Gaura lindheimeri

Origini e caratteristiche

La Gaura lindheimeri è una pianta perenne originaria del Texas e del Messico del nord. Da alcuni anni viene coltivata anche in Italia, sia nelle bordure di piante da fiore, sia nei giardini rocciosi o in quelli a bassa manutenzione. Per quanto riguarda le irrigazioni si tratta di una pianta poco esigente, che sopporta senza problemi anche un'intensa e duratura siccità. Per ottenere un piccolo cespuglio in continua fioritura è però opportuno annaffiare regolarmente durante tutta la bella stagione, da aprile fino a settembre. Se il clima è già umido, si può evitare di annaffiare e non è mai consigliabile mantenere il terreno umido a lungo. Per questo si annaffia solo in caso di necessità, controllando con le dita che il substrato di coltivazione sia perfettamente asciutto prima di irrigare. Nei mesi freddi la Gaura perde buona parte della vegetazione aerea; in questo periodo è opportuno sospendere tutte le annaffiature, per evitare di rovinare le radici rizomatose.
Fiori gaura

Il nuovo arrivo si dirigono il giardino delle piante 20 semi Gaura lindheimeri BIANCO Gaura danzanti farfalle semi di fiore

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,99€


la coltivazione

Gaura fiori rosa La Gaura lindheimeri è una pianta di coltivazione facilissima; in natura si sviluppa in luoghi semi desertici, caratterizzati da un clima caldo e asciutto. Per avere dei cespugli rigogliosi, ricchi di fiori, è opportuno però fornire qualche cura, o si rischia che, nei periodi più caldi e siccitosi, la fioritura si arresti totalmente. Nei vivai si trovano diverse varietà di Gaura, anche con fiori rosati e fogliame rossastro. Sono piante che possono rimanere in giardino per tutto l'arco dell'anno: in caso di freddo intenso o di gelo la pianta perde tutta la parte aerea, mentre si mantengono vitali le radici rizomatose, da cui in primavera sorgerà il nuovo cespuglio. Queste piante non necessitano quindi di potature o di cure invernali, soprattutto nelle zone con inverni freddi. La Gaura si può coltivare anche in vaso, utilizzando un terriccio molto ben drenato: il ristagno idrico infatti può rapidamente rovinare le piante, portandole a volte anche alla morte.

  • Lotus Il Lotus berthelotii è una pianta erbacea perenne originaria delle isole Canarie, semi sempreverde; ha portamento rampicante o prostrato, raggiunge i 25-30 cm di altezza, ma tende ad allargarsi molto ...
  • piante perenni Con il termine generico Perenni si intendono quelle piante erbacee che hanno uno sviluppo pluriennale, quindi rimangono nel nostro giardino per anni, contrariamente a quanto accade alle annuali, che i...
  • Eliotropio al genere heliotropium appartengono circa duecentocinquanta specie di piante, diffuse in gran parte delle zone temperate del pianeta; Heliotropium arborescens è una pianta erbacea, perenne, sempreverd...
  • potentilla fructicosa red ace Piccolo arbusto a foglia caduca, originario dell'America settentrionale e dell'Asia; esistono circa cinquecento specie di potentilla, diffuse in tutto il globo, soltanto alcune vengono coltivate come ...

Gaura lindheimeri (blanc y Rose) - Pot du 2Litres - 20cm d'hauteur - MC

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,45€


La concimazione

Foglie pianta gaura Le piante di Gaura sono rustiche e resistenti, quindi si sviluppano in modo accettabile anche se dimenticate, o posizionate in giardini a bassa manutenzione. Se si pongono a dimora in un terreno ricco, ma molto ben drenato, si ottengono però cespugli più compatti e fioriture più abbondanti. Dall'inizio della primavera, fino all'autunno, è opportuno fornire un concime liquido per piante da fiore, che contenga una buona quantità di potassio. Il fertilizzante va fornito secondo le indicazioni disponibili sulla confezione, evitando gli eccessi. Nei giardini a bassa manutenzione è consigliabile invece sfruttare un concime granulare a lenta cessione, da spargere ai piedi della pianta all'inizio della primavera; in questo modo ogni pioggia e ogni annaffiatura scioglierà parte del concime, garantendo alla pianta il giusto tenore di sali minerali nel terreno, ideale per permetterle di fiorire per tutta la bella stagione.


Gaura lindheimeri: Parassiti e malattie

Gaura fioritura piante Le principali problematiche che possono preoccupare la Gaura lindheimeri sono in genere correlate al metodo di coltivazione. Un terreno molto pesante e asfittico, o un substrato sempre umido, che trattiene l'acqua, danno vita a cespugli poco ricchi di fiori, con uno sviluppo stentato. Per avere una pianta sana e rigogliosa è importante coltivare la Gaura in un terreno molto ben drenato, alleggerito con materiale incoerente, come lapillo o perlite. Durante i mesi estivi può capitare che le piante soffrano per un'eccessiva siccità. Tale condizione non le rovina irreparabilmente, ma può causare un totale arresto della fioritura. La Gaura lindheimeri ama essere coltivata in pieno sole, in una zona con un buon ricambio d'aria. Se posta in luoghi ombreggiati e poco arieggiati il cespuglio tende ad allungarsi, producendo pochi fiori e deperendo lentamente.



COMMENTI SULL' ARTICOLO