LillÓ - Syringa vulgaris

I LillÓ in giardino

Il nome latino Ŕ sirynga vulgaris, e si tratta di un arbusto rustico e vigoroso, originario dell'Asia, diffuso da millenni in gran parte dell'Europa. Queste specie venivano un tempo molto utilizzati in giardino, grazie alla loro fioritura profumata, alla loro rusticitÓ, ed alla facilitÓ di coltivazione; per lungo tempo al lillÓ si sono preferite piante pi¨ esotiche e particolari, ma ultimamente il syringa vulgaris sta tornando nei giardini, grazie anche agli ibridatori, che hanno sapientemente prodotto varietÓ con fiori di vari colori.

Il syringa vulgaris Ŕ un arbusto a foglia caduca, le grandi foglie a cuore, di colore verde chiaro, sottili e delicate, ricrescono ogni primavera, verso marzo-aprile.

Con l'arrivo dei primi caldi primaverili comincia a sviluppare lunghe infiorescenze, costituite da grandi pannocchie di piccoli fiori tubolari, che all'estremitÓ superiore si aprono a stella. I fiori sbocciano per tutta la primavera, a partire da aprile nelle zone pi¨ calde, in maggio nelle zone pi¨ fredde. Si tratta di fiori profumati, che sbocciano in successione lungo la pannocchia che li porta. I fiori sono tradizionalmente di colore lilla, ma esistono ibridi e cultivar con fiori bianchi, crema, viola scuro, ed anche varietÓ con fiori dal margine in colore contrastante.

LillÓ

Esschert Design - Gancio per vasi di piante da esterni, effetto anticato, stile country, ca. 35 cm x 25 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,94€
(Risparmi 0,13€)


Coltivare il lillÓ

LillÓ Questo arbusto Ŕ vigoroso e rustico, non teme il freddo, ama abbastanza le posizioni soleggiate, sopporta qualche breve periodo di siccitÓ, anche perchŔ la fioritura avviene in un periodo dell'anno che generalmente Ŕ molto piovoso.

Per avere un syringa vulgaris sano e rigoglioso, con molti fiori, sicuramente Ŕ necessario prestargli alcune cure, soprattutto se si tratta di una giovane pianta da poco a dimora.

Si coltiva in un terreno profondo, leggermente umido, preferibilmente calcareo; teme i terreni sassosi ed asciutti, quindi prima di posizionare la pianta arricchiamo la comune terra da giardino con del terriccio fresco e ricco e con poco stallatico ben maturo.

Queste piante amano le posizioni molto luminose, non amano il sole cocente per tutta la giornata, ma nemmeno l'ombra buia: posizioniamo il nostro syringa vulgaris in un luogo a mezz'ombra, dove possa godere di almeno qualche ora al giorno di sole diretto, ma dove possa trovare anche il refrigerio dell'ombra durante le ore pi¨ calde del giorno.

Le annaffiature sono sicuramente necessarie per quanto riguarda gli esemplari da poco a dimora, e per quelli in vaso; annaffiamo soltanto quando la pianta Ŕ in vegetazione, da aprile fino a settembre-ottobre; fornendo acqua soltanto quando il terreno Ŕ ben asciutto. qualche giorno di siccitÓ viene ben sopportato dal syringa vulgaris, che manifesta la sua necessitÓ di acqua mostrando il fogliame leggermente appassito: una annaffiatura riporta rapidamente la pianta al suo turgore.

A fine inverno spargiamo attorno alla pianta del concime granulare a lenta cessione; oppure dell'humus o dello stallatico, forniranno concime per tutta la bella stagione, dissolvendosi lentamente nel terreno.

  • LillÓ Questa varietÓ comprende alcune specie di arbusti a foglia caduca, diffusi in Europa e in Asia, di medie dimensioni; gli esemplari adulti possono raggiungere i 2-3 metri di altezza. Il fogliame Ŕ di...
  • Ceanoto Questo genere comprende 45-50 specie di arbusti caduchi o sempreverdi originari dell'America settentrionale, soprattutto della California. La specie pi¨ coltivata nei giardini Ŕ sempreverde, a cresc...
  • lillÓ La pianta del lillÓ un tempo era nota come pipa azzurra in virt¨ dei suoi steli cavi che venivano usati per fare pipe.Il nome scientifico deriva dalla parola greca Syringa che significa tubo, a caus...
  • LillÓ in fiore Sul terrazzo ho una bella pianta di lillÓ in vaso che Ŕ fiorita.Ha qualche anno e mi pare che lasciarla nel vaso soffra. Potrei trapiantarla in un giardino a 700 metri di altitudine? Preferisce una zo...

Best Maestro 43544687 pieghevole ovale 146 x 94 cm, Argento/acanto

Prezzo: in offerta su Amazon a: 374,29€
(Risparmi 0,9€)


Le potature

LillÓ I lillÓ fioriscono sui rami dell'anno precedente, questo significa che a fine inverno hanno giÓ preparato le gemme che produrranno le grandi pannocchie di fiori nei mesi a venire; per questo motivo una potatura a fine inverno del syringa vulgaris ci priva quasi completamente dei fiori. la potatura di questo arbusto si pratica dopo la fioritura, asportando le pannocchie appassite, ed accorciando leggermente ogni ramificazione. Questa operazione favorisce lo sviluppo di nuovi germogli, che porteranno fiori la primavera succesiva; inoltre in questo modo garantiamo alla pianta uno sviluppo pi¨ denso e fitto, con ramificazioni anche nella parte bassa del fusto.

In ogni caso evitiamo di potare in maniera eccessiva, semplicemente accorciamo leggermente ogni ramo. Attorno al fusto i lillÓ tendono a produrre numerosi pollini, che nel corso dei mesi divengono grandi come l'arbusto che li ha prodotti; se abbiamo posizionato il syringa vulgaris in un luogo angusto, asportiamo i polloni non appena vengono prodotti. Se invece abbiamo a disposizione dello spazio, lasciamo che i polloni si sviluppino, nell'arco degli anni il nostro arbusto di lillÓ si allargherÓ fino a formare una piccola siepe, o un ampia macchia.


LillÓ - Syringa vulgaris: I lillÓ in vaso

lillÓ Sicuramente il lillÓ Ŕ un arbusto rustico e con poche esigenze, soprattutto se Ŕ da tempo a dimora; possiamo tranquillamente coltivare questa pianta in vaso, ma ricordiamoci che le esigenze delle piante in vaso sono leggermente maggiori rispetto a quelle delle stesse piante poste a dimora in piena terra: prima di tutto garantiamo all'apparato radicale un giusto spazio, posizionando la pianta in un bel vaso ampio. In commercio esistono anche varietÓ nane; che non hanno un grande sviluppo: se desideriamo un lillÓ in un vaso non eccessivamente capiente, prediligiamo queste varietÓ, che pi¨ facilmente troveranno lo spazio necessario.

Ricordiamo che in estate la terra contenuta in un vaso dissecca completamente, e con grande rapiditÓ; se la pianta in giardino pu˛ sopportare brevi periodi di siccitÓ; quello in vaso va invece annaffiato pi¨ spesso, cercando di mantenere sempre il terreno fresco e un poco umido.

Eventuali polloni vanno subito asportati, o con il tempo il nostro arbusto non troverÓ spazio sufficiente nel vaso.


  • lillÓ Questa varietÓ comprende alcune specie di arbusti a foglia caduca, diffusi in Europa e in Asia, di medie dimensioni; gli
    visita : lillÓ

COMMENTI SULL' ARTICOLO