Calendula

Calendula: LA CALENDULA

calendula

Quando odorosa tra la molle erbetta

sta la violetta,

tuoi brevi petali d'aureo colore

mi mostri, o fiore!

Giunge l'estate, e all'Amaranto

fiorisci accanto.

La foglia al platano già si scolora,

fiorisci ancora.

E quando i fiori sul vago stelo

reclina il gelo,

di te, Calendula, non è misura

di fioritura.

Perché costante segui a fiorire

senza morire? …

Perché son simbolo di quanto è ordita

quaggiù la vita.

Dimmi quai sono, fanciulla, gli anni

scevri d'affanni?…

Io ti rammento costante fiore,

cara" il Dolore".

Anonimo

calendula

Le cento più belle poesie d'amore italiane. Da Dante a De André

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,9€
(Risparmi 2,1€)


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO