Vanga

Descrizione

La vanga è un mezzo per arare la terra, muovendo le zolle( ciò permette di areare la terra e non solo) costituito da due porzioni principali, una in metallo che costituisce la lama e un'altra porzione, generalmente in legno che costituisce viceversa l'impugnatura. Il principio di funzionamento dei questo attrezzo è un sistema basato sul principio fisico della leva. Il suo manico di fatti è una leva di primo ordine, essa quindi possiede un fulcro, nella sua formazione tradizionale il fulcro è sito nel punto di passaggio tra la lama e il manico. Naturalmente nel corso del tempo e con l'evoluzione delle tecnologie si è andato a modificare questo sistema. Il sistema di uso di questo attrezzo è differente da quello della pala in quanto va sospinta con il piede quando si va a incidere il terreno, grazie in taluni modelli di un appoggio apposito.
Struttura di una vanga

Fiskars GG131413 Solid Vanga a Punta

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14€
(Risparmi 9€)


Attenti alle vanghe!

Una vanga ergonomica Ad ogni lavoro il suo strumento. Esso potrà essere più semplice o complesso.Vanghe, strumenti semplici, ma attenzione a sceglierle bene, in quanto una attrezzo ben scelto vi risparmierà moltissima fatica, e sopra ogni cosa, un gran mal di schiena. Il lavoro manuale come è noto a tutti è un lavoro che impegna molto la schiena, e se condotto in maniera impropria porta a gravi disturbi. Questi disturbi, che se non trattati con misure preventive e precauzionali sfociano in patologie invalidanti, possono essere prevenuti con semplici accorgimenti. Qual è uno dei primi di essi? La scelta del mezzo di lavoro, indubbiamente, come ad esempio una buona vanga. Questa la consigliamo con un impugnatura semplice e con una strutturazione ergonomica, per impedire uno sforzo impegnativo che può produrre danni e velocizzare il lavoro.

  • Vangatrice per motocoltivatore Una vangatrice per motocoltivatore permette di lavorare al meglio il terreno, anche in zone impervie, o tra i filari di piante da frutto o di viti. Si tratta di un attrezzo da collegare al motocoltiva...
  • In accessori da esterno trovi moltissimi articoli di approfondimento su tutti gli oggetti ed i complementi d'arredo per il giardino che possono tornare utili per arricchire il proprio garden e rendere...
  • irrigazione L'irrigazione del giardino è diventata con gli anni una componente sempre più importante e diffusa. Dapprima presente solo nei grandi spazi e nei parchi pubblici, si è velocemente diffusa anche in cas...
  • yucca Le yucche sono piante erbacee succulente provenienti da ambienti caldi e secchi dell’America Settentrionale e Centrale. Appartengono alla famiglia delle Agavaceae e il loro genere comprende non meno ...

Spear & Jackson, Vanga da giardino

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,89€


La vanga nella storia

Una scultura raaffigurante un uomo con una vanga La vanga è uno strumento antichissimo, troviamo difatti prime raffigurazioni di essa nelle raffigurazioni egizie e sumere, e addirittura nei giochi dei bambini dell'epoca. Inoltre molti storici ritengono addirittura che questo attrezzo preceda di molto anche l'invenzione da parte dell'uomo della scrittura, cosa plausibile, in quanto la creazione di villaggi ha preceduto di molto la creazione di un codice linguistico. Nel corso degli anni questo attrezzo da mero strumento dell'agricoltura si è elevato insieme alla falce a simbolo del lavoro agricolo e della classe dei contadini. Uno strumento fedele che ha servito nel corso degli anni gli uomini impegnati nella coltivazione. In tempi più moderni però questo strumento ha perso un pò del suo utilizzo per via dei progressi della tecnica che lo hanno fatto andare in pensione. Continua ad usarlo invece l'amatoriale del piccolo giardino o il proprietario del piccolo orto.


Vanga: Quale vanga scegliere?

Una foto d'epoca Si trovano in tutti i punti vendita che trattano di prodotti agricoli, di giardinaggio o di prodotti per l'orto. La scelta è vastissima e anche i prezzi oscillano da pochi euro a anche qualche centinaia di euro. Ma cosa cambia tra una vanga e un'altra? Quasi nulla o molto? La nostra risposta è molto. Non volendoci dilungare molto sui materiali di costruzione di questo strumento che sono moltissimi, da semplice rame ( come un tempo) a leghe resistentissime agli agenti atmosferici, diciamo che insomma a seconda dell'utilizzo che ne faremo sceglieremo la resistenza. Un'altra considerazione da fare è la grandezza: più grande è la vanga più andremo veloci, ma più grande sarà più il nostro fisico dovrà tollerare uno sforzo maggiore! Non scegliete un modello più grande di voi se siete esili o gracili oppure volete fare vangare un po' i vostri bambini con la passione per il pollice verde!



COMMENTI SULL' ARTICOLO