coperture per terrazze

Coperture per terrazze

La terrazza è uno spazio architettonico, aperto, accessorio ad un edificio, che nella tradizione italiana trova un enorme riscontro, soprattutto per quanto riguarda gli usi da destinare a questa tipologia di spazio esterno. La terrazza diventa con Le Corbusier, un luogo da vivere, abitato. Il termine terrazza si riferisce al lastrico solare, che fa da copertura ad un fabbricato. Può essere anche uno spazio pavimentato all'interno di un giardino, arredato e collegato all'abitazione, ma anche un'area urbana all'interno di zone pubbliche, di grandi dimensioni, dotata di veduta sul paesaggio, come spesso accade nelle ville o nei parchi pubblici. La terrazza si distingue dal terrazzo, perché non ha sporgenza a differenza di quest'ultimo, ma fa solo da copertura. La terrazza comunque diventa parte integrante della casa e deve essere vissuta pienamente. Per sfruttarla al meglio può essere arredata e progettata con materiali che ben si adattano allo stile architettonico dell'abitazione. In estate può divenire una zona dove svolgere attività piacevoli, rilassarsi, mangiare, studiare o stare con gli amici. Esistono in commercio diversi tipi di coperture, che dovranno esser scelte in base al clima e all'uso che si riserverà a questo spazio. Ovviamente i costi variano in base ai materiali e soprattutto le coperture dovranno rispettare le norme nazionali riguardanti carichi di neve, vento e saranno antisismiche. In questa guida si daranno consigli in merito alle tipologie di coperture presenti sul mercato, si descriveranno le caratteristiche e gli usi a cui sono riservate. Le tipologie riguarderanno coperture destinate ad abitazioni private, che possono essere le classiche coperture simili a tende solari, in legno, alluminio e vetro.
coperture terrazze

265cm Copertura Custodia Telo Fodera Protezione per Ombrellone a Braccio Giardino Terrazzo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,88€
(Risparmi 1,11€)


TENDE SOLARI

Le tende solari coniugano ovviamente la praticità all'eleganza e al design, sono consigliabili in regioni particolarmente calde o soleggiate, destinate ad un uso prettamente estivo. Sono coperture versatili che si adattano ad ogni dimensione o superficie. Quelle di qualità migliore, presentano un sistema di bulloneria e di componenti, resistenti all'umidità e alla ruggine e vengono testate per sopportare fortissimi venti. Alcune presentano sistemi avanzati di chiusura motorizzata, e possono essere aperte o chiuse a seconda dei cambiamenti climatici, sino a scomparire al 50%. Questo volendo rende la terrazza utilizzabile anche in inverno, poiché non c'è pericolo che le intemperie rovinino la copertura. Tra i modelli installabili sulle terrazze ci sono quelle a bracci, a caduta, e a capottina. I tendaggi a bracci si aprono grazie alla spinta di due o più bracci estensibili. Le tende a caduta possono essere manovrate ad argano o a motore e quelle a capottina sono ideali per le ville. Hanno di solito una struttura richiudibile e forme che variano da quella tonda alle più sofisticate ad ellisse.


  • gazebo Le coperture da giardino sono tutte quelle strutture fisse o mobili che permettono di creare uno spazio dedicato e riparato nel nostro giardino: possono essere adibite allo svolgimento dei nostri hobb...
  • copertura per esterno Sempre più persone adorano stare in ambienti esterni anche durante l'inverno con il freddo e con la pioggia, e anche grazie a temperature sempre più miti, ovviamente se c'è una copertura adeguata per ...
  • Coperture per verande Le coperture per verande sono un sistema estremamente diffuso per proteggere gli ambienti a diretto contatto con i fenomeni atmosferici come pioggia e neve, sono adatte anche nelle calde e torride gio...
  • Coperture per balconi La scelta di realizzare una copertura del proprio balcone ha, prima che uno scopo estetico, una funzione di protezione dello spazio interno al balcone dagli agenti atmosferici e, più in generale, rapp...

ROSENICE Coperture per Set Arredo Giardino Impermeabile Antipolvere 213 x 132 x 74 cm Nero

Prezzo: in offerta su Amazon a: 22,59€


COPERTURE IN LEGNO

coperture in legno Le coperture in legno sono di grande pregio, si adattano a regioni di montagna e sono particolarmente indicate per vivere la terrazza in inverno. Eleganti e leggere, presentano una struttura portante in alluminio, che viene ricoperta dal legno. Si adattano ad umidità, vento e neve. Anche queste spesso sono motorizzate e si possono aprire o chiudere per godere anche delle belle giornate di sole. Le più tecnologiche hanno sistemi di riscaldamento e isolamento termico, che permettono di resistere alle basse temperature. Queste coperture possono essere coadiuvate da pannelli trasparenti, posti lateralmente, che non andranno a guastare la visuale esterna. Si potrebbe optare in alternativa, come copertura, anche alla classica pergola in pino massello o lamellare, che può essere completata con pannelli grigliati, elementi decorativi e fioriere. Le coperture in legno sono anche del tipo ventilate lamellari, che offrono grandi vantaggi per il confort abitativo. La camera di ventilazione assicura una circolazione dell'aria che migliora la qualità termica, evitando le condense, sciogliendo grossi quantitativi irregolari di neve ed in estate regala aria fresca. In questo caso il budget salirà e si dovranno rispettare molte norme per la progettazione.


coperture per terrazze: COPERTURE IN ALLUMINIO E VETRO

coperture in alluminio e vetroDi estrema raffinatezza e leggerezza queste coperture sottili e più costose, si adattano ad ogni clima e architettura, sono di stile contemporaneo. I pannelli in vetro, di solito sono scorrevoli e l'aerazione costante permette un clima piacevole nel locale sottostante, garantendo protezione dalla pioggia e permettendo di godere della natura circostante. Esistono anche strutture in allumino preverniciato con copertura scorrevole in tela, più economiche, in pvc o cristal trasparente. La chiusura con i pannelli permette un notevole risparmio energetico, rispettando l'ambiente e sfruttando gli spazi inutilizzati, attutendo i rumori esterni. L'alluminio permette la realizzazione anche di strutture removibili, che si possono riporre in casa perché pieghevoli. Le lastre di copertura oltre che in vetro possono essere di policarbonato. L'installazione non è però sempre semplice, poiché ci sono delle precise norme comunali da rispettare.

Per concludere vi ricordiamo che la burocrazia a riguardo è abbastanza cavillosa. Per quanto riguarda la richiesta di concessione edilizia al Comune, si dovrà valutare se la copertura causerà un aumento di volume della superficie superiore ad una percentuale stabilita dal regolamento comunale. Se la terrazza è in un condominio, bisognerà chiedere l'autorizzazione per i lavori di copertura, durante l'assemblea condominiale, per evitare di finire in tribunale e dare adito a lunghi contenziosi. Se il condominio non autorizzerà la copertura fissa si potrà optare per una removibile, purché essa sia installata a tre metri dal vicino di casa. La mancata osservanza di questa distanza, comporterà sanzioni fino a 10 mila euro.



COMMENTI SULL' ARTICOLO