Ciclamini appassiti

Domanda: ciclamini appassiti

dal mese di settembre a una settimana fa, il mio ciclamino ha fiorito continuamente, fuori sul davanzale e ora, senza un motivo sta morendo, che fare? Grazie per l'aiuto che mi darete
ciclamini

CLABER 90772 TERRAZZO KIT DRIP-KIT IRRIGAZIONE PER 50 PIANTE BALCONE TERRAZZO

Prezzo: in offerta su Amazon a: 55,9€


Ciclamini appassiti: Risposta: ciclamini appassiti

Gentile Sergio,

i ciclamini sono piante perenni a radice tuberosa, originari dell’Europa e dell’Asia, che amano svilupparsi nei periodi freschi e umidi dell’anno; e infatti in vivaio trovi i ciclamini in autunno e a fine inverno. Queste piante sono perenni, nel senso che di anno in anno continuano a vegetare, ma la loro fioritura dura solo qualche settimana. Esaurita al fioritura, le foglie rimangono belle e rigogliose per qualche settimana ancora, e in seguito, all’arrivo delle giornate più calde, i ciclamini tendono ad ingiallire, perché stanno per entrare in riposo vegetativo; Se i tuoi ciclamini sono rimasti ben rigogliosi per settimane, ritengo sia ormai arrivato per loro il momento del riposo vegetativo; quindi sospendi le annaffiature e lascia che le foglie dissecchino naturalmente. Quindi puoi spostare i vasi in un luogo buio, fresco ed asciutto, da dove li ritirerai in autunno, ricominciando ad annaffiare, per permettere ai tuberi di riprendere la vegetazione, germogliando e rifiorendo. Oppure puoi estrarre i tuberi dai vasi, farli asciugare per un giorno all’aria e posizionarli in un sacchetto di iuta contenente trucioli o sabbia; il sacchetto andrà conservato anch’esso in una zona fresca, buia ed asciutta (in dispensa o in garage ad esempio) fino a primavera. Le piante che producono bulbi o tuberi difficilmente continuano a vegetare per tutto l’anno; tipicamente hanno un periodo di fioritura, durante il quale, o dopo il quale, sviluppano anche il fogliame; grazie alla fotosintesi praticata dalle foglie, le piante immagazzinano nel tubero sostanze nutritive, sotto forma di amidi, che verranno poi utilizzate durante la successiva fioritura. Quindi, quando abbiamo una pianta da bulbo o da tubero, oltre a godere dei fiori, dobbiamo garantire un ottimo sviluppo delle foglie, perché solo così otterremo una fioritura spettacolare e duratura anche nella successiva stagione di sviluppo delle piante. Se invece coltiviamo le piante solo ed esclusivamente quando sono piene di fiori, senza permettere alle foglie di crescere e vegetare al meglio, il risultato sarà un quasi totale prosciugamento del tubero o del bulbo, che quindi l’anno successivo difficilmente potrà germogliare o fiorire. Nel caso dei ciclamini di solito si tende, di anno in anno, a sostituirli, difficilmente i tuberi vengono conservati; questo non avviene perché è difficile conservare questi tuberi, ma perché sono piante che hanno un costo contenuto, e oltre a questo, ogni anno gli ibridatori ed i produttori di piante ci presentano ciclamini sempre più belli, con fiori dai colori particolari; come avviene anche con i gerani quindi, risulta spesso più comodo e gradevole, sostituire i nostri ciclamini di anno in anno.


  • ciclamino E' nato da' un fiore una specie di pallina, cosa devo fare?...è un bulbo?...si può piantarla?...
  • Viole alcuni ciclamini hanno terminato fiori e foglie altri no.cosa fare per riaverli l'anno prossimo?viole del pensiero fin quando restano fiorite?hanno le foglie tutte mangiucchiate:saranno i merli?qu...
  • Ciclamino Il ciclamino è una bulbosa molto apprezzata, ideale per la coltivazione in giardino o nel terreo specialmente nelle stagioni autunnali. Ama terreni ben drenati e ricchi di sostanza organica, crescendo...
  • ciclamini foglie gialle Esistono molte specie di ciclamini che differiscono, essenzialmente, per il colore dei fiori e per le leggere sfumature del profumo. Tutte, però, sono caratterizzate da una lunga fioritura capace di r...

Compo Concime Per Rose Confezione Da 3 Kg

Prezzo: in offerta su Amazon a: 21,5€


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO