Pianta alloro

vedi anche: Laurus nobilis

L' alloro: caratteristiche generali.

La pianta di alloro è tipica delle zone bagnate dal Mar Mediterraneo. Essa può raggiungere anche 10 metri circa d’altezza, è costituita da un fusto molto scuro e ramificato dal quale crescono innumerevoli foglie ovali e molto profumate, di colore verde. Appartiene alla tipologia di piante dioiche e cioè, si distinguono vegetali che producono esclusivamente fiori femminili e altre che producono esclusivamente fiori maschili. Le prime, in seguito alla nascita delle infiorescenze, tra la stagione estiva e quella autunnale, si sviluppano in frutti formati da bacche (contenente un solo seme ciascuna) che al momento della maturazione diventano nere. Solitamente, quest’arbusto è coltivato per poter utilizzare il suo fogliame in cucina, all’interno di innumerevoli ricette.
Pianta di alloro con infiorescenze.

Vivai Le Georgiche Lauro Nobilis (Alloro)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,3€


Pianta di alloro: coltivazione.

Esempio della folta chioma della pianta di alloro. L' alloro è una specie rustica che può essere coltivata con facilità e non richiede cure ben precise. Essa può essere messa a dimora sia in luoghi semiombreggiati o soleggiati e per alcune ore al giorno è bene esporla alla luce solare diretta. Non necessita di una struttura particolare del terreno infatti, si adatta a terricci argillosi e ghiaiosi e non serve che siano eccessivamente profondi. Tuttavia è bene sapere che bisogna evitare ristagni idrici, annaffiare solo da aprile a settembre gli esemplari giovani, in modo tale da agevolarli nella formazione delle radici; gli arbusti adulti traggono l’acqua necessaria dalle piogge. Infine, è bene ricordare che il laurus resiste al freddo, fino a temperature che si aggirano attorno ai – 15 °C.

  • Azalea japonica bonsai arbusto originario del Giappone, diffuso in Europa e in Nord America, con piccole foglie ovali verde scuro e fioritura abbondante e molto vistosa; i fiori sono semplici, riuniti in mazzetti, di colori...
  • oleandro un oleandro in giardino ha affondato le sue radici nel tubo della fogna, ha otturato lo scarico e ci ha danneggiato il bagno (allagato!!)l'idraulico mi ha detto di far essiccare l'oleandro molesto con...
  • Acero Devo rifare parte del giardino e sono incerto se piantare le nuove piante adesso in primavera oppure in autunno. le piante sono un tasso , dei piccoli pini, degli aghifoglie e degli aceri. tranne gli ...
  • Fiori frutti corbezzolo Il corbezzolo necessita di annaffiature differenti a seconda che si tratti di una pianta adulta o meno. Normalmente, infatti, nel primo anno di vita le irrigazioni devono necessariamente avvenire più ...

Olive Grove - Albero di alloro per uso culinario o estetico, altezza 1 m

Prezzo: in offerta su Amazon a: 53,74€


Pianta di alloro: propagazione.

Dettaglio pianta di alloro. La moltiplicazione del laurus è molto semplice, infatti, può avvenire se si possiede un arbusto femmina, praticando la talea o utilizzando gli stessi polloni prodotti dalla medesima pianta. Se si possiede l’alloro che produce infiorescenze femminili, l’impollinazione avviene per mezzo d’insetti, uccelli e del vento. Essi impollinano i fiori che, in seguito sviluppano a frutti contenenti ognuno un seme; esso va seminato durante la stagione autunnale in un terreno umido e fresco e al riparo, fino all’arrivo della stagione primaverile. È conveniente però utilizzare un vaso per la semina, in modo tale da facilitarne la successiva messa a dimora. La talea si pratica in primavera tagliando il ramo del laurus madre, eliminando le foglie basali e piantandolo.


Pianta alloro: Pianta di alloro: malattie e parassiti.

Attacco di cocciniglia mezzo grano di pepe. La pianta di alloro, rispetto a molte altre specie, risulta molto resistente agli attacchi di parassiti o al presentarsi di malattie dannose, fatta eccezione per la cocciniglia "mezzo grano di pepe" ( meglio nota come Saissetia oleae). Si tratta di un parassita che non causa la morte del laurus, ma, vista la sua natura infestante, rovina qualche foglia dei giovani arbusti, rendendoli inutilizzabili per la realizzazione delle ricette culinarie. Il rimedio per questo tipo di Coccide è l’olio bianco. Occorre utilizzarlo durante la stagione invernale miscelandolo a insetticidi a base di piretro. Le foglie che sono trattate con questo prodotto non sono immediatamente utilizzabili perciò, occorre aspettare almeno qualche settimana e in seguito lavarle con molta cura. Se invece si osservano delle piccole ragnatele o un ingiallimento delle foglie, significa che la pianta è attaccata da acari.


Guarda il Video
  • alloro pianta Le siepi sempreverdi sono le più usate in giardino, ma anche in campagna. Non è difficile trovarle anche nei giardini e
    visita : alloro pianta
  • pianta di alloro La pianta dell’alloro è un arbusto che può arrivare a raggiungere la ragguardevole altezza massima di 15 metri. È caratt
    visita : pianta di alloro
  • pianta alloro Salve mi chiamo Domenico, vorrei qualche informazione circa la potatura delle siepi di Alloro. Ho piantato nel mio giard
    visita : pianta alloro

COMMENTI SULL' ARTICOLO