Il bonsai Olivo

vedi anche: bonsai

Quanto irrigare il bonsai Olivo

Come per ogni tipo di bonsai, anche l'Olivo deve essere annaffiato regolarmente e solo quando la terra nel vaso si presenta completamente asciutta: per poterne essere sicuri basta premere un dito sul terriccio. Se il dito non presenta traccia di umidità allora è possibile procedere all'irrigazione. La frequenza con cui va annaffiato l'Olivo bonsai è variabile e dipende dalla dimensione del vaso e della pianta, dal tipo di esposizione disponibile, dalla stagione e infine dal tipo di terriccio utilizzato. Durante le stagioni più fredde come autunno e inverno, tra un'innaffiatura e l'altra dovrà passare più tempo mentre in primavera e in estate, ripresa l'attività vegetativa, le irrigazioni si faranno via via più frequenti.
olivo bonsai

Grüntek piccolo e tagliente INCUDINE- cesoie per potatura / Troncarami GRIZZLY 470mm, con GEAR-DRIVE sistema di taglio. Due in un: cesoie per il giardino e per potatura

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,89€
(Risparmi 4,09€)


Come prendersi cura dell'Olivo

olivo bonsai in vaso Per prestare le migliori cure all'Olivo bonsai bisogna cominciare dal trapianto, da effettuarsi sempre e solo alla ripresa dell'attività vegetativa quindi nella stagione calda. Bisogna estrarre dal vaso la pianta, e tagliare un terzo dell'apparato radicale per poi sistemarlo subito in un vaso più adeguato al suo stadio di crescita. Il vaso deve essere proporzionato alle dimensioni del tronco e della chioma del piccolo albero ed è sempre necessario utilizzare un terriccio apposito. Il rinvaso va effettuato circa ogni due anni per gli esemplari di Olivo più giovani mentre per le piante adulte, ogni tre o quattro anni. Anche la potatura, va effettuata alla ripresa dell'attività vegetativa.

  • bonsai ulivo Salve ho appena comprato un bonsai di olivo dell'altezza di circa 30-35 cm in un vivaio a Imola. Vorrei sapere tutto quello che c'è da sapere su come curare il bonsai e se esistono delle guide in libr...
  • bonsai di ulivo ho un bonsai di olivo che ho trovato sradicato sul balcone per circa 3 giorni e non so proprio come salvarlo è ridotto pittosto male, le foglie si sono richiuse su sestesse ho provato di tutto cosa po...
  • olivo Mi hanno chiesto di scegliere un albero in regalo per il mio nuovo giardino, situato a Legnano, in provincia di Milano, dunque non esattamente in un ambito "mediterraneo"... Come saprà, gli inverni qu...
  • olivo Salve vorrei porvi alcune domande riguardanti l'olivo:1)quando si devono iniziare i trattamenti preventivi per le malattie piu frequenti dell'olivo( mosca dell'olivo- occhio di pavone-tignola etc.) ...

Olio di camelia

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,72€


Come concimare il bonsai di Olivo

esemplare olivo bonsai Concimare correttamente il bonsai di Olivo significa farlo crescere sano e resistente, fornendogli la nutrizione di cui necessità in natura. Il concime ideale per l'Olivo bonsai è quello a base organica e a lenta cessione: si miscela con acqua per fare in modo che le radici ne assorbano la quantità necessaria. L'Olivo bonsai richiede due cicli di concimazione, in primavera e in autunno, ovvero da marzo a giugno e poi da agosto ad ottobre e il concime andrà somministrato con la frequenza di una volta al mese (quattro volte durante la primavera, solo due durante l'inizio dell'autunno). Durante il periodo estivo e quello invernale invece la concimazione verrà sospesa.


Il bonsai Olivo: Bonsai Olivo esposizione e malattie

Foglie gialle olivo Il bonsai di Olivo non vive all'interno degli ambienti domestici, va tenuto sempre all'esterno anche quando la temperatura sembra troppo rigida. Ci si deve piuttosto preparare ad affrontare l'inverno mettendo a riparo le radici, avvolgendo il vaso con del nylon. Durante il periodo estivo invece deve essere riparato dai raggi solari diretti e tenuto in una posizione sufficientemente ombreggiata: i raggi del sole infatti possono nuocere alla salute dell'Olivo, asciugano la terra molto in fretta e in alcuni casi possono anche arrecare delle bruciature alle foglie. L'Olivo risente dei ristagni d'acqua, condizione che può portare l'apparato radicale a marcire.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO