Piante curative

vedi anche: Trova piante

Le piante curative

L’erboristeria è un’arte antica la cui occupazione è quella della conoscenza delle piante, della loro coltivazione, della loro raccolta e del loro commercio a scopi terapeutici. Si potrebbe dire che l’erboristeria è una scienza vecchia quanto il mondo. Dalle origini le erbe venivano raccolte e preparate per il benessere e la salute degli uomini. L’erboristeria, quella tradizionale, era prerogativa delle casalinghe. Erano loro a coltivare le erbe medicinali o si occupavano di raccogliere allo stato selvaggio. Le erbe venivano usate fresche oppure venivano conservate, seccandole. Alcune sostanze venivano estratte dalle piante grazie all’infusione nel vino o nella grappa. Preparazioni più "sofisticate" erano preparate da persone più esperte e i loro fornitori, solitamente, erano erboristi che si procuravano le erbe allo stato selvatico. È stato poi nel corso dell’industrializzazione che l’erboristeria si è modernizzata e la raccolta selvatica è stata sostituita dalle coltivazioni agricole di erbe medicinali. Il numero di ricette, dei rimedi erboristici, è immenso. Ma la raccolta delle piante medicinali richiede precise conoscenze botaniche.
Erbario dell'Alto Medioevo

Atlante illustrato delle piante medicinali e curative

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,3€
(Risparmi 2,7€)


Elenco delle principali piante medicinali (A - B)

Allium ursinum Nome volgare: Aglio Nome botanico: Allium sativum Parti usate: Bulbilli (spicchi) Attività principali: espettoranti, antisettiche, ipotensive, antiossidanti. Nome volgare: Alga Bruna Nome botanico: Fucus vesiculous Parti usate: Tallo Attività principali: è un agente dimagrante, stimola la funzionalità tiroidea, lenitivo. Nome volgare: Artigli del diavolo Nome botanico: Harpagophytum procumbens Parti usate: Le radici secondarie tuberiformi Attività principali: è un antinfiammatorio, antireumatico, debole analgesico, tonico-amaro. Nome volgare: Bardana Nome botanico: Arcitium Iappa Parti usate: Radice Attività principali: è una pianta depurativa, diuretica, lassativa blanda. Nome volgare: Biancospino Nome botanico: Crataegus monogyna Parti usate: Sommità fiorite Attività principali: protettivo del cuore e della circolazione, antiossidante, ipotensivo, rilassante. Nome volgare: Borragine Nome botanico: Borago officinalis Parti usate: Olio ricavata dai semi Attività principali: utile nella sindrome premestruale e per le dermatiti.

    200 piante del benessere. Le proprietà curative, le modalità di utilizzo, il ricettario dei rimedi sinergici

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,92€
    (Risparmi 2,98€)


    Elenco delle principali piante medicinali (C - F)

    Chamomilla matricaria Nome volgare: Camomilla Nome botanico: Chamomilla matricaria Parti usate: Capolini Attività principali: ha un’attività antinfiammatoria, antispasmodica, antimicrobica, cicatrizzante e blandamente sedativa. Nome volgare: Carciofo Nome botanico: Cynara scolymus Parti usate: Foglie Attività principali: è un tonico epatico, diuretico, depurativo. Nome volgare: Carota Nome botanico: Daucus carota Parti usate: Radice (estratto oleoso delle radici) Attività principali: antiossidante. Nome volgare: Centella Nome botanico: Centella asiatica Parti usate: Parti aeree Attività principali: protegge i capillari, combatte il gonfiore alla gambe. Nome volgare: Echinacea Nome botanico: Echinacea pallida Parti usate: Radice Attività principali: sostiene l’attività del sistema immunitario, antinfiammatoria. Nome volgare: Fieno greco Nome botanico: Trigonella foenum-graecum Parti usate: Semi Attività principali: ipoglicemizzante, demulcente, nutritivo. Nome volgare: Finocchio Nome botanico: Foeniculum vulgare Miller Parti usate: Frutti essiccati Attività principali: digestivo, antimicrobico, espettorante, diuretico.


    Piante curative: Elenco delle principali piante medicinali (G - V)

    Triticum aestivum Nome volgare: Germe di grano Nome botanico: Triticum aestivum Parti usate: Olio ottenuto dal germe del chicco di frumento Attività principali: antiossidante, accresce la resistenza fisica. Nome volgare: Ginseng Nome botanico: Panax ginseng Parti usate: La radice Attività principali: tonico, immunomodulante, supporto delle capacità cognitive. Nome volgare: Guaranà Nome botanico: Paulinia sorbilis Parti usate: I semi Attività principali: stimolante delle funzioni cognitive (attenzione e memoria), cardiotonico, diuretico. Nome volgare: Iperico Nome botanico: Hypericum perforatum Parti usate: Sommintà fiorite Attività principali: antidepressiva, rilassante. Nome volgare: Mirtillo Nome botanico: Vaccinium Myrtillus Parti usate: Bacche Attività principali: vasoprotettivo, antiossidante, antinfiammatorio, astringente. Nome volgare: Ribes nero Nome botanico: Ribes nigrum Parti usate: Le foglie Attività principali: diuretico, antinfiammatorio, antiossidante. Nome volgare: Valeriana Nome botanico: Valeriana officinalis Parti usate: Rizomi e radice Attività principali: rilassante, spasmolitica.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO