La Bouganville

Quando annaffiare Bouganville

La Bouganville è una pianta nativa del Sud America. Per questa ragione, questo tipo di pianta da giardino ama molto il sole e le stagioni più calde e dunque, ha esigenze per la sua irrigazione variabili a seconda della temperatura. L'innaffiatura della pianta deve avvenire solo quando il terreno è ben asciutto, cioè da marzo ad ottobre. Quando si irriga la pianta, bisogna prestare attenzione nel non annacquare il terreno, o la Bouganville potrebbe risentirne. La pianta infatti sebbene apprezzi l'acqua in questi periodi più caldi, ha bisogno di un terreno piuttosto drenato. Allo stesso tempo, la Bouganville è una pianta che sopporta piuttosto bene (ma entro certi limiti) condizioni di siccità. Se tuttavia questa condizione di siccità perdura per settimane, la Bouganville si difende facendo cadere tutto il suo fogliame. Si annaffia la pianta solo sporadicamente in inverno, evitando di annaffiare la Bouganville se già esposta alla pioggia e agli agenti atmosferici.
Pianta di Bouganville

concime liquido per piante fiorite CIFO ROSE BOUGANVILLE GELSOMINO ASTRO TAGETE VIOLE DALIE LAVANDA ARRICCHITO CON MICROELEMENTI E ferro

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,5€


Come coltivare Bouganville

coltivare bouganville Come detto precedentemente, per la sua provenienza da terreni caldi, la Bouganville è una pianta amante del sole e delle buona illuminazione. Dunque, una corretta e abbondante esposizione alla luce, garantisce una buona fioritura della pianta. Tuttavia, la Bouganville non sopporta del tutto l'inverno per cui, è consigliabile nei periodi invernali di custodire la pianta in luoghi più riparati, in maniera tale da difenderla da eventuali gelate. Le gelate più leggere comunque non danneggiano la pianta. Causano infatti una lieve bruciatura dei rami più esterni, risolvibile con una leggera potatura in primavera. Il terreno per la loro perfetta coltivazione deve essere ricco, ben drenato e leggermente acido. E' importante gestire il terreno e soprattutto, assicurarsi che non sia mai troppo secco o troppo irrigato, altrimenti la pianta tenderà a risentirne.

  • bouganville La buganville è un rampicante originario dell'America meridionale, in particolare del Brasile; ha sviluppo vigoroso, e in commercio è possibile trovare varietà con infiorescenza fucsia, giallo, rosso,...
  • Fiori e brattee della bouganville La pianta della bouganville appartiene alla famiglia delle Nyctaginaceae, dell’ordine Caryophyllales. Si tratta di una pianta dalle origini tropicali, in particolare della zona del Brasile. Le sue spe...
  • Fioritura estiva di bouganville La bouganville è una pianta rampicante, particolarmente indicata per essere coltivata all'aperto. In estate con le sue splendide fioriture viola ricopre muri e recinzioni. Può essere coltivata sia in ...
  • Gloriosa Alcune delle piante più coltivate in appartamento in natura si sviluppano come rampicanti; il vantaggio di coltivare un rampicante in casa si ha soprattutto nel suo sviluppo, che sarà rigoglioso ed ab...

BONSAI BOUGANVILLE PIANTA IN VASO VERA PICCOLO ALBERO IN FIORE

Prezzo: in offerta su Amazon a: 45,9€


Come e quando concimare la Bouganville

Bouganville in fioritura Per quanto concerne la concimazione della Bounganville, la pianta non va concimata troppo frequentemente. E' infatti sufficiente una concimazione ogni 4 mesi mediante un concime leggero ed a lenta cessione. Al fine di ottenere ottimi risultati, è consigliabile utilizzare ammendanti organici oppure concimi di sintesi a lento rilascio. Dopo la messa in dimora, l'elemento da apportare maggiormente è il fosforo. Ovviamente, le necessità possono variare a seconda del terreno. Nel caso il terreno della Bouganville sia piuttosto neutro, è importante integrare con del ferro chelato. Un altro processo da seguire per la concimazione della Bouganville, è l'aggiunta di prodotti bilanciati con NPK (ovvero prodotti contenenti N cioè azoto, P cioè fosforo, K cioè potassio) in proporzioni di 1:1:1 o al massimo di 2:1:2.


La Bouganville: Malattie della Bouganville

Germogli di Bouganville Generalmente, la Bouganville non viene colpita eccessivamente da malattie fungine o da eventuali parassiti o insetti. Tuttavia, questa pianta non è immune a tutti gli imprevisiti. Ad esempio, specialmente nel caso di primavere piuttosto umide e piovose,la Bouganville può coprirsi di afidi, i cosìdetti "pidocchi delle piante". Inoltre, la Bouganville è una pianta piuttosto sensibile all'irrigazione del terreno. Quando viene eccessivamente annaffiata e il terreno rimane incapace di drenare, la pianta può essere soggetta al marciume radicale che causa la morte della Bouganville se non viene contrastato rapidamente. Tuttavia, la cura migliore per il marciume radicale resta la prevenzione, quindi bisogna effettuare l'innaffiatura della pianta solo quando risulta strettamente necessario.Per la cura degli afidi si usano particolari insetticidi da usare tuttavia solo quando la pianta non è in fiore, oppure quando si notano chiaramente gli insetti sui germogli.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO