Talee erbacee e di legno verde

Talee erbacee e di legno verde

La talea erbacea è una tecnica che di solito viene messa in pratica tra la fine dell'inverno e l'inizio della primavera solitamente quando l’inverno si appresta a finire. Bisogna prelevare una porzione apicale di ramo od un rametto della pianta interessata, facendo però attenzione a conservare, durante il taglio, un piccolo pezzo di corteccia del ramo alla quale la talea era attaccata. Questo tipo di operazione è solitamente indicato in caso di piante erbacee. Per quanto riguarda la talea di legno verde, essa viene prelevata a primavera inoltrata, dopo che si è placato lo sviluppo vegetativo. In questo modo il legno prelevato risulta più duro e legnoso. La talea di legno verde ha il vantaggio di radicare molto velocemente se presa da arbusti o erbacee perenni. Per ottenere questo tipo di talea durante l'inverno potate drasticamente la pianta madre, in modo che in primavera formi molti steli che serviranno per la moltiplicazione. Dopo aver staccato le talee, ponetele immediatamente in un secchio d'acqua perché non perdano al loro turgidità e insieme, la capacità di radicamento. Poi riducetele alla lunghezza di 8-10 cm e togliete tutte le foglie dalla metà dello stelo in giù. Successivamente immergete la base della talea in una polvere composta da ormoni di radicamento e ponetela in seguito in un vaso riempito di composto di radicamento, irrorandola. Assicuratevi che la talea abbia luce e nutrimento sufficienti, almeno fino al radicamento che arriverà dopo 3-8 settimane.
Talee erbacee e di legno verde

Cultura Gardman 08.624 kit promozionale sementi e delle piante

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,59€



Guarda il Video




COMMENTI SULL' ARTICOLO