Tisana digestiva

Cattiva digestione

La cattiva digestione può essere causata da molti fattori più o meno gravi. Si va dall'assunzione di una quantità eccessiva di cibo, alla ingestione di cibi che possono irritare le pareti dello stomaco, fino a problemi legati ad un'eccessiva o insufficiente secrezione di acido da parte delle mucose gastriche. I sintomi sono però gli stessi: gonfiore addominale, senso di nausea, irritabilità e difficoltà a dormire. Quello che può sembrare a prima vista un disturbo da nulla diventa così un problema fastidioso che non vediamo l'ora di risolvere. Le cure per la cattiva digestione sono molteplici e, nei casi pi gravi e cronici, possono prevedere la somministrazione di farmaci specifici, che aumentano la velocità con cui lo stomaco smaltisce i cibi introdotti. Ma prima di assumere farmaci è utile anche provare a curarsi con alcuni rimedi naturali. Una tisana digestiva, assunta dopo i pasti, è un vero toccasana per la nostra digestione. E' possibile prepararla in modo autonomo in casa oppure acquistarla già pronta presso negozi ed erboristerie. Diventerà una buona abitudine a cui sarà impossibile rinunciare.
stomaco gonfio

FIORI DI CANAPA SATIVA - UNA CONFEZIONE DA 25 GRAMMI - Fiori di canapa

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,99€


Le tisane digestive

tisane digestive in bustina In commercio è possibile acquistare tisane digestive già pronte all'uso, prodotte da marche italiane ed internazionali molto conosciute e di qualità. Queste tisane sono preparate utilizzando le migliori erbe digestive, alle quali vengono aggiunti fiori o frutti profumati per migliorarne l'aroma e renderne più gradevole il sapore. Il loro vantaggio è anche quello di essere molto comode da utilizzare: sono, infatti, confezionate in pratiche bustine monodose da immergere in acqua bollente. In pochi minuti, così, la tisana digestiva sarà pronta all'uso e potrà risolvere in modo efficace e rapido il fastidioso disturbo della cattiva digestione. Per aumentarne l'effetto è consigliabile assumerle ogni sera dopo i pasti, anche quando il disturbo non si presenta In questo modo, il corpo riuscirà a mantenere una regolarità ed un benessere costante, allontanando così per sempre il problema in modo graduale. E' possibile assumere queste tisane anche durante l'estate. Se non amate bere bevande troppo calde durante questo periodo è possibile aggiungere del ghiaccio, diventerà così un ottima bibita digestiva e dissetante.

  • tisana alla menta Sicuramente almeno una volta è capitato a tutti e una pratica molto diffusa per combattere ogni tipo di malanno è l'uso di farmaci. Nel XX secolo questi hanno preso piede nella vita delle persone e or...
  • Le tisane rilassanti Indubbiamente la tisana rilassante preparata con la camomilla, è quella che eccelle più di ogni altra perché la camomilla rimane pur sempre la regina delle erbe officinali. Tuttavia il mix con altre e...
  • Malva tisana La malva è una pianta appartenente alla specie delle “Malvaceae” il cui uso era frequente fin dall’antichità. Il suo nome scientifico è “Malva Silvestris L.” ed è molto conosciuta e diffusa in tutta E...
  • tisana zenzero Le proprietà della radice di zenzero ci aiutano in particolar modo a prenderci cura del nostro apparato gastrointestinale, ma anche a combattere raffreddore, ma di gola e sintomi influenzali.Lo zenz...

Finocchio Semi Tisana Bio 200g

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,99€


Erbe che stimolano la digestione

tisana digestiva E' possibile preparare anche da soli una tisana digestiva, facendosi magari consigliare da un'erborista nella scelta delle erbe. Un esperto del settore saprà indirizzarvi verso quelle migliori, da combinare con altri ingredienti per ottenere il gusto migliore (e più adatto al vostro palato). Ma vediamo ora quali sono le erbe che posseggono queste proprietà che abbiamo chiamato digestive. Primo fra tutte, e certamente la più nota, è il finocchio. Ci capita spesso di consumarlo crudo ma anche i suoi semi sono perfetti per eliminare il gonfiore intestinale, spesso causato dal gas che vi si accumula. Inoltre, possiede un gradevole aroma naturale di anice, che ne rendere più piacevole l'assunzione. Ha invece un sapore decisamente più amaro un'altra erba molto efficace: la genziana. Ne esistono molte varietà in natura ma quella senza dubbio migliore per realizzare una tisana digestiva è quella punctata. Attenzione però alle dosi: un consumo eccessivo può causare nausee e cefalea. Infine lo zenzero, usato già da molti secoli in Cina. Con il suo sapore pungente e caldo, facilita i processi digestivi esercitando la sua azione benefica all'interno del corpo.


Tisana digestiva: Ricette di tisane digestive

Tisana digestiva ai frutti Preparare una tisana digestiva è facile se si conoscono gli ingredienti giusti. Vediamo insieme alcune combinazioni. Partiamo con una tisana a base di arancia e cannella. Vi basterà avere in casa alcune scorze di arancia, che dovrete far bollire in acqua calda per qualche minute. Unite un pizzico di cannella e lasciate in infusione per una decina di minuti. Filtrate il tutto e bevetela ancora calda dopo i pasti. Per chi ama i sapori più pungenti ecco la tisana allo zenzero. Si prepara utilizzando zenzero fresco tagliato a fette, ne basteranno 3, limone (sempre a fette ma in questo caso 2), due foglie di alloro. Mettete tutto in infusione in mezzo litro di acqua bollente, lasciate cuocere per 5 minuti e filtrate. Bevete ancora calda, lasciandovi avvolgere dal suo aroma. Infine, una ricetta per chi ama i sapori più dolci. Per la miscela sono necessari: semi di finocchio tritati (30 grammi), anice verde (sempre 30 grammi), radice di liquirizia a pezzi (20 grammi) e bacche di ginepro (10 grammi). Questi ingredienti possono servire per 30 tazze di tisana che potrete preparare lasciando in infusione la miscela per una decina di minuti in acqua bollente.



COMMENTI SULL' ARTICOLO