che la pianta riprenda la sua fioritura. A questo proposito si dovrebbero spuntare i rami sui quali i fiori sono ormai disseccati praticando un taglio subito sopra l'innesto delle foglie. Durante l'estate la pianta richiede una location all'aperto e fertilizzanti per piante da fiori carico di fosforo e potassio. A metà stagione è preferibile travasarla in un vaso maggiore per riportarla in casa ad ottobre.


Stella di natale cura: Che cosa attacca la stella di natale?

Effetto dei parassiti sulla pianta Come le persone sono attaccate dai virus che le costringono a letto con il termometro in bocca, così anche le piante hanno i loro "nemici". L'euphorbia pulcherrima è una pianta molto delicata, per la quale si possono verificare spesso morti improvvise non dovute a errori o mancanze nella cura. Il problema, in questi casi, può essere di origine virale. Se le brattee vengono attaccate dai funghi, presentando delle macchie grigie sul bel colorito rosso, per la stella non c'è nulla da fare. Lo stesso vale nel caso in cui si accumuli nel sottovaso acqua che emani odore di detersivo: si tratta della fermentazione di tessuti radicali morti. Quando invece ad attaccare la pianta sono afidi, che rendono le foglie appiccicose, sono molto alte le possibilità di ripresa. Basterà rimuoverli manualmente e applicarvi un apposito insetticida.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO