Siepe bassa

vedi anche: Le siepi

Siepe bassa

Le siepi di piccole dimensioni sono elementi decorativi molto importante in un giardino. Proprio per il loro utilizzo esclusivamente decorativo, è sempre consigliabile, quando si opta per l'utilizzo di siepi basse, utilizzare piante di tipo sempreverde. Naturalmente, dire "pianta sempreverde" è molto vago, visto che esistono molte specie di piante ed arbusti perfetti per essere utilizzati come siepi. La scelta va effettuata sia in base alle caratteristiche della pianta che in base ad un fattore estetico e personale. Alcune, infatti, sono caratterizzate dall'essere molto fitte, altre un po' più rade, alcune più basse e piuttosto robuste, altre un po' più alte e slanciate. Ancora, alcune sono caratterizzate da una crescita rapida, e dalla necessità di una potatura regolare, altre hanno una crescita più lenta e non necessitano di una potatura sistematica.
Siepe bassa sempreverde

Recinzione da Giardino con Fascette Fermacavi Paravento Divisorio Canniccio Balcone Esterni PVC Plastica Antivento Resistente Marrone 500 x 80cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 46,49€


Varie tipologie di siepi basse

Una siepe di bosso Come fare a scegliere le piante migliori, per avere una fila di piante di piccole dimensioni ma di grande impatto estetico? La selezione, naturalmente, è sempre molto personale, ma esistono alcune varietà di piante che vengono comunemente utilizzate per le siepi decorative e sono più adatte di altre. Tra queste vi è, ad esempio, il "buxus sempervirens", un arbusto sempreverde molto facile da curare, perché caratterizzato da una crescita lentissima, che ne mantiene a lungo intatta la forma. Il bosso, è molto resistente, non necessità di molta acqua ed è tra le siepi più facili da manutenere. Oltre al bosso sempreverde, esistono alcune varietà nane, che si prestano anche meglio ad essere utilizzate come siepi in giardini e vialetti. E' una pianta molto longeva, arrivando a vivere diverse centinaia di anni.

  • Biancospino Il genere crataegus comprende circa duecento specie di alberi ed arbusti a foglia caduca, originari dell'Europa, dell'Asia e del nord America; hanno portamento eretto e producono una chioma disordinat...
  • photinia La Photinia x fraseri è un arbusto, o piccolo albero, sempreverde, che può raggiungere i 3-4 metri di altezza; si tratta di un ibrido, le piante utilizzate per l'ibridazione sono la P. glabra, origina...
  • cotoneaster pendulus Il Cotonastro è una varietà originaria della Cina e dell'Himalaya. Il genere conta specie di arbusti a foglie decidue o sempreverdi, a portamento variabile, eretto o prostrato. Le specie decidue in ...
  • Ligustro Originario dell'Europa centro meridionale e dell'Africa settentrionale, il genere comprende 45 specie di arbusti e piccoli alberi sempreverdi o decidui usati per formare siepi.Spontaneo in Italia, è...

Siepe di bambú su sopporti rigido di bambú naturale, occultamento forte, Siepe artificiale PVC, Colore verde 300 x 12 x 100 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 68,11€
(Risparmi 0,89€)


Siepi basse fiorite

Siepe di lavanda Non sempre si ha la necessità di utilizzare le siepi sempreverdi: in alcuni casi, si possono preferire quelle fiorite, che nella stagione primaverile e in estate portano allegria con i loro colori e profumi più o meno intensi a seconda dei fiori. Queste siepi sono perfette per delimitare i viali di una passeggiata, oppure possono essere utilizzate come elementi decorativi intorno a statue o fontane, all'interno di un parco o di un giardino. Si tratta per lo più di piante di lavanda, di abelia nana, di scalonia e di altri piccoli arbusti che in primavera o in estate si coprono di fiori piccoli e profumati. La bellezza primaverile di queste siepi contrasta con la loro sterilità invernale: inoltre, a causa del ricambio stagionale, questo tipo di siepe necessita di cure maggiori.


Siepi basse con bacche

Bacche di vario colore Un tipo di siepe molto apprezzata, soprattutto nelle zone montuose, nei boschi e nei parchi in altura, è quella che alterna al verde delle foglie le diverse tonalità di bacche colorate. Esistono moltissime varietà di piante, sia piccole che di dimensioni notevoli, che in autunno o in inverno si arricchiscono di piccole bacche dai colori variabili, dal bianco al rosso, dal viola al nero. Le siepi basse con bacche più utilizzate sono probabilmente quelle di pungitopo, con le tipiche bacche rosse e le 'foglie' appuntite, oppure l'agrifoglio e il vischio, con i loro colori rossi o bianchi. In molti casi, per ottenere un effetto decorativo di grande effetto, si può scegliere di utilizzare piantine differenti, con bacche di colore diverso, per creare un'alternanza di colore particolarissima.




COMMENTI SULL' ARTICOLO