Parco Cilento

Parco del Cilento

Il Parco del Cilento e Vallo di Diano, si estende dal Mare Tirreno, fino all'Appenino Campano-Lucano. Data la grande eterogeneità dell'area s'incontra una notevolissima peculiarità di paesaggi. S'incontrano zone completamente disabitate e inalterate nel tempo, e luoghi a fortissima predisposizione turistica e densamente abitati. I paesaggi sono davvero suggestivi, dolcissime colline, ricoperte di ulivi, che degradano verso il Mare Tirreno. Inoltre si apprezzano boschi di castagni e di lecci, freschissimi ruscelli e meravigliosi borghi, che sanno di antico, abbarbicati su costoni di roccia. Il Parco del Cilento è ricchissimo di grotte, grazie alla sua formazione carsica, dove si trovano testimonianze del passaggio preistorico dell'uomo, che qui trovava rifugio, per vivere protetto e all'asciutto.
Cartina del Parco del Cilento

Le ricette del Cilento. La dieta mediterranea nel Parco del Cilento

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,5€
(Risparmi 1,5€)


La flora e la fauna del Parco Del Cilento

Gola nel Parco del Cilento La flora e la fauna del Parco del Cilento sono molto ricche e variate. La prima vanta almeno milleottocento specie diverse di piante autoctone spontanee. Moltissime di queste sono endemiche e/o rare. Importantissima e celeberrima è la Primula di Palinuro, divenuta il simbolo del Parco, si tratta di una specie paleoendemica, a diffusione ristrettissima. La fauna del Parco Nazionale del Cilento e del Vallo di Diano è assai diversificata, grazie all'ampissima varietà di ambienti presenti sul territorio. Infatti si ammirano moltissime zone differenti: costiere e montagne, fiumi e ruscelli, roccioni e foreste, ognuna con le sue comunità faunistiche. Sulle vette più importanti si possono vedere librare le aquile, ed altri numerosi rapaci, a caccia della loro preda preferita: la lepre appenninica.

  • schefflera Le schefflere sono grandi arbusti o piccoli alberi di origine tropicale, appartenenti alla famiglia delle araliacee, molto utilizzati in Italia come piante da appartamento, a causa del loro fogliame m...
  • Kohleria E' un genere che riunisce una cinquantina circa di piante erbacee perenni originarie dell'America centrale e meridionale. Producono rizomi carnosi da cui spuntano numerose foglie ovate, di colore verd...
  • Baobab Al genere adansonia appartengono alcune specie di alberi succulenti, fra le quali alcune delle succulenti più grandi del mondo. Gran parte delle specie, fra le quali anche l'albero di baobab, sono or...
  • Digitale Il genere digitalis è costituito da circa venti specie, e da numerosi ibridi, di piante biennali originarie dell'Europa, ormai diffuse in America, Africa e Asia. Nel primo anno di vita la pianta di di...

Storie di parchi. Viaggio nell'Appennino lucano, nel Cilento e nel Pollino

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,47€
(Risparmi 0,53€)


Itinerari del Parco del Cilento

Suggestivo paesaggio del Parco del Cilento: i templi di Paestum Gli itinerari del Parco del Cilento s'intersecano fra loro, formando una fitto reticolo. E' davvero un crocevia di antichi percorsi, che rappresentato una delle migliori proposte escursionistiche dell'Appennino. Si passeggia e si cammina lungo gli itinerari che portano a luoghi suggestivi ed affascinanti. Si ammirano panorami e paesaggi che spaziano dal mare, alla collina e alla montagna, la natura incontaminata, offre uno spettacolo seducente. Il motto del Parco del Cilento è molto esaustivo: "Camminare per conoscere e tutelare". L'area verde viene valorizzato attraverso una serie di iniziative, tra cui quella delle escursioni, che permettono di far conoscere un immenso patrimonio naturale e culturale, facendo così crescere le comunità locali. Il turismo, per il Cilento è una grande risorsa, grazie alla quale si conosce e si apprezza un territorio di ineguagliabile bellezza.


Parco Cilento: L'educazione ambientale del Parco del Cilento

Grotte di Pertosa A scuola nel Parco, così è l'approccio dell'educazione ambientale del Parco del Cilento. Un importantissimo strumento didattico, rivolto ai bambini e ragazzi delle scuole. I percorsi per conoscere e amare il grande patrimonio naturalistico geologico, storico-archeologico, paesaggistico e culturale, racchiuso nel parco.Vi sono davvero molti programmi, per varie proposte didattico-educative, per tutti i gradi di scuole. Altra tematica affrontata dal Parco del Cilento è lo sviluppo sostenibile. Si cerca, attraverso il parco, di educare alla crescita dinamica del territorio, sempre con l'occhio rivolto alla sostenibilità e non allo sfruttamento indiscriminato delle risorse. Vi sono alcune iniziative interessanti, tra cui: acqua, bene di tutti; biodiversità; percorso Geologia; l'importanza dei fossili nella ricostruzione della storia geologica del territorio del Parco.



COMMENTI SULL' ARTICOLO