Zantedeschia

Come innaffiare

Per quanto riguarda le bagnature della zantedeschia, la frequenza varia a seconda della stagione. Queste innaffiature saranno, infatti, pi frequenti durante i mesi estivi durante i quali il clima si fa particolarmente afoso. In questo periodo, bene mantenere costanti le bagnature in quanto i fiori della zantedeschia possono appassire molto velocemente in caso di siccit. Prima di procedere con le irrigazioni, tuttavia, bene controllare attentamente il substrato. Qualora risultasse ancora umido dalla bagnatura precedente, non necessario irrigare nuovamente la pianta. Nel caso di innaffiature eccessive si rischia solamente di sommergere le radici della zantedeschia e generarne l'asfissia. Questa asfissia comporterebbe la formazione del marciume radicale e la conseguente morte della pianta.
Fiore zantedeschia

Vistaric Veri bulbi di giglio di calla, bulbi di fiori bonsai zantedeschia aethiopica (non semi di calla) Bulbius di vasi per piante da giardino 2 pz 19

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,99€


Come curare

Zantedeschia fiore Per quanto riguarda l'esposizione, la zantedeschia ama essere posizionata in una zona soleggiata. Se la pianta potr godere della diretta luce solare per almeno 6 ore al giorno, la fioritura sar pi copiosa. In ogni caso, la zantedeschia riesce a fiorire piuttosto bene anche qualora venisse posizionata in zone semi-ombreggiate. Inoltre questa pianta non teme il freddo in quanto durante i mesi pi freddi tende a perdere i fiori e le foglie per proteggersi e pu, quindi, essere lasciata in uno spazio aperto anche in questo periodo. comunque consigliato cercare di fornire un ambiente di circa 20C, temperatura ideale per la coltivazione di questa pianta. Per quanto riguarda la potatura, necessario eliminare solo le foglie ed i fiori secchi alla base al fine di evitare l'infiltrazione di agenti patogeni.

  • Calla di palude Pianta perenne acquatica rizomatosa, originaria dell'America del nord, dell'Europa, e dell'Asia del nord, con rizomi interrati sul fondale di laghi tranquilli, oppure galleggianti; presenta foglie con...
  • Calla  La Zantedeschia aethiopica o calla proviene dal Sud Africa; molto diffusa nei giardini italiani per la facilit di coltivazione e la bellezza dei fiori, viene molto usata anche come fiore reciso. I ...
  • Calla  La calla una pianta perenne rizomatosa, appartenente alla famiglia della zantedeschia; ha origini in Africa centrale e meridionale, anche se da tantissimo tempo ormai naturalizzata nell'area del m...
  • calla Salve,ho acquistato a fine febbraio una calla colorata gi fiorita, da circa venti giorni sfiorita.Ho letto sui vostri articoli che la pianta una volta sfiorita non va innaffiata ed i fiori non ...

VISTARIC calla bulbi di giglio È vero, bonsai fiore lampadine Zantedeschia aethiopica (non Calla seme del giglio) Bulbo vaso Root per giardino 2 pz 10

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,99€


Come concimare

Calla fiore Per quanto riguarda la concimazione, bene fornire alla zantedeschia dei fertilizzanti che contengano sia dei macro che dei microelementi chimici. Dunque, importante fornire alla pianta sostanze quali: azoto, fosforo, potassio, ferro, rame e magnesio. Qualora si coltivasse la pianta in piena terra, consigliato l'utilizzo di un concime granulare a lenta cessione specifico per piante fiorite, mentre per le zantedeschie coltivate in vaso bene procedere con un fertilizzante liquido che andr diluito con l'acqua di irrigazione in dosi leggermente inferiori rispetto a quanto riportato sulla confezione. Per quanto concerne il terreno invece, importante fornire alla nostra pianta un substrato piuttosto bene drenante che possa contrastare l'insorgere di ristagni idrici. anche bene addizionare il terriccio con dell'humus.


Zantedeschia: Malattie

Germoglio giglio del nilo La zantedeschia viene attaccata da parassiti come la cocciniglia e gli afidi. La cocciniglia tende a formare delle macchie bianche e farinose all'altezza della pagina inferiore delle foglie e va contrastata mediante l'uso di batuffoli di cotone imbevuti di alcol. Per quanto riguarda gli afidi, o pidocchi delle piante, possibile eliminarli mediante l'uso di antiparassitari appositi. Qualora questi eventi si verificassero regolarmente, consigliato l'uso di fitofarmaci da inserire nel terreno. La zantedeschia pu essere attaccata anche dal ragnetto rosso, specialmente durante i mesi pi afosi. In questo caso bene utilizzare degli insetticidi. La pianta pu anche andare facilmente incontro al marciume radicale che potrebbe causare la morte della zantedeschia molto velocemente. bene controllare attentamente il substrato prima di procedere con una nuova bagnatura.



COMMENTI SULL' ARTICOLO