Alocasia macrorrhiza

Domanda: alocasia malata

Buongiorno, ho un'alocasia macrorrhiza e rinvasandola mi sono accorta di una parte del rizoma che sembrava un po’ marcita e abitata da insettini bianchi. Le foglie nascono raggrinzite, come se avessero delle bolle...devo trattarla? dipende dagli insetti o semplicemente dal fatto che stiamo uscendo dalla stagione invernale? grazie in anticipo!
Alocasia

Bloomwin COB Faretto da Giardino, 9W Lampada da Giardino Prato IP65 Luci per Esterno con Picchetto per Giardino Strada Terreno Prato Parco Bianco caldo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,49€
(Risparmi 6,3€)


Alocasia macrorrhiza: Risposta: alocasia malata

Gentile Vanessa,

l’alocasia è una grande pianta a radice rizomatosa, diffusa in natura in Asia e in Australia; le radici carnose sono abbastanza cospicue e producono grandi foglie, con lunghi piccioli rigidi ed arcuati, molto decorative. Quando un rizoma soffre, soffre anche l’intera pianta che da esso ha origine, e se non curi completamente il rizoma, la tua alocasia avrà vita breve. Per prima cosa devi estrarre il rizoma dal terreno e ripulirlo bene dal terriccio in eccesso, utilizzando una spazzola e lavandolo perfettamente; con uno strumento ben affilato, come un tagliente coltello da cucina, sterilizzato con alcol, rimuovi tutta la parte di rizoma rovinata, marcita o con insetti, e distruggi le parti che asporti (un bel fuocherello è l’ideale per uccidere insetti, muffe e funghi); a questo punto cospargi le ferite con un prodotto fungicida a base di rame, lascia asciugare per circa un giorno in luogo ben aerato e quindi riposiziona il rizoma in vaso, ma con terriccio fresco e, se intendi riutilizzare lo stesso vaso, prima lavalo bene e sterilizzalo, per evitare che sulle sue pareti si annidino ancora i funghi che hanno rovinato precedentemente il rizoma. Metti il vaso in un luogo luminoso e ben aerato, e riprendi ad annaffiare tra circa una settimana, quando il rizoma ricomincerà a vegetare. Considera in ogni caso che gli insetti le larve nel terreno sono di solito maggiolini o oziorrinchi; le larve mangiano le radici delle piante, mentre gli adulti mangiano fiori e foglie; risulta quindi molto importante prevenire la ricomparsa di questo tipo di insetti, che producono le uova in autunno, e si sviluppano la primavera successiva. Spessissimo capita quindi che le uova svernino indisturbate in appartamento: il rinvaso annuale delle nostre piante riduce di molto la presenza di larve e conseguenti insetti nel terreno dei vasi. Se non hai tempo o voglia di rinvasare ogni anno le tue piante, ti consiglio a fine inverno di spargere sul terreno dell’esca contro gli insetti terricoli, che almeno conterrà il problema (purtroppo, per esperienza personale, se un anno ti capita di trovare degli insetti in un vaso, gli stessi insetti si ripresenteranno di anno in anno fino a che non opererai per contenerne la propagazione). I marciumi invece possono essere favoriti da una coltivazione errata; le piante di alocasia in autunno terminano il loro sviluppo vegetativo; dopo che le grandi foglie hanno cominciato ad ingiallire, puoi tranquillamente sospendere le annaffiature, e mantenere i vasi in luogo fresco, buio e completamente asciutto, fino alla fine dell’inverno; in questo modo difficilmente muffe e marciumi si svilupperanno nella terra asciutta.


  • Alocasia macrorrhiza E' una famiglia di circa 60-70 piante arbustive rizomatose, provenienti dalle foreste pluviali del Borneo, della Malesia e dell'Asia continentale. Le piante di Alocasia macrorrhiza hanno fusto carnoso...
  • Alocasia Al genere alocasia appartengono alcune decine di piante rizomatose, originarie della Malesia e di altre zone tropicali dell'Asia, coltivate generalmente in europa come piante da appartamento. Dai rizo...
  • alocasia Buongiorno, gradirei avere, se possibile, delle informazioni sulla Alocasia, in particolare dove posso trovarla (io vivo a Parma), sul prezzo (tronco con circonferenza di 40 cm ed altezza sui 2 metri)...
  • alocasia ho una alocasia in appartamento le foglie ,hanno preso delle macchie color rugggine.da che cosa dipende?...

Gerda Schefflera Plant. Plant. bicolore con ombrello, 50 cm di altezza ca.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,02€



COMMENTI SULL' ARTICOLO