Serre da terrazzo

A cosa servono le serre da terrazzo?

Quando arriva il freddo, non c'è santo che tenga. Se siete persone dal pollice verde, sicuramente noterete che le vostre amate piante d'inverno soffrono e anche tanto. Il freddo è acerrimo nemico delle piante e per mantenerle sempre in vita vanno presi degli accorgimenti. Bisogna inserire del polistirolo tra vaso e pavimento, "vestire" il vaso con un sacco di juta riempendolo con la paglia, ricoprire il terreno con torba, paglia o foglie secche e infine creare un cappuccio alla pianta. Vi sembra tutto troppo complicato? Allora forse è meglio indirizzare la scelta verso serre da montare direttamente sul balcone della vostra casa. Le serre da terrazzo sono un elemento indispensabile per chi è amante delle piante e vuole prendersi cura di loro tutto l'anno. La serra aiuta le piante ad affrontare le temperature rigide dell'inverno perché, come ben saprete, non tutte le piante sono resistenti al freddo e se malauguratamente le radici gelassero potete dire loro addio. Basta riporre le piante in una delle tante tipologie di serra in commercio e le piante torneranno a fiorire rigogliosamente in primavera.
serra da terrazzo in legno

Ultranatura Napoli - Serra per La Coltivazione Dei Pomodori, 170 – 155 X 196 X 80 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 39,09€
(Risparmi 2,9€)


Come è fatta una serra da terrazzo?

serra da terrazzo in alluminio e vetro Questo tipo di serra potrebbe essere paragonata a quei pratici armadi che si montano e si smontano all'occorrenza e che si richiudono con una semplice cerniera lampo. A seconda della disponibilità di spazio, potrete scegliere la serra con le caratteristiche che faranno al vostro caso. Potrete optare per una mini-serra oppure una serra a due o più ripiani, in base ovviamente al numero di piante da dover inserire. Ci sono di diverse dimensioni sia in larghezza che in altezza, in base allo spazio di cui potete disporre sul vostro balcone. Le coperture sono quasi sempre realizzate in materiale plastico (ci sono anche in vetro) e generalmente si tratta di PVC oppure di policarbonato alveolare o compatto. La struttura, invece, è fatta con tre tipi di materiali diversi: legno, acciaio o alluminio. Dopo l'acquisto non dovrete fare altro che leggere le istruzioni per assemblare i vari pezzi e il risultato sarà una bellissima serra. In questo modo le vostre piante saranno protette da freddo, vento e pioggia.

  • serra da balcone buongiorno,ho costruito sul mio balcone una piccola serra in ferro zincato e policarbonato (1cm) dimensioni 2.20 x 1.20 H 2.30 con una porticina a 2 ante (40+40) a tutt'altezza.Non sono state prev...
  • teli per serre Le serre consentono di proteggere piante, arbusti e ortaggi da repentini sbalzi di temperatura e al tempo stesso di estendere il tempo di raccolta di un determinato ortaggio. Per la realizzazione di u...
  • mini serra da balcone Negli ultimi anni tutti, o quasi, abbiamo dovuto tirare un po' la cinghia a causa della crisi economica che incombe in tutto il mondo. Spese non strettamente necessarie vengono rimandate, si evita di ...
  • Serra in plastica Le serre in plastica sono prodotte utilizzando diversi tipi di materiale plastico; questo prodotto viene preferito al vetro o al cristallo, in quanto risulta molto più resistente alla grandine, essend...

Songmics Serra per piante fiori terrazzo da giardino 69 x 49 x 125 cm GWP03L

Prezzo: in offerta su Amazon a: 29,99€
(Risparmi 5€)


Alcuni consigli utili

serra in plastica Montare una serra di questo tipo non è poi così difficile. Basta seguire le istruzioni e il gioco è fatto. Il problema nasce se la scelta della serra viene fatta senza seguire alcuni piccoli accorgimenti. Prima di tutto, per essere davvero funzionale, la serra deve potersi smontare e montare all'occorrenza, cosicché nei mesi più caldi non abbiate l'ingombro. Va posizionata contro un muro di casa che disperde calore, in modo tale da poter tenere una temperatura interna non troppo fredda. Il materiale di copertura (plastica o vetro) è perfettamente lavabile e ideale per chi abita vicino al mare o in città piene di smog. La serra deve possedere aperture regolabili, in modo tale da poter far arieggiare in modo adeguato lo spazio interno: l'importante è non far formare la condensa che potrebbe bagnare le piante e aumentare il rischio di malattie fungine. Dovrete poi porre particolare attenzione alla vicinanza delle foglie alle pareti della serra, perché il freddo potrebbe danneggiarle. Infine non sovraffollate la vostra serra di piante, altrimenti ostacolereste una corretta umidità, un'adeguata gestione del calore e il ricambio d'aria.


Serre da terrazzo: Serre in policarbonato

serra in policarbonato Se avete il pollice verde e non potete vivere senza le vostre amate piante, sicuramente non potete non prendere in considerazione una serra in policarbonato. Questo è un materiale plastico che ha una elevata capacità di resistere agli urti e di trattenere il caldo. Sul mercato si trova in due versioni: il policarbonato alveolare o il policarbonato compatto. Il primo, più del secondo, può vantare un eccezionale isolamento termico. Ecco perché viene preferito ad altri materiali in circolazione. Inoltre è infrangibile, sebbene sia piuttosto leggero. Altra caratteristica da non sottovalutare è che si tratta di un materiale ignifugo. È da preferire al vetro, nel caso in cui abbiate intenzione di riscaldare la vostra serra e di ottenere una temperatura costante nel vano interno. Potete scegliere le lastre di policarbonato in differenti colori, in modo tale da poter decidere la quantità luce da far filtrare dall'esterno verso l'interno.


  • serre da balcone Negli ultimi anni tutti, o quasi, abbiamo dovuto tirare un po' la cinghia a causa della crisi economica che incombe in t
    visita : serre da balcone
  • serra balcone Le piante che normalmente vivono sul nostro balcone e sono più sensibili alle temperature rigide quando il freddo si fa
    visita : serra balcone

COMMENTI SULL' ARTICOLO