Edgeworthia chrysantha

L'annaffiatura

La pianta di edgeworthia chrysantha è detta anche pianta della carta perché in alcuni paesi viene usata per produrre banconote. È un arbusto molto decorativo, adatto all'abbellimento dei giardini. Può essere collocata a dimora in un'area verde, oppure può svilupparsi all'interno di un vaso molto capiente, sempre da tenere all'esterno. Per la coltivazione all'interno di contenitori si raccomanda di mettere sul fondo delle palline di argilla espansa o dei sassolini, magari separati dalla terra da una rete in nylon a maglia fine per giardinaggio, evitando che si mischino. In questo modo garantiremo il deflusso dell'acqua in eccesso, sia dovute a precipitazioni atmosferiche troppo intense che irrigazioni abbondanti. Le piante poste a dimora, invece, dovranno essere annaffiate spesso, quando il terreno risulta asciutto, incrementando gli interventi durante la fase di ripresa vegetativa quando la pianta ha maggiori richieste idriche.
Edgeworthia chrysantha

Vivai Le Georgiche EDGEWORTHIA CHRYSANTHA GRANDIFLORA [Vaso Ø18cm]

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18€


Le cure

Edgeworthia chrysantha fiorita La pianta di edgeworthia chrysantha può essere moltiplicata per divisione dei cespi o per talea. Se invece abbiamo acquistato una pianta direttamente in vivaio e dobbiamo metterla a dimora o travasarla, opereremo con attenzione per non rompere l'apparato radicale. Preleveremo l'intero pane di terra contenuto nel vaso originale e collocheremo la pianta nella nuova postazione, riportando alla base un po' di terra e facendo una leggera pressione senza schiacciare troppo. L'operazione di travaso o di messa a dimora definitiva andrebbe fatta preferibilmente al termine dell'inverno per favorire la ripresa vegetativa con la bella stagione. Periodicamente rimuoveremo le parti aeree della pianta che appaiono rovinate. Cercheremo di togliere solo le foglie secche e faremo in modo di non rovinare la vegetazione sana.

  • Arbusto edgeworthia Gli arbusti di Edgeworthia sono coltivati per la loro fioritura, che avviene a fine inverno, prima che la pianta cominci a sviluppare il fogliame. Sono arbusti rustici, che possono sopportare inverni ...
  • Corbezzolo Albero o arbusto sempreverde originario dell'Irlanda e dei paesi che si affacciano sul mediterraneo, che può raggiungere i 9-10 metri di altezza, ma che più comunemente rimane di dimensioni intorno ai...
  • Biancospino Il genere crataegus comprende circa duecento specie di alberi ed arbusti a foglia caduca, originari dell'Europa, dell'Asia e del nord America; hanno portamento eretto e producono una chioma disordinat...
  • Corniolo pianta florida rubra Il Corniolo, Cornus florida è un arbusto o piccolo albero caduco originario del nord america. Ha crescita lenta e si presenta come un alberello di taglia medio-piccola, con tronco abbastanza corto e c...

Vivai Le Georgiche EDGEWORTHIA CHRYSANTHA [Vaso Ø18cm]

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15€


Terreno ideale

Pianta della carta La pianta di edgeworthia chrysantha che viene fatta crescere all'interno dei vasi di grandi dimensioni deve alloggiare su un terreno sciolto e ben drenato. Sul fondo del contenitore dovranno essere presenti dei fori per favorire la fuoriuscita dell'acqua durante le precipitazioni più intense. Potremo usare del comunissimo terriccio universale arricchito con concime granulare a lento rilascio. Per quanto riguarda la pianta di edgeworthia chrysantha collocata direttamente nel giardino, invece, dovremo preparare preventivamente la buca che la ospiterà. vangheremo in profondità per almeno 40cm rompendo le zolle più dure e rendendo il substrato più leggero possibile. All'occorrenza potremo aggiungere della sabbia o dei sassolini sul fondo della buchetta per favorire il drenaggio. La concimazione può avvenire con un fertilizzante organico naturale aggiungendo del compost.


Edgeworthia chrysantha: Clima e avversità

Bastone di San Giuseppe La pianta di edgeworthia chrysantha viene coltivata principalmente per abbellire il giardino con scopi puramente ornamentali o per prelevare fiori profumatissimi da conservare in mazzetti. Pertanto è necessario che sviluppi una vegetazione sana e rigogliosa. La pianta di edgeworthia chrysantha si adatta a diverse condizioni climatiche ma predilige un clima temperato. La pianta si avvantaggia di precipitazioni atmosferiche naturalmente frequenti e di temperature che non oscillano troppo. In particolar modo non tollera le esposizioni nelle collocazioni dove i venti sono intensi. Può essere messa in un posto dove i raggi solari diretti arrivano per buona parte della giornata. In genere la pianta non viene attaccata da parassiti e non occorre utilizzare antiparassitari chimici. Le uniche avversità sono di natura climatica. Può giovare alla pianta messa direttamente a dimora una pacciamatura che protegga le radici del gelo invernale. I vasi di edgeworthia chrysantha, invece, possono essere spostati e messi al riparo durante la stagione fredda.



COMMENTI SULL' ARTICOLO