Lantana

vedi anche: Lantana

Come innaffiare la lantana

La lantana è una pianta piuttosto sensibile alla siccità. Anche brevi periodi in assenza di acqua potrebbero causare l'appassimento e la conseguente caduta di foglie e fiori. Allo stesso tempo, è bene non eccedere con le bagnature. La lantana risente anche di innaffiature eccessive che tendono a causare la marcitura e conseguente morte delle radici. Un altro problema causato da una bagnatura eccessiva è la formazione di muffe e funghi, i quali prediligono particolarmente ambienti umidi per la loro proliferazione. Dunque, è bene procedere con l'irrigazione facendo attenzione al terreno. Se il substrato ci sembra ancora umido dalla volta precedente, non è necessario procedere con delle ulteriori bagnature. In estate è bene controllare il terreno con maggiore frequenza perché sicuramente tenderà a seccarsi molto più velocemente che in inverno.
Lantana fioritura

100pcs / bag arcobaleno più raro Lantana Semi superiore facile da coltivare bonsai piante giardino di DIY

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,58€


Come curare la lantana

Lantana fiore La lantana è una pianta che predilige luoghi soleggiati. Disporre questa pianta in una posizione piuttosto ombreggiata causerebbe una fioritura molto contenuta. La lantana non sopporta il gelo. In inverno, specialmente se ci si trova in ambienti con climi freddi, è bene porre al riparo la pianta dai venti e dalle intemperie. In caso contrario, si preclude la fioritura della pianta durante la primavera successiva. Si consiglia quindi di coprire la lantana in autunno oppure posizionarla in un luogo più riparato. La pianta produce numerosi semi. Questi semi tuttavia, germinano con grande difficoltà ed è necessario piuttosto trattarli se siamo intenzionati a far riprodurre la lantana. Raramente però si otterrà una pianta figlia simile alla madre, in quanto quasi tutte le lantane presenti in vivaio sono degli ibridi.

  • lantana La Lantana è una pianta sempreverde, perenne, a portamento arbustivo, originaria dell’America meridionale, molto simile alla verbena. Si coltiva in un terreno molto ben drenato, preparato aggiungendo ...
  • Callicarpa Al genere callicarpa appartengono alcuni arbusti di dimensioni piccole o medie, originari del nord America e dell'Asia; hanno sviluppo abbastanza disordinato, il fogliame è lanceolato, ruvido e rugoso...
  • Celosia Il genere Celosia appartiene alla famiglia delle Amaranthaceae e comprende all’incirca 50 specie originarie delle regioni tropicali del continente americano, dell’Africa e dell’Asia. Si tratta di pia...
  • Cycas pianta La Cycas pianta, appartenente alla famiglia delle cycadaceae, è una pianta sempreverde facile da coltivare. La sua forma e la sua struttura ricordano quelle della palma con tronco spesso e robusto e u...

150 pz Semi Rare Olanda Arcobaleno Fiore di giardino domestiche di semi di fiore raro semi variopinti Lantana

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,58€


Come concimare la lantana

Foglia lantana Per una corretta concimazione della lantana è bene procedere durante la stagione calda, che va da aprile a settembre. Si fertilizza la pianta una volta ogni 12-15 giorni circa con del concime per piante da fiore. Questo fertilizzante è maggiormente ricco in potassio, elemento chimico che favorisce soprattutto la fioritura delle piante. Questo concime può essere fornito in forma liquida diluendolo con l'acqua di irrigazione in dosi leggermente inferiori rispetto a quanto riportato sulla confezione. Per quanto riguarda il terreno, la lantana non ha delle preferenze particolari. E' fondamentale tuttavia che il substrato sia ben drenato. Dunque, si consiglia di addizionare il terriccio con sostanze quali torba e sabbia in proporzioni uguali in maniera tale da aiutare la lantana ad assorbire l'acqua ed i nutrienti in maniera più fluida.


Lantana: Malattie e possibili rimedi

Esemplare lantana fiore La lantana può subire facilmente un attacco da parte di acari o cocciniglie quando il clima si fa particolarmente torrido e la ventilazione scarseggia. Nel caso si noti una loro presenza, è bene agire molto rapidamente con degli antiparassitari. Questi insetti infatti possono causare danni seri alla pianta nel caso in cui non vengano debellati con rapidità. Per quanto riguarda l'uso degli insetticidi, è bene procedere quando la pianta non è in fiore. Si consiglia dunque di utilizzarli quando i fiori sono ancora in boccio all'inizio della primavera. Agendo in questo modo è possibile proteggere la lantana dagli insetti dannosi, ma allo stesso tempo permettere la visita di insetti che sono salutari per la pianta come ad esempio le api. Altri tipi di problemi che è possibile riscontrare dipendono da una cattiva irrigazione della pianta che può causare marciume radicale.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO