Cura e manutenzione del giardino verticale

vedi anche: giardino

Cura e manutenzione del giardino verticale

La cura e la manutenzione del muro verticale varia a seconda delle modalità con cui è realizzato. Se avremo infatti a che fare con i rampicanti, queste operazioni si identificheranno con la cura dei rampicanti stessi. L'irrigazione e la concimazione consentiranno alle nostre piante di mantenere un aspetto sano e rigoglioso, a cui contribuiranno principalmente però le potature. Con questa operazione infatti, si potranno rimuovere le parti secche della pianta, contenere gli sviluppi disordinati troppo esuberanti ed eventualmente stimolarli in zone del muro dove la crescita fosse ancora scarsa. Per quanto riguarda invece le piante poste in gabbie metalliche o in pannelli prefabbricati, le nostre attenzioni dovranno essere differenti: se infatti, come nel caso del giardino a terrazzamento, la parete verticale fosse appoggiata ad un terreno, le radici delle piante vi penetreranno e si ancoreranno, sviluppandosi e prendendo da lì le proprie sostanze nutritive. Diversamente, dopo un certo numero di anni, le piante inserite nei sacchi d iuta o nelle cellette del pannello avranno esaurito la capacità nutritiva del terriccio disponibile e le dimensioni ne avranno compressa la crescita. A quel punto non saranno più sufficienti le frequenti concimazioni e non si potrà nemmeno pensare ad un rinvaso: semplicemente bisognerà alla sostituzione del terriccio e delle painte con nuovi esemplari con i quali ricominciare la coltura.
Cura e manutenzione del giardino verticale

EBERTH 7T Spaccalegna orizzontale con Rigida struttura in acciaio (2200 Watt Motore elettrico, 520 mm Lunghezza di taglio, Ø 250 mm, reclinabile, Rotelle per il trasporto)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 509,9€



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO